Parquet Ikea

Come montare i vari tipi di parquet

Secondo molte opinioni, il finto parquet Ikea e quello di legno vero hanno prezzi competitivi e il montaggio è facile e veloce. Basta seguire alcune regole generiche che valgono per tutti tipi di parquet, sia quello finto che quello di legno massello. Prima di montare qualunque tipo di parquet Ikea bisogna scegliere il tipo, dopo il procedimento è standard. Una volta acquistato il parquet (ce ne sono da tutti i prezzi), è consigliabile tenerlo nella stanza in cui verrà montato per almeno due o tre giorni; questo perché il materiale tende a dilatarsi ed è meglio non rischiare che questo avvenga una volta che è stato fissato al pavimento. La prima operazione è quella di svuotare la stanza e lavare accuratamente il pavimento. Adesso bisogna posare il sotto pavimento in polietilene lungo tutta la superficie, giuntandolo con dello scotch di carta; vicino alle pareti bisogna lasciare 1 cm di spazio e coprirlo solamente con lo scotch.

parquet

Piastrelle in Plastica con Finitura ad Effetto Legno 37,7 x 18,6 cm da Interno, Esterno e Giardino, Beige, Versatili e Autobloccanti PEZZI 14

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


La posa del finto parquet Ikea

parquet ikea La posa del parquet si comincia dal lato opposto alla porta utilizzando i distanziatori o i cunei uno per ogni lato corto e due per ogni lato lungo della mattonella. Vicino alle pareti bisogna tagliare opportunamente i listelli e per farlo bisogna appoggiarne uno sull'ultimo applicato, tracciando con una matita o con lo scotch di carta il punto esatto dove tagliare tenendo in considerazione i 10 mm che vanno lasciati liberi vicino al muro. Applicare le varie mattonelle battendole bene con le mani per farle aderire e incastrarsi l'una nell'altra. Il materiale occorrente per il montaggio del finto e del vero parquet è il seguente: sotto parquet isolante, nastro adesivo di alluminio e alcuni utensili, squadra, righello, matita, metro, tiralame, cunei di dilatazione da 1 cm, martello, sega, cacciavite o avvitatore, silicone con la pistola. Il parquet si può mettere direttamente sul vecchio pavimento se è in piano ed in buone condizioni, la moquette va rimossa con una spatola e un solvente.


  • pavimentazione parquet Nelle abitazioni, negli uffici e in qualsiasi edificio e, più in generale, ovunque si vada, la pavimentazione è un elemento fondamentale della struttura. E' possibile scegliere la pavimentazione della...
  • bricolage Il bricolage, comunemente chiamato anche “fai da te”, consiste nell' occuparsi di tanti vari lavori manuali senza vestire le vesti di un professionista. Il bricolage può, infatti, essere annoverato tr...
  • levigatura del parquet Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di tantissime operazioni, ognuna delle quali è in grado di attirare un determinato tipo di persona. Vi sono infatti gli amanti delle piante che possono oc...

Piastrelle in vinile autoadesive da cucina e bagno, effetto parquet in legno, x88

Prezzo: in offerta su Amazon a: 60,72€


Procedura di posa del parquet

parquet Il pavimento va pulito bene e le porte devono essere smontate segando la parte eccedente degli stipiti. Stendere il sotto pavimento isolante in modo perpendicolare a come verrà montato il parquet, unendo i fogli con il nastro adesivo di alluminio. In caso di mancanza di areazione o di riscaldamento a terra, è consigliabile stendere una pellicola di polietilene sotto quella isolante. Quando si posizionano i listoni, tenere presente che per avere una maggiore stabilità del pavimento quelli vicini al muro devono avere una lunghezza di almeno 45 cm: tagliare gli altri in maniera da raggiungere questo scopo. Mettere i cunei di dilatazione tra il muro e la prima fila di mattonelle per lasciare il centimetro di spazio intorno al muro. La seconda fila va iniziata con il pezzo di listone tagliato, in maniera che la giunzione tra i due coincida con la metà del listone superiore.


Parquet Ikea: Fase finale del montaggio del parquet

parquet Il listone va incastrato appoggiandolo con un'inclinazione di circa 45 gradi e spingendo in basso fino ad unirlo perfettamente con quello in terra. Per unirli lateralmente battere con un martello di gomma e per incastrare bene l'ultimo listone contro il muro usare il tiralame. Se nella parete ci sono dei tubi o delle sporgenze, appoggiare il listone in corrispondenza della rientranza ed effettuare un taglio circolare con una necchia da legno e un seghetto e per rendere il lavoro più preciso mettere una rondella passa tubo. Una volta terminato il lavoro bisogna aspettare almeno due ore prima di togliere i cunei di dilatazione e poi con un taglierino si deve tagliare tutta la pellicola isolante in eccedenza sulle pareti. Per fissare gli zoccoli del parquet usare del silicone e incollarli ad almeno un paio di millimetri di altezza rispetto al pavimento; nella porta fissare lo zoccolo in maniera che rimangano 3 mm di distanza perché si deve aprire e chiudere agevolmente considerando la naturale dilatazione del parquet flottante.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO