Pensilina policarbonato

Pensilina policarbonato: prezzi

Per una pensilina policarbonato prezzi non particolarmente elevati sono tra i più comuni presenti sul mercato, questo ha consentito negli anni un'ampia diffusione di questo tipo di coperture. Il policarbonato utilizzato come copertura è in genere di tipo alveolare, quindi a più strati, resi più resistenti dalla predisposizione di alcune intercapedini, a distanza regolare. Nonostante l'effettiva complessità costruttiva, questo materiale mantiene un costo decisamente molto basso, cosa che lo rende particolarmente interessante. In commercio si trovano numerosi diversi modelli di pensilina policarbonato, visto che la malleabilità e flessibilità del materiale consente di modellarlo nel modo che si desidera. Per una pensilina larga un metro e profonda circa 60-70 cm il costo medio è inferiore ai 100€, considerati anche i montanti laterali per il fissaggio a muro.
Pensilina policarbonato

Blinky 96899-20 Pensiline in ABS Bronzato, Alveolare, 100x150 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,17€
(Risparmi 14,83€)


I vantaggi del policarbonato

Pensilina dimensioni Oggi la pensilina policarbonato è una struttura molto diffusa, grazie al suo basso costo ma anche alle sue caratteristiche, intrinseche al materiale. Il policarbonato disponibile sul mercato è resistente e lo si può installare anche in condizioni climatiche proibitive. Questo materiale infatti non si deforma al cambiare delle temperature e può essere sfruttato sia nelle zona in cui gli inverni sono molto rigidi, con temperature che spesso scendono sotto lo zero, sia dove in estate il calore può essere superiore ai 40°C per lunghi periodi di tempo. Inoltre si tratta di un materiale molto più leggero rispetto al legno, al vetro o ai coppi, solitamente utilizzati per coperture di questo genere. La pensilina policarbonato consente di ottenere una buona trasparenza e sono disponibili anche prodotti ricoperti da pellicole che consentono di filtrare i raggi solari, per un maggiore comfort abitativo.

  • Pensilina fotovoltaica La pensilina fotovoltaica non è altro che un sistema innovativo che è in grado di trasformare delle superfici libere in superfici produttive. Tanto per citare qualche esempio, può essere adibita a pen...
  • pensilina scala esterna E' sempre molto interessante esteticamente e di grande impatto, decidere di realizzare delle scalinate esterne per la propria casa, più o meno alte e di svariate forme. Un po' di gusto spagnolo se vog...
  • esempio di tettoia in legno Nel caso in cui fosse necessario preservare la luminosità della nostra casa, potremmo optare per una struttura in legno con copertura trasparente. I materiali più utilizzati a questo scopo sono il ple...
  • pensilina ingresso in ferro Nel corso degli anni le pensiline hanno variato le forme ed i materiali, adeguandosi alle varie epoche ed ai vari stili, e divenendo sempre più elemento di arredo oltre che struttura funzionale di rip...

PENSILINA TETTOIA POLICARBONATO COPERTURA TRASPARENTE MODULABILE DA ESTERNO PORTA FINESTRA 100x60cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€
(Risparmi 15€)


La scelta della pensilina

Pensilina policarbonato Visto che il policarbonato è molto versatile e malleabile è possibile trovare in vendita pensiline di ogni forma e dimensione. Molto spesso è possibile personalizzare la propria pensilina, in modo da farne preparare un modello perfetto per ogni situazione, di dimensioni che vanno dai 50-70 cm di profondità, fino a oltre 3 metri; con forma curva o piana. Le pensiline curve sono tra le più decorative e la forma consente di diminuire al massimo la manutenzione, in quanto difficilmente del materiale si ferma sul policarbonato. Più è grande la struttura da mettere in opera e maggiori saranno le necessità per quanto riguarda i sostegni. La leggerezza del policarbonato alveolare però consente di sfruttare sostegni leggeri e sottili, spesso costruiti in alluminio, per consentirne una maggiore maneggevolezza.


L'installazione

Sostegni metallo Nei negozi di bricolage è possibile trovare modelli di pensilina in kit di montaggio, la cui struttura va semplicemente fissata sulle pareti della casa, o anche versioni stand alone, da posizionare in giardino o su un terrazzo. La leggerezza dei materiali e la necessità di dare vita a sostegni non particolarmente robusti consente a chiunque di predisporre una pensilina in policarbonato senza chiedere l'aiuto da parte di un professionista. Conviene però ricordare che non in tutti i luoghi è possibile posizionare una pensilina. Queste strutture si possono infatti considerare opere precarie, quindi prive della necessità di richiedere un permesso al comune per la posa in opera. In alcune zone d'Italia però esistono particolari regolamenti, questo avviene soprattutto nel caso di palazzi di un certo pregio, ma anche sulla facciata degli edifici. A tal proposito è bene verificare in anticipo la possibilità di installare una pensilina, presso gli uffici comunali e anche leggendo l'eventuale regolamento condominiale.




COMMENTI SULL' ARTICOLO