Adesivi ecologici per parquet

Adesivi ecologici per parquet: i vecchi e i nuovi

Gli adesivi tradizionali per legno e in particolare per la posa del parquet, sono tutti a base di solventi, che com’è ben dimostrato, contengono sostanze pericolose che evaporando, creano problemi alle vie respiratorie, allergie e reazioni cutanee. Molte aziende produttrici si sono quindi adeguate, e oggi realizzano prodotti tecnologicamente avanzati, del tutto innocui per salute ed ambiente.

Gli adesivi a base di acqua, certificati come " a bassissima emissione " sono la prima scelta per la salute e la protezione dell'ambiente. Questi prodotti sono infatti, privi di solventi e sicuri da installare. Tuttavia, il campo di applicazione, relativo a taluni tipi di pavimenti di legno sono limitati, per cui sono stati studiati adesivi per ogni condizione ambientale e tipo di struttura, atta ad ospitare la posa di un parquet.

Adesivi ecologici per parquet

STICASA - Bamboo - 70x141 cm - nero opaco - adesivi Murali - Wall Stickers prodotto in Italia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59€


Adesivi ecologici per parquet: le condizioni ideali per la posa

posa parquet Gli adesivi adatti a fronteggiare l'umidità e consentire la posa di un parquet su una qualsiasi superficie, sono principalmente a base di "uretano" e offrono la più vasta gamma di applicazioni e la sicurezza d’installazione, anche se sono più costosi rispetto ad altri adesivi.

Il vantaggio tuttavia è che si possono applicare in quasi tutte le circostanze, e hanno pochissime restrizioni sul tipo di pavimento di legno. Anche gli adesivi in polvere funzionano più o meno allo stesso modo di quelli a base di acqua, ma presentano lo svantaggio che il cemento in essi presenti, quando si essicca, tende a gonfiare il parquet e a spingerlo verso l'alto, non assicurando quindi una tenuta stabile e un piano uniforme. La scelta dell'adesivo, va quindi fatta accuratamente, analizzando a fondo lo stato di salute della base d'appoggio del parquet.

Per garantire un adeguato legame tra l'adesivo e il pavimento, alcuni produttori raccomandano di pressare il parquet utilizzando un rullo dopo l'incollaggio in tutte le quattro direzioni (a croce), per assicurare una tenuta forte e uniforme.

Per gli amanti del fai da te, è importante che la posa del parquet con l'adesivo scelto, avvenga con un'accurata pulizia della base che deve essere anche asciutta e piatta, ma soprattutto senza detriti che rischiano di contaminare il prodotto rendendolo poco adesivo.

  • pavimentazione parquet Nelle abitazioni, negli uffici e in qualsiasi edificio e, più in generale, ovunque si vada, la pavimentazione è un elemento fondamentale della struttura. E' possibile scegliere la pavimentazione della...
  • bricolage Il bricolage, comunemente chiamato anche “fai da te”, consiste nell' occuparsi di tanti vari lavori manuali senza vestire le vesti di un professionista. Il bricolage può, infatti, essere annoverato tr...
  • levigatura del parquet Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di tantissime operazioni, ognuna delle quali è in grado di attirare un determinato tipo di persona. Vi sono infatti gli amanti delle piante che possono oc...

Emuca 2037121 Set di 4 Rotelle Pivotanti per Mobile, Diametro 50Mm, Filettatura M8X15 e Cuscinetto a Sfere, Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,08€
(Risparmi 0,02€)


Adesivi ecologici per parquet: bicomponenti e monocomponenti

I collanti ecologici maggiormente degni di essere definiti tali, sono sicuramente quelli epossidici e a base di poliuretano. Gli adesivi epossidici sono di tipo bicomponente a media viscosità, specifici per la posa del parquet e con un’alta resistenza.

I componenti sono dosati in parti uguali, dopodiché miscelati vanno applicati sul massetto di cemento. Questi adesivi sono particolarmente elastici, che ben si adattano alle medesime caratteristiche del legno, consentendo di ottenere una superficie uniforme, anche su zone che non combaciano perfettamente in piano. Un altro vantaggio dell'adesivo bicomponente epossidico, è che mantiene inalterate nel tempo le sue fibre, non si deforma, è idrorepellente, e non è attaccabile da muffa e microrganismi da essa generati. La presa avviene dopo circa venti minuti, anche se bisogna attendere almeno cinque o sei ore per l’essiccazione completa.

Per quanto riguarda gli adesivi poliuretanici, per l’incollaggio di parquet, si rivelano particolarmente adatti, su massetti o piastrelle preesistenti. Si tratta in genere di un adesivo monocomponente ecologicamente perfetto, a base proprio di poliuretano, che si solidifica grazie all’umidità presente nell'aria e nei materiali da incollare, che vanno quindi opportunamente inumiditi con acqua. Quest’adesivo, si può lavorare comodamente in dieci-quindici minuti prima di essiccarsi del tutto, offre una buona presa già dopo un'ora, e l'essiccazione totale avviene dopo ventiquattrore.

Per l'asportazione di residui di collante su superfici lignee erroneamente fatte tracimare verso l'esterno durante la posa, si può utilizzare del normale acetone. Il vantaggio principale di questo adesivo è dunque quello di garantire elasticità, e una posa uniforme del parquet. Inoltre è ideale per chi in casa intende cambiare il look, con una pavimentazione di legno lamellare o listelli classici, in modo rapido e semplice. Infine, c'è da aggiungere che si tratta di un prodotto idrorepellente che garantisce anche un'ottima elasticità, ed un perfetto isolamento termoacustico.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO