Pannelli in sughero

Pannelli in sughero: le funzioni specifiche

I pannelli in sughero, sono in assoluto quelli che maggiormente consentono di insonorizzare una parete o un intero ambiente, e renderlo adatto per ogni tipo di lavoro dove è necessario il silenzio assoluto. Questi pannelli sono realizzati, attraverso un processo di essiccazione della corteccia degli alberi, poi ridotti in trucioli, e infine pressati per compattarli. Si tratta di un materiale molto leggero e le lastre che si producono, costituiscono un’ottima barriera isolante contro ogni tipo di rumore, poiché contengono cellule ricche di aria e conservano una buona densità che tuttavia tende a perdersi nel sughero di tipo espanso. I pannelli in sughero consentono inoltre di isolare grandi e piccole superfici, direttamente o tramite giunture. La posa, avviene senza far ricorso a strutture di sostegno, e inoltre sono perfettamente duttili, tanto da modellarsi piacevolmente anche su superfici non perfettamente in piano. In commercio, si possono trovare anche di diversi spessori, e la lavorazione avviene in modo semplice, con l'utilizzo di un righello e un taglierino.
Pannelli in sughero

Sughero In Pannelli da 1 a 10 cm di spessore - isolamento termico,acustico per tetti cappotti e pavimenti - 4cm - conf. da 4mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,59€


Pannelli in sughero: i vari tipi di posa

Pannelli in sugheroI pannelli in sughero, hanno una colorazione classica sul marrone chiaro quindi della corteccia al naturale, sono atossici e possono essere posati senza necessariamente tinteggiarli. Per gli amanti del fai da te, lavorare i pannelli in sughero per realizzare pareti insonorizzate e nel contempo eleganti, è un piacere immenso. La posa, non sempre costringe a utilizzare pannelli di grosse dimensioni, per cui chi ha tempo e ama divertirsi lavorando, può ricavare tanti piccoli rettangoli per poi posarli alla parete, come fossero mattoni in gres, con il risultato di ottenere un design elegante e accattivante. Il collante, può essere sia quello classico di tipo acrilico, che del semplice stucco in genere utilizzato per i pannelli in cartongesso. Allestire un intero ambiente con pannelli in sughero, significa ottenere una superficie compatta, soprattutto se si decide di tinteggiarli. A riguardo di quest'ultima scelta c'è da aggiungere che l'applicazione di vernici non fa altro che irrobustirli a essiccazione avvenuta, tale da renderli simili a intonaci.

    PANNELLO SUGHERO 100x50x2cm(pacco 15pz) isolamento termico acustico cappotto interno esterno

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,9€


    Pannelli in sughero: i vantaggi

    La posa di pannelli in sughero per l'isolamento di pareti, ha dei vantaggi almeno su due aspetti fondamentali: i costi che sono piuttosto contenuti, ed enormi potenzialità sotto l'aspetto fonoassorbente. Tuttavia sono ottimi come isolanti antiumidità, e per la conservazione del calore o del fresco. I pannelli in sughero, un po’ come il polistirolo, si mantengono sempre freddi in superficie, sono ignifughi e non soggetti a tarli o screpolature, soprattutto se rivestiti con coloranti o semplicemente con vernici trasparenti (flatting). Su una parete con molta umidità, la posa dei pannelli in sughero consente di respingerla, quindi se inizialmente la scelta ricade su questo materiale per ottimizzarne l'acustica, ci si ritrova anche con ottimi risultati, dal punto di vista dell'isolamento termico. Da sottolineare che si tratta di un materiale che non produce muffa, e di conseguenza tiene lontano gli insetti e soprattutto le tanto temute spore fungine, altresì presenti in tanti altri materiali posati, in presenza di strutture murarie ad alto tasso di umidità.


    Pannelli in sughero: gli altri usi

    I pannelli in sughero, sono ideali per creare delle intercapedini perfette sia per l'isolamento acustico che termico, per cui possono essere utilizzati anche come intermezzo con cartongesso e polistirolo. Inoltre, le superfici porose, consentono anche una buona presa di calcestruzzi e cemento, senza subire danni strutturali, anzi essiccandosi, s’irrigidiscono ulteriormente diventando duri come la corteccia di un albero giovane e in piena attività fruttifera. La capacità di spezzare le onde sonore e respingere l'umidità, ne fanno uno dei prodotti maggiormente utilizzati nel settore dell'edilizia sia abitativa che industriale. Infine, una nota di merito va fatta anche per la loro eco-sostenibilità, trattandosi di derivati del legno che non incidono sul disboscamento selvaggio, non richiedono alcun tipo di trattamento chimico per essere assemblati e sono leggerissimi e quindi maneggevoli.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO