Pareti effetto tamponato

Pittura tamponato

Per realizzare questo effetto non è necessario rivolgersi a personale specializzato, con un po' di esperienza e predisposizione ai lavori fai da te è possibile avere delle pareti effetto tamponato originali.

Realizzare pareti effetto tamponato è abbastanza semplice, ma occorre un pochino di attenzione nei vari passaggi.

Vi dovrete procurare dei guanti di gomma, della vernice o della pittura e un tampone, un attrezzo a punta tonda che viene venduto in tutti i negozi di bricolage, in diverse dimensioni e tipologie. Per preparare la parete invece, serviranno dello stucco e una spatola a lama piatta. La tecnica di tamponatura è abbastanza semplice da acquisire.

Dopo aver scelto una gamma di colori che esprime il proprio gusto, l'unico altro elemento che deve essere considerato è la dimensione del tampone che verrà utilizzato per applicarli. Sebbene questa tecnica pittorica può essere fatta con l'uso di un unico colore di vernice, è meglio potenziarlo con due o più. I singoli colori verranno versati in vassoi separati, e il tampone intinto in uno di essi, per pigiarlo poi sulla parete con un movimento rapido. Il tampone verrà quindi immerso in un secondo colore, che verrà lavorato sul primo.

pittura tamponato

Null !diam! Cm. 8 - Tampone tondo tipo a fungo. dotato di base di legno, adatto per idropitture ad effetto tamponato, per correzioni e piccole verniciature.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,77€
(Risparmi 0,02€)


Preparare base per pittura tamponata

tinteggiare pareti effetto tampone Per ottenere un buon risultato, è fondamentale preparare con cura la base su cui andare ad eseguire la decorazione per pareti effetto tamponato.

Quindi, con una piccola quantità di stucco, tappate tutti i buchi e i solchi, livellando successivamente con la spatola, per ottenere una parete perfettamente liscia ed uniforme. Se essa è già colorata, sarà bene dipingerla completamente con del bianco, per un effetto neutralizzante. In questo modo sarete sicuri di avere la cromatura esatta.

Dopo che lo stucco è asciugato, uniformate e lisciate ulteriormente la parete con della carta vetrata a trama grossa. A questo punto, con un rullo o una pennellessa, stendete il colore di base, che dovrebbe essere piuttosto chiaro. Date una seconda mano quando la prima è asciutta. Per un effetto originale, colorate il battiscopa e la striscia superiore della parete con una gradazione leggermente più scura, per creare una sorta di cornice decorativa.

  • vernici lavabili Spesso, soprattutto quando si hanno dei bambini piccoli, è possibile che la pittura utilizzata per le pareti si macchi, cosa che può essere antiestetica e sgradevole alla vista. Nel caso si utilizzi...
  • pitturare casa Quando ci si occupa di fai da te spesso e volentieri si iniziano a compiere dei lavori non solo di piccola taglia, ma anche per determinati ambienti, ovvero si inizia a cimentarsi nei lavori di ediliz...
  • Prima di parlare di quelle che sono le caratteristiche dei serramenti in legno, e di tutte le accortenzeche è bene avere affinchè questi siano ben curati e quindi funzionali, non si può che fare un br...
  • pittura per esterno al quarzo Spesso, quando ci si occupa di fai da te, soprattutto nel campo edile, si può avere la necessità di effettuare lavori di manutenzione riguardanti l’estetica di una casa, di un piccolo edificio o di q...

Rustins Blackboard - Vernice per lavagna (125/250/500 ml, 1/2,5 litri), colore: Nero 500 ml Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,52€


Pittura a tampone come fare

parete con effetto tampone Ora arriva la parte divertente che vi permetterà di ottenere l'effetto tamponato.

In una bacinella a parte, preparate il colore per la tamponatura. Potrà essere più chiaro o più scuro di uno o due toni a seconda del vostro gusto.

Tenete presente che se scegliete di tamponare le pareti in gradazione più chiara, queste appariranno più ampie e viceversa. Per un effetto iper-moderno abbinate due colori contrastanti, come ad esempio il blu e l'azzurro, l'arancione e il giallo canarino o addirittura il ciclamino e il grigio antracite.

Intingete la punta del tampone nel colore e fate sgocciolare l'eccesso di liquido, perchè ve ne servirà pochissimo. Appoggiatelo delicatamente sul muro, partendo dal lato più esterno di esso. Dovete fare una leggera pressione, quanto basta per lasciare il suo timbro. Procedete con lo stesso metodo verso il centro della parete. A questo punto, portatevi sull'altro lato e spostatevi nuovamente verso il centro. La cosa difficile è riuscire a dare la stessa pressione al tampone. Se tuttavia non vi piace l'effetto uniforme, provate a vedere quelli che riescono a dare diverse premiture, e sfruttateli per creare dei piacevoli giochi di ombre e luci.


Pareti effetto tamponato: Abbinare tinte per tamponato pittura

pareti con effetto tamponato Se il vostro arredamento è antico, scegliete tinte che lo risaltino al meglio. Le più indicate sono quelle pastello.

Potete ad esempio utilizzare una base avorio e un tamponato ocra, o una base verde bosco e un tamponato verde acqua. Se invece i vostri mobili sono moderni e di design, abbinate una base piuttosto scura come il grigio, l'amaranto e il blu a tamponature grigio metallico, color carta da zucchero o lilla. Possono essere aggiunti alla vernice anche degli smalti, al fine di regolare la sua trasparenza. Più smalto viene aggiunto, più sarà opaca la zona di tamponato. Esperimenti con diversi colori, in eventuali combinazioni con lo smalto, aiuteranno a determinare quale effetto vi piacerà di più.

Variando la pressione applicata sul tampone i risultati saranno diversi, così come regolando la quantità di vernice. Per esempio, l'effetto di finta pelle può essere ottenuto caricando il tampone con delle tonalità cromatiche naturali differenti, mentre l'effetto marmo può essere creato nello stesso modo, ma aggiungendo sottili venature con un pennello da dettaglio. Con la tecnica del tamponato, le possibilità sono infinite, ma ricordatevi che solo la pratica le renderà perfette.


Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO