faretti controsoffitto

Un buon inizio: gli strumenti necessari

Per cominciare un lavoro di questo genere, dobbiamo per prima cosa renderci conto bene di cosa fare e come farlo. Quindi valutiamo con calma la situazione, quasi fossimo degli investigatori moderni che devono elencare i fattori determinanti per la riuscita della loro indagine e catalogarli. Il primo punto da tenere in considerazione è avere un controsoffitto in cartongesso che sia stato realizzato efficientemente. Poi acquistare i faretti a incasso predisposti per essere montati sul cartongesso. Appurati questi due elementi essenziali possiamo cominciare a realizzare con calma quanto ci siamo prefissi, ma prima bisogna dare un'occhiata agli attrezzi necessari per realizzare un buon lavoro. Gli attrezzi da utilizzare sono essenzialmente tre: un buon trapano con punta a tazza (oppure un seghetto alternativo) un pennarello e un cacciavite. Per quanto riguarda invece la parte elettrica, oltre al materiale specifico che è il faretto stesso, è bene premunirsi di filo di ferro e una pinza da elettricista. Strumenti che potete trovare in qualsiasi ferramenta. Oltre a questo è indispensabile avere come minimo un po' di dimestichezza con i cosiddetti ferri del mestiere. Un altro consiglio prima di cominciare è quello di stabilire sin dal principio la giusta distanza su cui installare i faretti nel cartongesso, per creare quell'armoniosa combinazioni di luci che ci vuole per la vostra casa. E' essenziale avere un grande senso pratico, perché molto spesso se i faretti sono montati a casaccio, illumineranno parti della stanza a discapito di altre. L'ultima cosa da tenere bene in considerazione è quella di controllare sempre la potenza in watt delle lampade dei vostri faretti, quindi che non siano troppo potenti perché rischierete di bruciare il trasformatore! Una volta stabilito quest'altro punto, possiamo procedere con il montaggio vero e proprio.
faretti per soffitto

Faretti LED Incasso – CroLED® Faretto LED Impermeabile IP67 10 Pezzi, Luce Bianco Naturale, Faretto Incasso Muro Parete, Luce Segnapasso Pavimento Terra, Luce Bordo Piscina, Luce Controsoffitto, Decorazione Illuminazione per Ovunque Casa Giardino Bagno Camera Balcone Acqua

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€
(Risparmi 47€)


Come procedere

Per montare i faretti nelle controsoffittature bisogna segnare con un pennarello indelebile i vari punti in cui montarli. Una volta segnati i punti su cui procedere assicuratevi di spegnere l'interruttore dell'energia elettrica della vostra casa. Meglio lavorare sul sicuro. Quindi utilizzate un trapano con punta a tazza del diametro leggermente superiore a quello del faretto e cominciate a bucare mantenendo il braccio diritto. Perché fare un buco un po' più grande? Perché in questo modo, una volta effettuato il foro, il diametro del faretto entrerà senza difficoltà nell'incavatura creata. Se non possedete il trapano con punta a tazza, potrete usare quest'altro sistema: segnate, con una matita, la circonferenza del faretto stesso. Dopo, utilizzare un trapano a punta normale e forate intorno alla circonferenza e poi scavate con un seghetto da cartongesso al suo interno per completare l'operazione. Con questi due pratici sistemi potrete finalmente installare il faretto nella giusta posizione nella controsoffittatura, senza fare danni.

    PORTAFARETTO QUADRATO DA INCASSO IN GESSO CON INTERNO CONICO VULCANO PER FARETTI GU10 e GU5.3 CON MOLLA TRASPARENTE BLOCCA FARETTO + PORTALAMPADA GU10 CSF045

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


    faretti controsoffitto: Un buon collegamento con i fili elettrici

    fili elettriciAbbiamo i faretti e ora non resta che inserirli, ma prima bisogna raccordarli. Questa è un'operazione particolarmente facile e che potrete eseguire anche non avendo esperienza nel campo elettrico. Ipotizziamo di aver scelto un faretto da dodici watt: basta avere un cacciavite con punta a stella e svitare le viti del trasformatore, per collegare i fili elettrici al trasformatore della morsettiera. Poi bisogna collegare il fascio precablato alla morsettiera dodici watt (all'altra estremità del trasformatore). Per far passare il cavo nei fori che avrete praticato, utilizzate del filo di ferro che servirà per farlo passare da un punto all'altro. Potrete raccordare la spina del faretto al trasformatore, per inserirla nel controsoffitto. I faretti sono dotati di due alette laterali: mentre li inserite, assicuratevi che le alette facciano lo scatto verso l'alto e s'incastreranno alla perfezione, dandovi l'illuminazione che desideravate da tempo!

    Come avete visto, è un'operazione semplice, che potrete eseguire senza difficoltà, tenendo ben presente le linee guida che vi abbiamo dato.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO