Costo caldaia

Il costo delle caldaie e le diverse soluzioni

Esistono numerosi vantaggi nel momento in cui si desidera procedere con una nuova installazione o con la sostituzione di una vecchia caldaia verso una che consenta di ottenere un maggior risparmio. Il consumatore, infatti, può usufruire del Bonus Gas che prevede la Legge e che agevola chi migliora il proprio consumo energetico optando per apparecchiature di ultima generazione in quanto consumeranno inevitabilmente di meno rispetto alle precedenti. Il prezzo del metano ha vissuto inoltre negli ultimi anni una crescita arrivando anche al costo di oltre 1€/smc mentre attualmente è in discesa con un costo indicativo che si aggira intorno ai 0.80/smc. Questo calo consente, con la sola sostituzione del vecchio impianto, un ulteriore risparmio sul costo delle caldaie di 350/450€ annui rispetto ad una caldaia elettrica o comunque di vecchia data.

caldaia

Perry Zefiro 1CR CR022B Cronotermostato Digitale Settimanale, 3V, colore: Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 75,1€


L'impianto più usato: il costo caldaia a gas

caldaia a gas Se la casa è comunque piccola ma è ugualmente fredda perché esposta in modo eccessivo alle basse temperature o se l'abitazione è grande ma isolata sapientemente e di recente costruzione, il maggior risparmio verrà garantito dalla caldaia a gas. Da tenere quindi in considerazione anche che se si deve installare una caldaia in una casa disabitata per lunghi periodi, come avviene per le case in montagna, oppure in luoghi in cui necessita la sola produzione di acqua calda, come per le case al mare, questa tipologia di caldaia rappresenta ancora la soluzione migliore che si possa trovare. Al costo della caldaia a gas vanno aggiunte poi le spese che riguardano l’installazione da parte di un tecnico specializzato e che possono variare a seconda dell’azienda. In linea generale solitamente non superano le 500€ anche se possono esserci diversi casi in cui viene richiesta anche una regolarizzazione dell'impianto già esistente. In questo modo il costo totale, comprensiva dell’installazione, partirebbe da 1000€.


  • caldaia a risparmio energetico Le nuove caldaie, sono progettate per riuscire a coniugare il massimo confort con la massima funzionalità: questi tecnologici apparecchi, sono programmati in modo tale da poter essere gestiti anche a ...
  • Le informazioni di base sulla manutenzione della caldaia La manutenzione della caldaia è una di quelle operazioni che sembrano solo doverose dal punto di vista morale o comunque una di quelle operazioni che a prima vista sembra assolutamente consigliabile. ...
  • tecnico caldaia La caldaia , è uno strumento che a distanza di tempo, va necessariamente sostituito. Le leggi in vigore, inoltre, relative al risparmio energetico, rendono questa operazione assolutamente obbligatoria...
  • impianti idronici Se vogliamo definire cosa si intende per corretta manutenzione da effettuare per un impianto di riscaldamento, per prima cosa è necessario identificare con precisione la tipologia dell'impianto termic...

TIMER AUTOMATICO PER IRRIGAZIONE- Sistema di irrigazione digitale con valvola per irrigazione controllata - Temporizzatore per innaffiare con display LCD ad alto contrasto - GRATIS Ebook sul giardinaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45,75€


Ulteriori incentivi per il costo caldaia a metano

caldaia a metano Oltre alle svariate tipologie presenti in commercio, va preso in esame il diverso costo delle caldaie che varierà sicuramente in base all'impianto installato e al tipo di combustibile che si potrà usare (gas, gpl, gasolio o altri). La caldaia a metano rappresenta il tipo più comune ed è attualmente la più conveniente sul mercato visto che il prezzo parte dai 500€ fino ai 1500€ raggiungendo in qualche caso anche i 2000€. In questi ultimi modelli il costo della caldaia a metano è maggiore perché prevede una caldaia a tenuta stagna che andrà installata all’esterno, in giardino o sul terrazzo. La caldaia a metano conviene sicuramente quando la casa non è ben coibentata e sono presenti numerosi spifferi che non consentono di scaldare la casa al meglio delle sue possibilità. Oppure quando le spese per il riscaldamento sono irrisorie. Un altro caso in cui conviene sicuramente molto di più è rappresentato da quando si prevede che la casa risulti disabitata per la maggior parte della giornata rimanendo spenta per molte ore.