lampada a led

Caratteristiche principali delle lampade a Led

Le lampade a led sono semplici da reperire e possono essere impiegate per diversi scopi sia in ambito domestico che nel settore prettamente industriale. Hanno colori particolarmente brillanti e grazie alla cromia della luce emessa non danno risultano fastidiose per la vista.

I led sono stati ideati e brevetti dallo statunitense Nick Holonayak nel 1962 e da allora hanno subito evidenti migliorie.

Il nome led deriva dall’acronimo di Light Emitting Diode cioè sono dei diodi che emettono luce. Infatti i led sfruttano lo stesso principio di funzionamento dei normali diodi. Sono dei veri e propri semiconduttori generalmente fatti con arseniuro di gallio, arseniuro di fosfuro di gallio oppure da fosfuro di gallio. Possono essere assottigliati al punto tale da arrivare ad uno spessore minimo equivalente a mezzo micron ed è proprio per questa loro particolare duttilità che possono essere impiegati anche là dove è necessario avere un prodotto finito poco ingombrante.

I Led sono diodi con giunzione p-n costituiti da un ridotto spessore formato da un semiconduttore e per funzionare hanno la necessità di essere alimentati a corrente polarizzata e continua. Dato che la comune rete elettrica fornisce solamente corrente alternata, è necessario adoperare una resistenza in serie.

Le lampade a led negli ultimi anni hanno conquistato una larga fetta di mercato via via sempre maggiore. Costano molto di più delle lampade tradizionali ad incandescenza ma a parità di candele consumano molto meno e la loro durata nel tempo è nettamente superiore.

lampade a Led

AUKEY Lampada Notturna LED, Luce Calda e RGB Regolabile, Panello di Controllo Tattile, 256 Colori, 6W, Lampada Comodino per Casa o Ufficio (Bianca, LT-T6)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,99€


Come funzionano le lampade a Led

funzionameno lampade ledI led emettono fotoni sfruttando le proprietà dei materiali semiconduttori. La luce è formata da particelle note col nome di fotoni. Quando un elettrone da un’orbita molto grande passa ad una più piccola riempiendo in tale modo una lacuna con segno positivo perde energia e questa energia persa è proprio la luce che i led sono in grado di emanare sottoforma di fotoni.

    Lampada a LED modello LED A60 da 4 W con funzione di cambio colore attraverso il telecomando, lampada con colori della luce variabili, lampada per gli interni con i colori variabili, 16 tipi di colori della luce che si possono cambiare con il telecomando in dotazione.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


    lampada a led: Vantaggi e svantaggi delle lampade a led

    lampade a ledLe lampade a led presentano indubbi vantaggi rispetto alle lampade a incandescenza oramai sorpassate e obsolete per molti aspetti. I led hanno uno scarso impatto ambientale sia per quanto riguarda la loro produzione che il loro smaltimento a fine ciclo vitale e offrono un’elevata luminosità a parità di consumo energetico. La luce che emanano è brillante ed intensa e addirittura consumano meno delle lampade a fluorescenza anche se però, in fase di acquisto, il loro costo è più elevato.

    Le lampade a led possono essere molto piccole e resistono molto bene agli urti già che una loro peculiarità è quella di non fulminarsi come le normali lampade.

    Non hanno bisogno di manutenzioni né accortezze particolari e anche se usate continuamente possono avere una vita molto lunga che può sfiorare le 100.000 ore ovvero più di undici anni. Si accendono rapidamente nell’ordine di pochi millisecondi e immediatamente emettono una gran quantità di luce.

    Le lampade a led in funzione non emettono alcun rumore poco piacevole così come non irraggiano ultravioletti potenzialmente dannosi sia per le persone che per gli animali. I led emettono luce ma non sviluppano calore ed è possibile acquistare lampade di infinite colorazioni.

    Le lampade a led, grazie al loro rivestimento epossidico, resistono molto bene alle intemperie e quindi sono adatte anche per essere istallate in ambienti esterni esposte all’inclemenza degli agenti atmosferici. Non temono affatto le basse temperature e continuano ad emettere regolarmente fotoni anche a -40°C.

    Le lampade a led, oltre ai numerosi vantaggi, presentano alcuni svantaggi anche se non troppo fastidiosi. Ad esempio la spesa iniziale per acquistare una di queste lampade è molto superiore rispetto alle altre tipologie disponibili sul mercato e la luce che emettono non ha lo stesso fascino retrò delle lampade a incandescenza. Per istallare questo tipo di lampade è necessario avere a disposizione un trasformatore che possa commutare la comune corrente alternata da 220V in corrente continua.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO