Pietre per giardino

vedi anche: Giardinaggio

Giardino

Sappiamo tutti che quando si ha un giardino è sempre come se si avesse una piccola ricchezza: esso, infatti, può essere utilizzato in vari modi. Nel caso, ad esempio, venisse utilizzato per coltivare piante e fiori, avrebbe un elevatissimo valore ornamentale, mentre un fine più pratico gli sarebbe attribuito se si scegliesse di coltivarlo come orto, o magari se lo si arredasse nel modo più congeniale.

D’ altro canto, il tipo di giardino che si vuole coltivare dipende soltanto dai propri gusti, e qualsiasi ambiente, se ben arredato, può essere allestito nel modo giusto per soddisfare le proprie esigenze e preferenze. Tutto questo, ovviamente, sempre nei limiti dettati dal clima, dal tipo di terreno e dalle circostante, al quale il giardino deve adattarsi e in cui deve ben integrarsi, senza creare contrasti o punti di rottura che potrebbero rovinare l’ estetica del tutto, e quindi un po’ perdere il senso del giardino stesso.

Pietre in giardino

IBEET Stelle di oscurità di ghiaia nell'oscurità, ghiaia in ghiaia per passerella da giardino, ciottoli azzurri per giardini e pietre dure, pietre d'ardore per massa all'aperto, 100 PCS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,39€
(Risparmi 19,72€)


Pietre per giardino

Pietre lavorate per giardino In genere, le pietre che vengono utilizzate per abbellire il proprio giardino sono di origine artificiale, ovvero vengono comperate presso dei negozi, magari di forme e dimensioni molto particolari (come pietre giganti o forme a cuore, squadrate o particolarmente arrotondate). Comperando questo tipo di pietre si possono soddisfare le esigenze del proprio giardino, magari con delle pietre adatte a fare da margine per un piccolo laghetto o per un viale, oppure grandi pietre quasi monumentali sulle quali appoggiare delle piante rampicanti. Oppure è possibile usufruire di pietre naturali magari raccolte personalmente,; con questa soluzione è possibile allestire degli spazi originali e particolari, caratterizzati dal tipo di pietra scelto. con questa soluzione non si avrà un risultato standardizzato ma sarà unico, senza bisogno di investire denaro per l'acquisto di pietre artificiali. Per chi non vuole o non ha il tempo di dedicarsi personalmente alla raccolta delle pietre per giardino, una buona soluzione è quella di rivolgersi ai grandi garden center o alle rivendite di materiali edili che avranno a disposizione una vasta gamma di alternative atte a soddisfare le diverse esigenze di gusto e stile.

  • giardino con pietre Se si vuol dare una personalizzazione al giardino, oppure creare un passaggio tra le aiuole ed anche un vialetto calpestabile, la pietra è certamente il materiale più idoneo per la realizzazione di qu...
  • giardino Con “fai da te” si possono intendere davvero tantissime pratiche. Con questo nome, infatti, possono essere intese le operazioni di ristrutturazione della propria casa, la creazione di prodotti di bigi...
  • giardino all' inglese Chi si occupa di “fai da te” saprà sicuramente che, tra le pratiche rispondenti al nome di “bricolage”, una di quelle “per eccellenza” è sicuramente il giardinaggio. Il giardinaggio è un' attività mol...
  • pianta da giardino Per chi si occupa di giardinaggio è molto importante sapere quali sono le piante da giardino, o almeno conoscere le più diffuse. Le piante cosiddette “da giardino”, sono per lo più piante la cui sce...

Ciottoli di marmo bianco Carrara - 4 sacchi da 25 kg - sassi pietre giardino (40/60)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,5€


Realizzare un giardino roccioso

Realizzare un giardino roccioso Ad interessarsi di pietre per il giardino in genere sono coloro che hanno l’ intento di realizzare un vero e proprio giardino roccioso. QUest’ ultimo , però, non va realizzato soltanto attraverso l’ uso di pietre, naturali o artificiali che siano, ma anche attraverso l’utilizzo di piante e di un tipo di terreno che sia adatto. In genere, i terreni maggiormente indicati per la realizzazione di giardini rocciosi sono quelli in pendenza, che offrono condizioni di temperatura ed umidità più adatte. Dove possibile, poi, partire da una parte rocciosa, un pendio roccioso naturale, è ancora meglio: i giardini rocciosi, infatti, si prestano a valorizzare le aree scoscese.

Inoltre per abbellire il proprio giardino consigliamo di mettere bene in vista le rocce più particolari e quelle che richiamano le formazioni naturali, magari riempiendo gli spazi lasciati senza sassi con dei colori particolari e molto vivaci , o con quelli caratteristici del tipo di natura da cui si è circondati. Ogni pianta va poi posizionata in base alle dimensioni, alla forma e al colore , anche se per creare maggiore naturalezza tra le parti è anche possibile assortirle in modo disomogeneo. Il giardino poi può essere riempito di foglie, ghiaia e rami per dare un aspetto più naturale al giardino.


Giardini con sassi

Giardino con sassi Posizionare i sassi è una delle operazioni forse più particolari per chi deve realizzare dei giardini rocciosi. In particolare, quando ci si occupa di questo tipo di lavori, non bisogna perdere di vista il paesaggio che ospita il giardino, al quale ci si deve integrare in modo da rendere il tutto perfettamente armonioso o almeno senza contrasti che non siano presenti già in natura.

Sia per motivi estetici che tecnici, le pietre vanno in genere posizionate in vari strati, disponendo ovviamente alla base i massi più grandi e diminuendo con l’ avanzare degli strati la dimensione delle pietre. Bisogna cercare, infatti, di dare alle pietre una disposizione naturale, in particolare facendo leva sul buon gusto personale e sulle proprie preferenze estetiche, magari prendendo spunto anche dall’ ambiente dal quale si è circondati.

I massi, poi, vanno mimetizzati con la vegetazione rampicante, e resi un tutt’ uno con essa: in genere, per questo scopo, si fa si che i massi più grandi vengano rivestiti dalle piante rampicanti, trovando quindi su di essi un punto di appoggio al quale aggrapparsi.

Particolari, poi, e molto suggestivi, sono quei giardini in cui si sceglie di disporre un po’ di terreno tra le varie pietre permettendo a piante particolari, magari molto colorate, di fiorire creando degli spazi sorprendenti e vivaci anche laddove il colore delle pietre potrebbe rendere più cupo il proprio giardino.

Ovviamente poi le pietre per giardino possono essere utilizzate non solo per composizioni artistiche, ma anche per scopi funzionali, come quello di costeggiare un vialetto di accesso, una siepe, un piccolo orto o qualsiasi parte del proprio giardino che non si vuole limitare con delle grosse costruzioni, magari anche molto costose o invasive dal punto di vista estetico.



Guarda il Video
  • pietre per giardino Come deve essere effettuata la scelta delle pietre per il giardino? Nel caso in cui si abiti in una città con pochi spaz
    visita : pietre per giardino
  • sassi giardino Di diverse dimensioni, forme e provenienza, sia che si tratti di brecciolino, che di pietrisco di cava frantumato a diam
    visita : sassi giardino

COMMENTI SULL' ARTICOLO