Pareti fonoassorbenti

Le pareti fonoassorbenti

Le pareti fonoassorbenti o isolanti servono a proteggere l'ambiente domestico dai rumori provenienti dall'esterno. Se la vostra abitazione non è di recente costruzione, invece dei classici pannelli, inserite delle strutture con schiuma isolante, da ancorare alle pareti esistenti tramite borchiette decorative. Se invece la casa è moderna, potete tranquillamente utilizzare le classiche pareti fonoassorbenti, che renderete invisibili con dei rivestimenti in cartongesso o carta da parati decorative del colore che preferite. Ottimi i liners di impermeabilizzazione in lattice che impediscono al rumore di entrare all'interno della stanza.
pareti fonoassorbenti

FONOTHERM TASSANI LT. 14 PITTURA TERMOISOLANTE ANTIMUFFA ANTICONDENSA DIELLE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 132€


Come installare uno strato fonoassorbente

installare uno strato fonoassorbente Per installare un pannello fonoassorbente, seguite questi semplici passaggi. Per prima cosa, togliete tutte le prese elettriche e i cavi presenti sulla parete interessata. Levate anche quadri, cornici e specchi, oltre ad eventuali rivestimenti come carta da parati o pannelli in cartongesso. Aiutandovi con un perno finder, localizzate la presenza delle borchie già presenti e segnatene la posizione esatta con una matita. Esaminate attentamente lo spazio compreso tra il battiscopa e il pavimento, in modo che non vi siano interstizi evidenti. Sigillate tale spazio con un siliconico autoindurente e catafaltate. Partendo dal pavimento, misurate 2 cm e praticate un foro in linea con le borchie che avete contrassegnato precedentemente. Continuate con questo procedimento, fermandovi a 5 cm dal soffitto. A questo punto, inserite la punta ad ugello di un soffiatore che avrete caricato con la schiuma isolante e riempite i forellini, facendo attenzione a non far fuoriuscire il prodotto. Misurate 3 metri a partire dalla colonnina dei fori e ripetete lo stesso identico procedimento, in modo da creare una seconda colonna preforata. Riempiteli con la schiuma e passate alla colonna successiva. Create altre colonne isolanti fino alla fine della parete. Ovviamente, il loro numero dipenderà dalla lunghezza totale del muro stesso. Se necessario, fate la stessa operazione anche con il soffitto o il pavimento. Ora posate i pannelli, assicurandovi che siano perfettamente inquadrati e fissateli con le borchiette di ancoraggio a distanza regolare. Rivestite la superficie con dei pannelli di cartongesso, che fisserete a secco. Se non vi piace l'aspetto del cartongesso, potete dipingerlo con lo stesso colore della parete oppure rivestirlo con uno strato di carta da parati in tinta.

    Acoustic Foam pannello acustico liscio lastra poliuretano vari usi di tappezzeria 200x100x4cm , Bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,2€


    Pareti fonoassorbenti: Come utilizzare al meglio il materiale fonoassorbente nella propria abitazione

    Se vivete in una casa in centro oppure avete semplicemente dei vicini rumorosi, potete risolvere facilmente il problema con un isolamento ottimale delle pareti. L'insonorizzazione vi permetterà di dormire sonno tranquilli e di godere al meglio della tranquillità casalinga. Per un risultato ottimale, è però essenziale seguire delle precise linee guida. Nei capitoli precedenti abbiamo visto come insonorizzare una parete classica in calcestruzzo e cemento. Come procedere invece per un muro realizzato in mattoni?

    Cominciate a prendere le misure del muro in questione, in modo da sapere la dimensione esatta dei pannelli fonoassorbenti. Tenete presente che l'isolamento di una parete, compresa l'installazione professionale, ha un prezzo di circa 4000 euro. Se procedete da soli, sicuramente avrete un risparmio notevole. Dovrete infatti acquistare solo il materiale e gli attrezzi necessari, se non li possedete già. Rivolgetevi esclusivamente a punti vendita di comprovata esperienza, per avere materiali di ottima qualità, e soprattutto sicuri. Una volta procurato il tutto, cominciate a tagliare in misura il pannello fonoassorbente, aiutandovi con un taglierino affilato. Cambiate frequentemente la lama per avere un bordo privo di asperità. Carteggiate tutto il perimetro con un foglio di carta vetrata a trama 800. Posate il pannello in sede e ancoratelo con viti lunghe. Ora tagliate in misura anche un ulteriore strato di tessuto isolante. Generalmente esso somiglia molto ad una moquette. Applicatela sul pannello con la colla da tappezziere. Contornate poi il perimetro con dei dadi da tappezziere, che daranno un aspetto più gradevole alla parete. Estendete il rivestimento anche alle altri pareti, al pavimento e al soffitto, in modo da garantire all'abitazione un isolamento acustico totale. Questi pannelli aiuteranno anche a non disperdere il calore del riscaldamento.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO