Posare un pavimento in ceramica

I materiali da utilizzare.

Per posare un pavimento in ceramica non è necessario avere o acquistare degli attrezzi specifici o molto costosi. I materiali necessari sono pochi e piuttosto comuni. Per eseguire questo tipo di operazione occorre del cemento in polvere e dell’acqua. Quindi bisogna attrezzarsi con tenaglia da piastrellista, cazzuola con denti da 1 cm, un pennello ad alcol, una matita da muratore, un metro, martello di gomma, filo da muratore, un flessibile piccolo con disco diamantato per piastrelle, frattazzo di gomma, distanziatori automatici da 2 mm per piastrelle, mazzetta e scalpello, secchi per stuccare ed occhiali protettivi.
pavimento in ceramica

Piastrelle in Plastica con Finitura ad Effetto Legno 37,7 x 18,6 cm da Interno, Esterno e Giardino, Beige, Versatili e Autobloccanti PEZZI 14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Preparare la posa.

posare pavimento in ceramica Prima di tutto è necessario liberare completamente l’area da piastrellare, lasciando solo il materiale da lavoro. Quindi, col cemento, si prepara il battuto che verrà steso e livellato con la cazzuola.

Con il pennello bagnare leggermente il battuto per non far formare la polvere ed evitare che la colla, che verrà stesa dopo, si secchi troppo in fretta.

Il passo successivo è quello di allineare il pavimento, utilizzando il filo da muratore che deve essere teso secondo un punto di riferimento che di solito coincide con l’ingresso della stanza.

L’allineamento consente che le misure siano identiche su tutte le piastrelle. Prima di iniziare il lavoro, perché il taglio della piastrella all’ingresso sia preciso, la porta dovrà essere rimossa.

Sciogliere la colla utilizzando 10 litri d’acqua ogni 25 chili di colla e mescolare con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, stando attenti a non lasciare grumi. Stendere la colla sul pavimento e tirarla usando la spatola dentata. Se necessario si può spostare la colla sotto la ceramica, sempre con la spatola.


    Quadretti di cemento adesivo parete – Azulejos – 15 x 15 cm -16 pezzi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,97€


    Il taglio delle piastrelle.

    tagliare piastrelle Di regola la posa di ogni pavimento comincia posizionando una piastrella intera ed una a metà, perché questo conferisce un bell’effetto estetico alla stanza.

    Le piastrelle da posizionare sul perimetro andranno tagliate col flessibile. Per non tagliarne più del necessario conviene selezionarne un certo numero e metterle da parte.

    Posare la piastrella su un asse di legno e tagliare lungo la linea disegnata. La lama del flessibile è diversa a seconda del tipo di materiale, quindi bisogna assicurarsi che sia quella adatta alla ceramica. Durante l’operazione di taglio è fondamentale proteggere gli occhi con gli appositi occhiali. Dopo il taglio togliere il materiale in eccesso con una tenaglia e ripulire la piastrella.

    A volte l’operazione di taglio può risultare complessa e può generare problemi. Per renderla più semplice ed agevole si consiglia di aiutarsi con del cartone, su cui andranno prese le misure. Quindi sovrapporre il cartone sulla piastrella ed effettuare il taglio vero e proprio. Questa procedura è la migliore per evitare di sbagliare e sprecare inutilmente materiale. Una volta che il taglio è pronto bisogna posizionare il battiscopa per verificare che copra la fessura presente tra il muro e la piastrella.


    Posare un pavimento in ceramica: La posa del pavimento in ceramica.

    posare pavimento in ceramica Perché il pavimento in ceramica possa garantire una buona tenuta nel tempo, le piastrelle non devono mai essere posate quando la temperatura esterna è al di sotto dei 5° o al di sopra dei 35 °. Fare forza con le mani sulla piastrella per farla aderire bene al pavimento.

    Le mattonelle in ceramica possono anche essere posizionate in modo da dare al pavimento un effetto simile al parquet. La forma delle piastrelle, in questo caso, non è quadrata ma rettangolare, per richiamare l’idea delle tavole di legno. Bisogna ricordarsi di mettere sempre dei distanziatori autolivellanti tra la piastrella appena posata e quella precedente. Per una migliore posatura aiutarsi picchiettando con la mazzetta di gomma. Con una staggia in legno verificare che la ceramica posata sia perfettamente in bolla. Terminata la posa la colla in eccesso deve essere eliminata con la cazzuola. Quindi passare la spugna sulle piastrelle per eliminare eventuali altri residui e far asciugare.

    Per finire il lavoro preparare lo stucco, mettendo 1,5 litri d’acqua ogni 5 chili di cemento. Dopo essersi assicurati che la colla si sia perfettamente rappresa, applicare lo stucco sul frattazzo di gomma e stenderlo, quindi bagnare il frattazzo, rimuovere l’eccesso d’acqua, e pulire le fughe. Il pavimento in ceramica è pronto.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO