Politene

Che cos'è il politene

Il politene è il termine meno comune con il quale viene indicato il polietilene, un polimero sintetico estremamente semplice e la materia plastica più diffusa in ogni contesto. In genere lo si indica con la sigla PE e il suo grado di polimerizzazione è molto variabile, arrivando ad alcuni milioni. Si tratta di una resina termoplastica, trasparente e solida; in questo caso assume un aspetto amorfo, mentre i cristalli sono bianchi. Questo materiale è estremamente versatile e si caratterizza per essere molto stabile e per le sue notevoli proprietà isolanti; inoltre è veramente economico. Viene impiegato in tanti settori diversi, ma in particolare in quello edile, ad esempio come guaina isolante per cavi dell'impianto elettrico. Si tratta infatti di una delle destinazioni d'uso più comuni e diffuse.
Perline di politene

CELL-ROLL 1X25MT POLITENE ESPANSO PER IMBALLO E ISOLAMENTO [CELLROLL]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,08€
(Risparmi 2,93€)


Le diverse tipologie di politene

Esempio di perline di politene Esistono diverse tipologie di politene in base ai pesi molecolari e alla loro differente ramificazione: per questo vengono impiegati in contesti vari. Se si caratterizza per un peso molecolare altissimo, il materiale è molto resistente e ha un aspetto cristallino. Le sue proprietà lo rendono adatto alla realizzazione di giubbotti antiproiettile e protesi. Il politene ad alta densità è più rigido rispetto alla tipologia a bassa densità, che si distingue invece per essere duttile e con poche ramificazioni. Anche la tipologia a media densità ha un numero basso di ramificazioni, mentre il polietilene espanso si caratterizza per essere veramente leggero e poroso, oltre a essere morbido al tatto. Questo materiale plastico viene impiegato soprattutto negli imballaggi, mentre in edilizia sono preferite le tipologie medie.

  • Raccordi polietilene per realizzare impianti di irrigazione I raccordi propilene sono realizzati con un sistema a compressione e a scatto. Si collegano ai tubi per realizzare impianti di irrigazione sicuri e a prova di perdita d'acqua. La colorazione esterna v...
  • materiali edili Ogni qualvolta si sceglie di dedicarsi ad operazioni di fai da te, si sceglie di eseguire operazioni che, contemporaneamente, permettano di fare cose utili e divertenti: che uniscano, quindi, l' utile...
  • sabbia silicea Una passione è per sua natura qualcosa che porta via tempo ed energia, quando la si pratica e anche quando si fa altro. Si può essere appassionati praticamente di tutto, anche se non tutte le passioni...
  • travi Se il mondo dell’edilizia oggi è uno dei più ricchi e variegati in assoluto, il merito è in grandissimo parte della capacità umana di trovare costantemente soluzione ai problemi e alle difficoltà stru...

100 sacchetti politene Rex cm.40x60

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,8€


Quali sono gli impieghi del politilene nel settore edile

politene per isolamento Il politene viene utilizzato nel settore edile sotto forma di film e pellicole di vario spessore. Le applicazioni sono molto varie e possono comprendere la chiusura di finestre e porte in maniera provvisoria, l'impermeabilizzazione delle sottopavimentazioni, dei solai e dei sottotetti. Inoltre il materiale può essere usato per motivi logistici, per proteggere attrezzature e pavimenti e per coprire i campi da gioco. In base alle necessità di utilizzo si possono impiegare soluzioni e prodotti differenti: in genere si impiegano elementi generici, tuttavia sono presenti in commercio anche film ecologici oppure ignifughi e antifiamma. Si tratta in quest'ultimo caso di un materiale di prima scelta a cui è stato aggiunto un additivo speciale grazie al quale si ritarda lo sviluppo delle fiamme in caso di incendio. Si parla di classe B1, B2 oppure B3 a seconda della minore o maggiore resistenza alle fiamme.


Politene per isolamento

Lastre per isolamento termico Le principali applicazioni del politene per quanto riguarda l'isolamento nel settore edilizio riguardano soprattutto gli interventi perimetrali e strutturali. Al tempo stesso questo materiale viene usato per eliminare i ponti termici, causati da discontinuità nei materiali oppure nelle geometrie della struttura. In più può essere impiegato per coibentare pavimenti industriali e altre superfici che sono sottoposte a forti sollecitudini dal punto di vista della compressione. Inoltre viene applicato sugli elementi a vista perchè è dotato di una grande compattezza. Il più largo impiego riguarda gli involucri interni, ad esempio per gli isolamenti a cappotto e per riempire le intercapedini. Al tempo stesso il politene viene usato per realizzare facciate ventilate, componenti prefabbricati leggeri e stampi in cui colare forme particolari di calcestruzzo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO