Mattoni flessibili

Utilizzo

Il mattone flessibile viene impiegato come rivestimento parietale atto a simulare la resa estetica dei mattoni a "faccia vista".

La posa in opera dei mattoni flessibili è semplice, veloce e alla portata di tutti. Per essa non è richiesta alcuna professionalità in particolare a parte una generica propensione per il fai da te.

Il mattone flessibile si applica facilmente su ogni tipologia di parete (tranne che sul legno), fissandolo con un adesivo appropriato che viene steso sulla parete con cazzuola e frattazzo sulla parete asciutta prima della messa in opera facendo attenzione a fare bene i giunti. L’intero lavoro si può svolgere quasi senza sporcare nulla.

Sono sconsigliabili le pareti particolarmente soggette all’umidità mentre invece quelle molto porose necessitano di essere trattate con una prima mano di preparazione della superficie accogliente.

uso mattoni

Inspired - Detergente concentrato per pavimentazione esterne e rivestimenti in pietra, 5 L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,03€
(Risparmi 1,54€)


Posa

mattoni Per imparare la messa in posa del mattone flessibile non è necessario nessun corso accelerato di muratura né rivolgersi all’amico o al parente del mestiere ma basta seguire le istruzioni sulle confezioni o cercare in rete descrizioni e video esplicativi per i vari passaggi del lavoro.

Ovviamente, se non si vogliono correre rischi di nessuna natura o si ha tempo per il fai da te di casa e si vuole stare sereni, è consigliabile rivolgersi ad un professionista.

Ad ogni modo, con pochi semplici passi si raggiunge una resa finale gradevole che garantisce alla casa stile e personalità per le esigenze di tutti i gusti.

Pensando di farne un utilizzo più allargato, possiamo impiegare il mattone flessibile non solo per le pareti ma anche per le diverse tipologie di volte.


    Per piastrelle Adesivi per piastrelle Piastrelle confini x4 10 x 2,5 cm riutilizzabile, Adesivi Mosaico di piastrelle e glitter argento grigio verde lime tocco di marmo bianco e cromato con brillantini, decorazione per carbone nero ecc da parete in ceramica piastrelle buccia e bastone rinnovare e risparmiare denaro sul tuo bagno cucina parete pavimento Makeover

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,34€


    Caratteristiche dei materiali

    mattoni flessibili I mattoni flessibili sono generalmente prodotti con polveri e sabbie di quarzo (silicati) legate con un materiale plastico (polimero). Le polveri di quarzo, oltre a conferire il tipico aspetto granuloso, garantiscono l’impermeabilità all’acqua e all’umidità ambientale combinate ad una buona traspirazione per via della permeabilità del vapore. Queste polveri di silicati sono inoltre resistenti agli agenti inquinanti di origine organica e biologica come muffe ed alghe. I mattoni flessibili sono composti per oltre nove decimi da queste polveri di quarzo che con le loro caratteristiche chimiche e meccaniche rendono il prodotto facilmente lavabile oltre che renderlo resistente agli agenti atmosferici e agli sbalzi di temperatura che, soprattutto all’esterno, possono causare seri danni a tutti i materiali per l’edilizia tradizionali.

    Il legante plastico, invece, rende appunto "flessibile" questo mattone da rivestimento e ne facilita la modellazione, durante la posa in opera, in quanto, il mattone flessibile può facilmente essere tagliato con una forbice o con una taglierina (vedi ad esempio i mattoni terminali delle pareti).

    Un’altra importante caratteristica del mattone flessibile è la leggerezza.

    Oltre ai due materiali di base, la mescola di sabbie di quarzo può essere arricchita con l’aggiunta di resine e ossidi in base all’effetto che più o meno raffinato o rustico che si vuole conferire al prodotto all’atto della sua fabbricazione.


    Mattoni flessibili: L'offerta sul mercato

    mattoni sul mercato Il mattone flessibile si inserisce nella rosa dei prodotti decorativi per l’edilizia.

    La presenza trentennale di questo prodotto nel mercato internazionale ed il suo continuo impiego, sono indici di affidabilità derivata da resistenza e durabilità.

    Le tipologie di mattone flessibile presenti nel mercato sono varie e studiate per i diversi impieghi. Oltre ai pezzi base, vengono prodotti pure pezzi speciali come quelli per gli angoli e gli spigoli dei muri (anche se arrotondati).

    Anche le tipologie di mattoni che questo prodotto simula sono molteplici sicché troviamo mattoni flessibili prodotti con colori, ruvidezza e dimensioni diverse.

    Inoltre, i mattoni flessibili vengono prodotti pure in fogli.

    Questa offerta variegata è concepita per raggiungere il massimo livello estetico per ogni resa finale, sia essa per l’aspetto esterno dell’abitazione che per la dimensione intima di qualsiasi ambiente interno della casa. Per questo motivo, infatti, possiamo scegliere fra una vasta gamma di mattoni flessibili, da quelli rustici e classici (ruvidi al tatto e dall’aspetto vissuto) a quelli più moderni e contemporanei.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO