colorare le pareti

Il fai da te per le pareti

Molte volte nei cambi di stagione, soprattutto verso quelli estivi, la voglia di dare una rinfrescata alle pareti di casa prende il sopravvento. E' importante che la casa cambi aspetto, il colore alle pareti venga vivacizzato e rinnovato.

Il come fare è semplice: basta rifornirsi di spatole, stucco, pennelli e, naturalmente, la verncie che si preferisce.

Ideale è modificare le tonalità così da avere e far vedere a chi passa per la nostra casa, il netto e bel cambiamento che abbiamo attuato.

E' buona cosa tenere presente, per la scelta del colore, la luminosità che può donare un colore anzicché un altro, il senso di ampliezza che esso può regalare alla stanza che viene ridipinta e se si riesce a trovare un buon abbinamento dei colori, con l'insieme dei mobili si creeranno effetti particolari che la casa sembrerà, seriamente, rinata.

Questo per indicare che la scelta dei colori è fondamentale.

Il bianco, ad esempio, è molto luminoso sì, ma si sporca molto facilmente sia se si tocca la parete sia con l'accumulo della polvere.

Poi ci sono i colori cosiddetti caldi: arancio, rosso e giallo. Questi trasmettono energia e vivacità, ideali per un salotto o soggiorno.

I colori freddi come il viola, il verde ed il blu sono considerati molto rilassanti e per questo spesso scelti per le camere da letto.

Infine, i colori come il lilla, se utilizzati nelle sfumature forti come fucsia sono elettrizzanti ma per chi ama il tocco romantico può sfumarli verso il rosa e pesca per dare un senso di romanticismo ed intimità.

Ecco, dunque, come dovrebbe avvenire la scelta dei colori in base alla camera ed all'ambiente da dipingere.

colorare pareti con rullo

Wallpops wpk2181 Paradiso decalcomania da parete mandala da colorare, colore: bianco/bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,14€


Attrezzi ed occorrente

occorrente per pitturareUna volta determinato il colore, bisogna armarsi di tutto quanto serve per colorare le pareti di casa e fare in modo di non dimenticare nulla, altrimenti si è costretti a lasciare qualche lavoro a metà in attesa di acquistare ciò che manca.

Abbigliamento comodo e largo accompagnato da mascherina e guanti, in primis.

Seguiranno poi pennelli di diversa misura (largo, medio e ricurvo), una scala e del nastro adesivo di carta.

Il pennello largo verrà utilizzato per la parete centrale, il medio per i punti vicini ad angoli ed i profili ed il ricurvo per punti nascosti come dietro i termosifoni.

La scala, naturalmente, farà arrivare alla cima della parete mentre il nastro adesivo di carta tappezzerà e proteggerà gli interruttori ed i bordi delle porte.

Procurarsi inoltre dello stucco che tapperà buchi e crepe nonché della carta vetro per eliminare l'eccesso dello stesso.

  • vernici lavabili Spesso, soprattutto quando si hanno dei bambini piccoli, è possibile che la pittura utilizzata per le pareti si macchi, cosa che può essere antiestetica e sgradevole alla vista. Nel caso si utilizzi...
  • pitturare casa Quando ci si occupa di fai da te spesso e volentieri si iniziano a compiere dei lavori non solo di piccola taglia, ma anche per determinati ambienti, ovvero si inizia a cimentarsi nei lavori di ediliz...
  • Prima di parlare di quelle che sono le caratteristiche dei serramenti in legno, e di tutte le accortenzeche è bene avere affinchè questi siano ben curati e quindi funzionali, non si può che fare un br...
  • pittura per esterno al quarzo Spesso, quando ci si occupa di fai da te, soprattutto nel campo edile, si può avere la necessità di effettuare lavori di manutenzione riguardanti l’estetica di una casa, di un piccolo edificio o di q...

Wallpops wpk2200 decalcomania da parete Mappa del mondo da colorare, Bianco/bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,68€
(Risparmi 0,12€)


Preparazione della parete

Ora si è pronti a cominciare.

Il primo passo è quello di preparare la parete alla nuova pittura rendendola quindi liscia.

Prendere allora lo stucco e con l'aiuto di una spatola chiudere tutti gli eventuali buchi lasciati da chiodi precedenti nonché eventuali crepe che molte volte si formano sulle nostre pareti.

Importante è che prima di passare a scartavetrare la parete, lo stucco sia ben asciutto altrimenti verrebbe via in quantità industriali lasciando quindi nuovamente vuoti i buchi.

Appena si è sicuri che lo stucco è asciutto, allora si può scartavetrare con la carta vetro.

Qui è importante che la camera venga arieggiata per non ingerire troppe particelle di polvere ed è obbligatoria la mascherina naso - bocca che proteggerà le vie respiratorie.

Non giova nessuno la polvere e si rischia di stare male dopo.

L'operazione di stuccatura e lo scartavetrare può essere effettuata due volte se la parete è in condizioni pessime, così come bisogna scartavetrarla tutta nel caso in cui la pittura precedente fosse più scura di quella che dovremo andare a passare.


colorare le pareti: Vai al colore

pitturare con pennello Una volta assicurati che la parete è liscia, compatta, levigata e pronta, tocca ai pennelli completare il lavoro.

Immergere il pennello largo in un secchio col colore scelto, lasciarlo gocciolare dell'eccedenza e cominicare a passarlo sulla parete centrale, la parte spaziosa, con movimenti decisi e regolari dall'alto verso il basso e viceversa.

Se dovesse colare della pittura lungo la parete stenderla immediatamente con movimenti regolari.

Non dimenticare che la pittura fresca è molto trasparente per cui se il risultato non sembra soddisfare bisogna avere la pazienza di aspettare un pò.

Dare una seconda mano per rendere più spessa la pittura ma sempre quando si sarà ben asciugata la precedente.

Fatto questo, il compito è finito e la parete della vostra casa, rinata.



COMMENTI SULL' ARTICOLO