Spessore cartongesso

vedi anche: Cartongesso

Cos'è il cartongesso

Si sente spesso parlare di cartongesso, ma cosa è realmente?

Si tratta di pannelli più o meno ampi costituiti da un'anima in gesso di cava a cui vengono aggiunti additivi sulla base dell'uso a cui è destinato, che viene racchiusa tra due fogli di cartone di medio spessore che costituiscono l'armatura della struttura e che la proteggono essendo il gesso un materiale particolarmente fragile. La somma dei tre strati costituisce lo spessore del cartongesso e a seconda della sua destinazione può essere più o meno sottile a seconda dello spessore della lastra di cartongesso interna e degli additivi che le vengono aggiunti.

Gli additivi servono per conferire al pannello particolari caratteristiche come resistenza al fuoco e all'umidità, oltre che ai rumori e agli agenti atmosferici; è un materiale che fin dalla sua comparsa sul mercato nei primi anni del 900, dopo essere stato brevettato negli Stati Uniti, ha rivoluzionato il mondo dell'edilizia grazie alla sua facilità di posa e alla velocità di installazione, che garantisce lavori ben fatti anche a chi non lo fa come mestiere ma si diletta in piccoli lavori di bricolage; è un materiale molto facile da lavorare ed è anche facilmente rifinibile e anche per questo motivo è utilizzato su larga scala per le rifiniture a secco, come la creazione di pareti divisorie per ambienti interni o controsoffitti utili per essere utilizzati come basi per l'installazione per elementi d'illuminazione decorativi a scomparsa o per isolare l'appartamento dai rumori molesti, ma l'elenco degli utilizzi di questo materiale è lunghissimo.

In commercio è stata trovatala soluzione per una misura standard per quanto riguarda la larghezza, che è sempre di 120 cm, ma per venire incontro alle diverse esigenze di posa, per quanto riguarda l'altezza si va da un minimo di 60 cm per arrivare a un massimo di 400 cm.

cartongesso

Lastra di cartongesso per esterno EXTERNA LIGHT spessore 13 mm dimensioni 120x200 cm mq.2,40 per lastra fibrocemento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,98€


Come scegliere il cartongesso

scegliere il cartongessoCome esistono diverse dimensioni di altezza per i panelli in cartongesso, in ugual modo esistono diversi spessori che come detto dipendono dalla composizione degli strati interni; una lastra può misurare da 1 a 2 cm e in Italia il formato più spesso utilizzato è quello da 1,25 cm, ossia mezzo pollice.

Ovviamente lo spessore influisce non poco sul peso della lastra e quindi sulle modalità di utilizzo: una lastra media con spessore tra 1 e 1,3 cm arriva a un peso di circa 8 kg al metro quadro ma una lastra dello stesso spessore a cui sono stati aggiunti componenti ignifughi o idrorepellenti arriva a un peso che supera i 10 kg al metro quadro.

Detto ciò, è bene sapere che un pannello di cartongesso standard sta compreso tra 1,25 e 1,3 cm; è quello più utilizzato e più diffuso nel settore dell'edilizia perché si presta a innumerevoli usi, dalla controsoffittatura alla correzione di dislivelli nelle pareti alla costruzione di veri e propri complementi per l'arredamento, perché non è raro trovare cabine armadio, librerie, archi decorativi e mensole costruite sfruttando le proprietà di questo materiale super resistente.

Diverso spessore hanno invece le lastre di cartongesso che devono svolgere funzioni fonoassorbenti e fonoisolanti; queste particolari lastre sono costruite con uno speciale materiale che viene inserita tra la lastra di gesso e il cartone per migliorare la capacità isolante del cartongesso. Lo spessore in questo caso si avvicina parecchio ai 2 cm e in molti casi lo eguaglia, a seconda del materiale utilizzato per l'insonorizzazione.

  • cartongesso Il cartongesso è un materiale molto leggero e facilmente maneggiabile, pertanto molto diffuso nell' edilizia. E' costituito da gesso di cava, un materiale facilmente reperibile, compresso tra due fogl...
  • parete attrezzata in cartongesso Come si può facilmente dedurre dal nome, il cartongesso è ottenuto dal gesso minerale, un materiale molto diffuso nel campo dell’ edilizia fin dai primi tempi dell’ architettura, e infatti molte sono ...
  • libreria in cartongesso Il fai da te include moltissime occupazioni, adatte a qualsiasi persona, che spaziano dal giardinaggio, alla creazione di piccoli bijou, alla modifica di oggetti e strutture. Si tratta di operazioni c...
  • parete in cartongesso Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di varie operazioni, ognuna in un settore diverso. Ciò rende possibile a tutti, indipendentemente dai loro scopi e dai loro interessi, interessarsi al fa...

Lastra di cartongesso flessibile spessore 6 mm dimensioni 120x300 cm (mq.3,60 per lastra) per pareti e soffitti curvi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22€


Spessore cartongesso: La posa del cartongesso

posa del cartongessoPosare il cartongesso non è difficile, richiede solo tanta pazienza per effettuare un lavoro ben fatto e preciso. Bisogna innanzitutto prendere alla perfezione le misure e tagliare quindi le lastre sulla base della necessità. Se si intende costruire pareti o controsoffitti, prima della posa del cartongesso è importante realizzare una sorta di armatura con supporti di alluminio o legno su cui il cartongesso deve essere ancorato per ottenere la giusta stabilità. Il cartongesso va fissato utilizzando viti apposite che agganciano da una parte la lastra e dall'altra il supporto permettendo così ai pannelli di restare perfettamente a squadra: se il fissaggio viene fatto con cura i pannelli possono anche reggere il peso di mensole e pensili.

Quando si installano i pannelli fonoassorbenti, chi volesse aumentare il potere isolante del cartongesso può inserire tra la lastra e il muro originario degli strati di materiali come la lana di roccia o il polistirolo, così da ottenere un perfetto effetto isolante che garantisce piena libertà.



COMMENTI SULL' ARTICOLO