Ricostruire impianti idraulici senza demolizioni

I motivi perchè si ricostruiscono gli impianti idraulici

Gli impianti idraulici possono essere colpiti da malfunzionamenti a causa della normale usura, ma anche dell'uso scorretto dell'impianto o di una sua parte, di una cattiva messa in posa o di difetti nella stessa progettazione. A volte bastano semplici interventi di manutenzione per risolvere i problemi ma in altri casi si deve rifare l'intero impianto con una procedura spesso invasiva. Infatti per riparare queste installazioni si deve rimuovere parte della pavimentazione, interrompere o limitare l'uso dell'impianto per ore o per giorni, effettuare degli scavi e provocare grandi disagi a tutte le persone che usufruiscono del servizio. Inoltre spesso per individuare un intasamento o una perdita si procede per tentativi, peggiorando la situazione e aumentando i costi del ripristino. Tutto ciò si complica ulteriormente nel caso che si debba ripristinare un impianto idraulico in un condominio.

impianti idraulici

KINSE® Rubinetto della cucina miscelatore rubinetto per lavandino Rotazione di 360 gradi con due tipi di corsi d'acqua sputo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,76€
(Risparmi 13,37€)


Ricostruire gli impianti idraulici senza demolizioni

impianto idraulico manutenzione A causa di tutti questi inconvenienti sono stati messi a punto metodi innovativi per ricostruire gli impianti idraulici senza demolizioni: sono poco invasivi ma efficienti, così da ridurre i costi dell'intervento e i disagi per l'utenza. Se le tubazioni risultano tanto danneggiate e usurate da dover essere sostituite, si può inserire in nuovo involucro all'interno del tubo stesso: si tratta di un sistema che dura a lungo nel tempo e che ha una tenuta perfetta. In questo modo si possono ricostruire gli impianti idraulici senza demolizioni e la conseguente formazione di macerie. Le aziende che adottano questo metodo non invasivo sono poche perché per garantire la buona riuscita dell'intervento e la sua continuità nel tempo bisogna possedere requisiti particolari. Una di queste è l'azienda See-Tech, che adotta a seconda del tipo di intervento due metodi diversi: il relining interessa tutto l'impianto, mentre il tronchetto di riparazione con Parker riguarda solo alcuni tratti delle condutture.


  • impianto idraulico Quando si parla di impianto idraulico fai da te, è necessario evidenziare quali sono i tipi di interventi che si possono fare senza correre rischi. In ogni caso, anche per piccoli interventi, sono com...
  • impianto idraulico Le funzioni che un buon impianto idraulico deve assolvere sono tre: fornire acqua all'abitazione, in quantità continua, che sia necessaria per l'igiene, per il cibo e per il lavaggio dei vestiti. Dist...
  • Alcune note I sistemi antiallagamento sono un elemento di notevole e indiscutibile importanza all’interno dei nostri edifici e delle nostre abitazioni. Ovviamente, in maniera intuibile, si è fatto molto negli ult...
  • cambiare guarnizione rubinetto Chiamare un idraulico solo per sostituire una guarnizione potrebbe costarci molto più del previsto, vediamo quindi come risolvere il problema da soli con un poco di manualità....

Waterful SPK1000 Cassetta Scarico WC a Zaino, 2 Tasti Completa, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,88€


I sistemi della Tubus System

sistemare impianto idraulico Un'altra azienda che consente di ricostruire gli impianti idraulici senza demolizioni è Tubus System: il metodo impiegato è il relining basato su di una tecnica a spruzzo particolare che riveste dall'interno le tubazioni di scarico. Si tratta del metodo non distruttivo generalmente in uso nel Nord Europa e con certificazioni europee. Il rivestimento impiega numerosi strati di poliestere rinforzato che resiste perfettamente all'azione degli agenti chimici. Basta lasciare che il materiale plastico si indurisca per avere a disposizione un impianto idraulico nuovo e autoportante, garantito per almeno 50 anni. I punti di accesso sono in genere i wc e i pozzetti d'ispezione: si devono smontare le tazze dei primi e aprire i secondi per eseguire una video ispezione dell'impianto. Quindi le tubazioni vanno pulite e asciugate per poi applicare il materiale di rinforzo. Questo sistema può essere usato però solo su tubi dal diametro minimo di 50 millimetri.


Ricostruire impianti idraulici senza demolizioni: I vantaggi dei sistemi non invasivi

esempio di riparazione tubi I vantaggi permessi dai metodi per ricostruire gli impianti idraulici senza demolizioni sono molti e immediatamente visibili anche alle persone che non hanno esperienza nel settore. Infatti in questi interventi vengono eliminati tutti gli inconvenienti che caratterizzano i lavori svolti tradizionalmente come i permessi, le interruzioni di servizio, le progettazioni, gli scavi e tutti i disagi conseguenti. In più, visto che non sono previste demolizioni, non vi è la possibilità di danneggiamenti di altre strutture della casa. Per questo i sistemi di ricostruzione e ripristino degli impianti idraulici senza demolizioni sono particolarmente indicati negli edifici di alto pregio architettonico e/o artistico e nelle strutture che non possono essere sgomberate come gli ospedali. Inoltre il loro impiego risulta molto vantaggioso nei musei, nei centri commerciali, negli uffici e nei condomini. Infine il sistema rispetta l'ambiente perché non vi sono macerie e materiali da smaltire nelle discariche: anche questo è un vantaggio dal punto di vista economico. Rimane da considerare che le tecniche non invasive sono molto più convenienti sia dal punto di vista dei costi che da quello dei tempi ridotti di esecuzione.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO