preventivi ristrutturazione

Il preventivo: perché è importante e da cosa è costituito

Il preventivo rappresenta un qualcosa di essenziale prima di passare alle operazioni vere e proprie di ristrutturazione della propria abitazione: grazie ad esso infatti, il proprietario potrà conoscere anticipatamente la somma di denaro che dovrà pagare per quei lavori che richiede, e decidere se affidare i lavori al primo impresario edile a cui chiede oppure ad un altro, che potrebbe fare un preventivo la cui somma risulti inferiore rispetto il primo.

Si possono far fare tantissimi preventivi, ma come sarà facilmente intuibile, questi difficilmente saranno uguali tra di loro: ogni preventivo sarà unico, ma quali sono gli elementi che ne determinano l'importo?

Il primo di questi elementi è la mano d'opera: ogni imprenditore o ditta infatti decide un costo diverso per la mano d'opera, ovvero il tempo ed il lavoro che svolge per portare a termine il suo lavoro.

Oltre alla mano d'opera, ad incidere sulla somma del preventivo vi è il tipo di lavoro da svolgere: se questo è semplice ed immediato, il costo sarà molto basso, ma se si dovesse trattare di un lavoro molto più complesso ed articolato, il costo ovviamente sarà maggiore.

Infine, ultimo criterio importante che incide particolarmente sulla somma del preventivo è il costo dei materiali utilizzati per poter portare a termine il lavoro: mattonelle, pittura, assi di legno, e tantissimi altri materiali hanno un costo specifico, che sommato agli altri, faranno lievitare la somma finale del preventivo, ed inoltre anche la qualità dei materiali avrà importanza nel determinare il loro costo.

Tutti questi sono pertanto gli elementi che determinano la somma finale di un preventivo per la ristrutturazione, e per questo ogni preventivo richiesto sarà diverso rispetto ad un altro preventivo.

ristrutturazione

Wolfcraft 6987000 - 20 cuscinetti d'appoggio per pavimenti in legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Il preventivo: come lo si richiede?

Quando si decide di fare lavori di restaurazione, richiede i preventivi è veramente importante, ma talvolta capita di non riuscire ad ottenerli: richiedere un preventivo è molto semplice, e richiede pochissimi attimi, visto anche la possibilità di richiederlo su internet.

Esistono quindi due grandi metodi per pote richiedere un preventivo: il primo è quello classico, che lo si richiede recandosi presso un impresario edile, mostrandogli il progetto della restaurazione da effettuare e attendere che la ditta o l'impresario facciano tutti i calcoli necessari per presentare la somma che il proprietario della casa dovrà pagare per quei lavori. Ottenuto il preventivo sarà la scelta e la disponibilità del proprietario scegliere se far effettuare quei lavori da quella persona oppure no.

In alternativa, per evitare anche che qualche ditta o imprenditore richiedano soldi per il preventivo, il proprietario di una casa può richiedere il preventivo online: questo lo si richiede sfruttando i vari siti nati proprio per la creazione dei preventivi oppure recarsi sul sito di una ditta che si occupa di restaurazioni e richiedere il preventivo, ovviamente compilando il modulo e selezionando tutte le varie voci che si aggiungeranno ai costi da sostenere.

Anche in questo caso sarà poi la disponibilità del proprietario a determinare coloro che effettueranno i lavori di restaurazione.

  • Alcune note I costi di ristrutturazione casa al mq rappresentano da sempre una delle evenienze più faticose che ci possono capitare all’interno delle nostre abitazioni. Ovviamente, in maniera intuibile, vi sono d...

Bilderdepot24 Fotomurale autoadesivo "Parete di pietra VI - sephia" 200x300 cm - direttamente dal produttore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,99€
(Risparmi 29,96€)


preventivi ristrutturazione: Come confrontare i preventivi di restaurazione

preventivi di restaurazione Capita però che talvolta il proprietario di una casa decida di richiedere molti preventivi tutti in una volta, e che questo possa creare soltanto della confusione nella sua mente: occorre pertanto effettuare dei confronti tra i vari preventivi per trovare quello più conveniente.

Per confrontare i preventivi però è necessario mettere in chiaro che utilizzare i siti di comparazione non è sempre il metodo giusto di procedere: questo per il semplice fatto che i comparatori spesso potrebbero segnalare il preventivo che non è il più vantaggioso, cosa che dal punto di vista economico è dannoso per il proprietario dell'abitazione.

Come si deve fare allora per ottenere il miglior preventivo grazie alla comparazione? Semplice: con molta attenzione, il proprietario della casa confronta i vari preventivi uno per uno, indipendentemente dal fatto che essi siano cartacei oppure virtuali, ovvero sullo schermo del computer, e confrontando tra di loro i vari costi, il proprietario della casa sarà in grado di trovare qual'è il miglior preventivo, cercando ovviamente di ottenere anche un ottimo servizio ad un prezzo contenuto.



COMMENTI SULL' ARTICOLO