illuminare il bagno

Tipo di luci

Per illuminare l'interno del bagno possono essere utilizzate varie tipologie principali di apparecchi che variano a seconda delle diverse necessità della persona. Indispensabile è una lampada o un lampadario come punto di riferimento per l'illuminazione generale e che crei una luminosità diffusa un po' ovunque nell'ambiente.

A seconda della larghezza e altezza della stanza si potrà scegliere una plafoniera, se il soffitto è basso, oppure un semplice lampadario.

Poco indicati sono i lampadari a sospensione, che sono spesso ingombranti e poco armoniosi per questo tipo di stanza. Le lampade da terra sono assolutamente vietate: oltre ad essere d'ostacolo in spazi ridotti, possono rappresentare un serio pericolo nel caso entrino in contatto con l'acqua.

La luce generale della stanza da bagno viene solitamente potenziata da luci posizionate sopra o attorno allo specchio posto sopra il lavabo. Si trovano in commercio anche specchiere con luci già incorporate o apparecchi di illuminazione ultramoderni, molto piccoli e studiati appositamente per essere installati vicino specchi e per fornire maggiore luminosità dove ce n'è maggiormente bisogno.

È possibile utilizzare luci LED per potenziare l'illuminazione un po' ovunque: nelle pareti, nel pavimento, lungo la base della vasca o della doccia, creando un'atmosfera rilassante soprattutto durante le ore notturne. I LED sono una soluzione simpatica ed economica: consumano pochissimo e possono essere scelti di colore ed intensità differenti.

illuminare il bagno

InteTech Sensore di Movimento LED Attivati Luce Notturna da Toilette Fa Splendere Qualunque Tazza del Gabinetto - Modalit 8 Colori per Illuminare il Tuo Water Compresi Rotazione Colori, Blu, Rosso, Rosa, Verde - Illuminazione Comoda per Bagno & Toilette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,97€


Come suddividere il bagno in diverse zone da illuminare

bagno E ILLUMINAZIONEGli impianti di illuminazione devono essere studiati in maniera differente a seconda della conformazione della stanza e alle esigenze dell'utente, senza tralasciare l'aspetto estetico che si vuole ottenere.

Prima di impiantare le luci, ogni bagno deve essere diviso in zone immaginarie, all’interno delle quali si deve installare l’impianto elettrico in modo sicuro, utilizzando componenti con il giusto grado di protezione.

In base alla vicinanza con i liquidi si può distinguere una parte più a rischio, dove le luci sono totalmente sommerse dall’acqua e devono essere quindi predisposte a ciò, il luogo dove le luci o gli interruttori sono solitamente colpiti da schizzi d’acqua frequenti e una zona dove ogni tanto potrebbe arrivare qualche goccia, ma non c'è bisogno di grandi cautele.

Per ogni suddivisione occorre procurarsi dispositivi elettrici e d'illuminazione specifici, che presentano un differente grado di protezione dall’acqua identificato da un codice IP (International Protection). In caso di indecisione è sempre consigliabile rivolgersi a personale specializzato.

  • bagno Nel gergo comune si intende per “bagno” quel locale che contiene tutte le strutture igieniche,quali: vaso sanitario, lavabo, vasca o doccia e, in alcuni casi, il bidet. Per chi si occupa di “fai da ...
  • rubinetto Occuparsi di fai da te permette di effettuare tantissime operazioni in svariati campi, diversi l’ uno dall’ altro. N questo modo sempre più persone possono occuparsi di fai da te, e possono trovare in...
  • bagno in muratura Il fai da te è una tecnica attraverso la quale è possibile realizzare e portare a termine moltissimi lavori, di ogni genere e in qualsiasi settore. Il fai da te è un hobby che sta appassionando sempre...
  • bagno moderno Il bagno è un elemento della casa che assume sempre più importanza, in quanto si tratta di un ambiente all’ interno del quale le persone svolgono molte delle loro più importanti funzioni quotidiane, c...

KNONEW LED Luci Cascata per Finestra Porta 3 x 3m 300 LED, 8 Modalità, Funzione di Memoria Lucine fatate romantiche per il Natale, Festa, Matrimonio, Soiree Compleanno, Decorazione di DIY(bianca calda )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,98€
(Risparmi 6,01€)


illuminare il bagno: Consigli utili

lampade per bagnoLa corretta luminosità del bagno è essenziale, in quanto può diventare uno stimolo per ritrovare l'attenzione verso se stessi, curare e coccolare il proprio corpo e rilassarsi nella giusta atmosfera.

Importante è calcolare il tipo d'illuminazione in base alla luce naturale presente nella stanza. Spesso il bagno risulta cieco, privo di finestre e deve essere illuminato artificialmente e costantemente sia di giorno che di notte per avere una buona visione generale. La luce ottimale è quella riposante, che non accechi nelle ore notturne e risulti gradevole e naturale di giorno.

Progettando di illuminare un bagno abbastanza ampio, il sistema migliore risulta quello di usare livelli di intensità differenti, con molti punti luce e comandi autonomi, in modo da poter scegliere per ogni momento della giornata e attività l’illuminazione più adatta. Tramite le nuove tecnologie e la gran scelta a disposizione, si possono trovare soluzioni personalizzate, inerenti al proprio gusto e alle esigenze abitative. Importante è rispettare le basilari norme di sicurezza e farsi consigliare dal proprio elettricista di fiducia. Con la giusta illuminazione si può dare un aspetto diverso alla propria stanza, cambiando il rapporto che si ha con questo spazio di solito definito "di servizio". Il bagno potrà apparire, con pochi e facili accorgimenti, più ampio, accogliente e rilassante. Vivere al meglio la propria casa non deve essere solo un dovere, ma anche un piacere.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO