Vetro e design

Il vetro nei complementi d'arredo

Sedie, tavoli, librerie, oggi i complementi d'arredo vivono una nuova era dove materiali come il legno e il metallo si associano al vetro, in alcuni casi utilizzato anche in purezza. Nuovi amalgama infrangibili, ottenuti con la mescolanza di determinante sostanze hanno favorito designer ed artisti nella creazione di vere opere d'arte trasparenti. Tavoli futuristici, mensole che una volta montate sembrano far fluttuare i libri sulla parete, sedie all'apparenza fragilissime in grado di reggere pesi importanti. Grazie alle sue peculiarità, chimicamente è un cristallo amorfo, il vetro se adeguatamente rinforzato non conosce limiti progettuali, può essere piegato, soffiato, stampato e smerigliato per dar vita a qualsiasi cosa, inoltre è eco-sostenibile per abbracciare le nuove filosofie di arredamento a impatto ambientale zero. Lavelli per il bagno, scrivanie, mobili porta tv, ad oggi pochi sono gli arredi che non sia possibile progettare e produrre con questo nobile materiale.

tavolo in vetro

Diffusore di Aromi ad Ultrasuoni Elettrico Tomons AD2002, Design legno naturale/vetro - Umidificatore Ambiente profumato con Luci 6 colori Spegnimento automatico - Profumatore 100 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,99€
(Risparmi 32€)


Le vetrerie di Murano

lampadario di murano La massima espressione dell'arte vetraia ha sede nelle numerose vetrerie di Murano, le 7 celebri isole veneziane. Qui maestri vetrai nei secoli hanno sperimentato e inventato tecniche produttive e decorative di grande suggestione, oggi celebri in tutto il mondo. L'Avventurina caratterizzata dalla presenza di tante pagliuzze dorate ottenute dalla precipitazione del rame metallico all'interno dell'amalgama incandescente, il Cristallo risultato della decolorazione con biossido di manganese, l'opaco Lattimo sono solo alcuni dei tipi di vetro nati in questi laboratori. Le tecniche di base sono le stesse da secoli, solo in alcuni casi le macchine hanno preso il posto dell'uomo, la soffiatura di determinati pezzi, come vasi in Avventurina o in Sommerso sono ancora manuali.

Nota a tutti la Murrina, la famosa tecnica di fusione di numerose tessere di vetro multicolore successivamente modellate con stampi in argilla e molate, per produrre oggetti di design come gioielli e piccoli accessori d'arredo.

  • pezzi di vetro In questa sezione sarà possibile imparare non solo a conoscere il vetro in se, ma anche quali sono i settori in cui esso è impiegato e quando viene utilizzato nel bricolage. Il vetro è, oggi come og...
  • esempi vetri stratificati Il vetro è un materiale molto utilizzato nelle varie pratiche del fai a te, sia per la costruzione o la ristrutturazione di ambienti, che per la creazione di bigiotteria, ma anche per la personalizzaz...
  • soppalco in vetro moderno Con il passare del tempo, le case, le loro caratteristiche e, in particolare, la loro fisionomia si è venuta a modificare, in modo da essere adattata il più possibile al mercato e quindi in modo tale ...
  • mattoni di vetro L’ arredamento di una casa è qualcosa di cui occuparsi con molta cura e dedizione, in quanto si tratta di un’ operazione che, seppure viene eseguita una volta soltanto, o comunque molto di rado, ha c...

Yosoo Nuovo Design Tagliavetro Taglierina Bottiglia di Vetro Cutter Macchina Tagliatrice per Riutilizzazione Riciclano Fai Da Te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,5€
(Risparmi 15,49€)


Le lampade Tiffany

lampade tiffany Risalenti al primo '900 le lampade in vetro piombato non sono mai passate di moda, oggi numerosi hobbisti e artigiani le ripropongono a volte rivisitate in chiave moderna, con disegni che esulano dal floreale per avvicinarsi all'astratto. Auto prodursi una lampada Tiffany non è impossibile, se non si dispone dell'attrezzatura per tagliare il vetro ci si può rivolgere a un vetraio o acquistare tessere in kit. Prima di far tagliare le tessere se si vuole fare un'opera originale si dovrà fare un disegno preciso a grandezza naturale, numerando ogni tessera, solo così il taglio sarà perfetto e ogni pezzo collimerà con gli altri. A questo punto una volta deciso quale forma dare alla lampada e la disposizione dei colori si passa all'assemblaggio. Si dovrà rivestire ogni tessera precedentemente smerigliata con un film adesivo di foglia di rame, facendolo ben aderire al perimetro, successivamente si dovrà saldare ogni pezzo con saldatore e filo di stagno.


Vetro e design: Barattoli di vetro recuperati in stile Shabby Chic

barattoli in vetro Lo stile Shabby Chic ha sensibilizzato designer e arredatori all'arte del riciclo e del recupero per creare nuovi oggetti e complementi. I barattoli di vetro risultano particolarmente versatili e ben si adattano a questa filosofia, con pochi materiali si ottengono oggetti originali. Barattoli di vetro trasparente ricoperti in parte di sagome di carta o spago e verniciati con vernice spray o colla a caldo diventano bellissimi lumi per candele. Iuta, nastri colorati, carta da regalo diventano decorazioni adatte per convertire i nostri vasetti in svuota-tasche, bomboniere, e perché no portaritratti anticonvenzionali.

Il lampadario ritrova nuova vita: una serie di contenitori con coperchio forato diventano dei portalampada, collegati per mezzo di filo elettrico rivestito di cotone a un supporto in legno o altro materiale. Unico limite per il riutilizzo del vetro nelle sue diverse forme è la fantasia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO