Materiali di costruzione

Materiali di costruzione

Per materiale di costruzione si intende ciò che viene usato per costruire. Si può trattare di abitazioni, luoghi di lavoro, luoghi di relax, ma anche strade, ponti, gallerie, dighe e quant'altro. Nei tempi più remoti erano materiali di costruzione anche le pelli di animali o la paglia, ma spostandoci dagli albori della preistoria, possiamo dire che molti dei materiali usati nei primi passi dell'uomo in materia di costruzione sono utilizzati ancora adesso, sebbene ne siano stati "inventati" tanti nuovi e più funzionali. Pietra usata a secco, granito, argilla, sabbia ed altre materie prime, da sole o in composti, sono state da sempre scelte per erigere ed edificare e continuano ad esserlo. Ma l'inventiva e le necessità hanno portato a cercar di unire le migliori qualità di ogni elemento per formarne di nuovi e sono nati materiali che hanno rivoluzionato i sistemi e sempre migliorato la vita e le condizioni degli esseri umani. La calce diventa malta, nasce il cemento e poi i cementi speciali per le diverse esigenze, i laterizi, i materiali ceramici o plastici. L'elenco è lungo, complesso e, per molti versi, affascinante. Esamineremo due dei tantissimi materiali che l'uomo ha oggi a disposizione per risolvere ogni tipo di necessità, ma anche per dare sfogo alla fantasia, riuscendo a creare situazioni non solo pratiche, ma decisamente ottimali.
Materiali di costruzione

AS – Schwabe Misuratore di umidità per legno e materiali da costruzione, ideale per parete Plus soffitto per calcestruzzo, massetto, 1 pezzo, blu, da pavimento 24103

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,24€
(Risparmi 0,18€)


Blocchi siporex

Blocchi siporex Un blocco siporex è un calcestruzzo cellulare areato; è formato da un impasto di cemento e calce silicea. Comincia ad affermarsi nel settore agli inizi del '900 e si rivela un prodotto con buone proprietà di isolamento termo acustico.

Non è la sola qualità del siporex, che è anche molto leggero e facile da lavorare; si taglia facilmente ed è ignifugo, particolare che lo rende preferibile al legno, in certe circostanze.

Viene usato soprattutto per realizzare divisioni, pareti provvisorie, muretti ed è adatto per chi vuole cimentarsi nel fai da te, proprio per la sua praticità.

Il suo limite principale consiste nella friabilità che lo rende inadatto per la costruzione di pareti che dovranno ospitare mensole, quadri, supporti vari e tantomeno condizionatori o televisioni. Sul siporex viti e tasselli non hanno tenuta.

Inoltre ha la tendenza a presentare piccole crepe e fessurazioni nei punti di giuntura, in seguito ai naturali assestamenti che si verificano nel tempo. A questo inconveniente si cerca di ovviare con l'uso di retini appositi che si posizionano sui blocchi prima dell'applicazione dell'intonaco, ma non sempre i risultati sono perfetti.

Tra i pregi va anche citato il costo minore rispetto al legno o al laterizio, a volte usato per gli stessi scopi.

    Norton - Disco diamantato Score Eco, per materiali da costruzione, 125 x 22,2 mm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,95€


    Materiali edili di recupero

    Questo tipo di materiale comprende le parti recuperabili di demolizioni totali o parziali di edifici ed ha il vantaggio, oltre quello del riciclo e del recupero, di poter ottenere in un edificio nuovo, che non vuole però avere un aspetto moderno, un effetto più che realistico.

    I materiali edili di recupero sono costituiti da mattonelle, vecchie travi anche di legno, marmi, tavole in legno, coppi, travi, pezzi di terracotta, tavelle e mattoni, oltre che cancelli, inferriate, colonne e trachite da pavimenti.

    Apposite aziende si occupano del recupero e del selezionamento di vecchi materiali da recupero, rendendoli disponibili per coloro che cercano il fascino del passato non artefatto, ma realizzato con materiale originale e, spesso, molto valido anche esteticamente. La motivazione per scelte di questo tipo si trova nel desiderare per la propria casa un certo decoro, poiché molti materiali edili di recupero sono sicuramente pregiati e di valore, ma c'è anche, solitamente, una componente di rispetto per l'ambiente, con l'utilizzo di prodotti che possono continuare ad ottemperare alle loro funzioni nel migliore dei modi, come le tegole in cotti, i mattoni, le pavimentazioni ed altro. Cercando in questo settore, si possono trovare prodotti molto belli: pezzi in cotto antico, mattoni smussati o angolari, gelosie antiche, balaustrini, comignoli, stemmi, scale antiche, tubi pluviali.

    Spesso, in un arredamento di un certo tipo, è solo cercando tra i materiali di recupero che si trova il pezzo davvero adatto e perfettamente intonato allo stile.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO