Semine in giardino ed orto in inverno

vedi anche: Giardinaggio

Cosa seminare nell’orto

L’inverno è la stagione del riposo e molti appassionati di giardinaggio, con l’arrivo dei primi giorni freddi, abbandonano il loro orto in attesa della primavera.

In realtà anche in questo periodo dell'anno è possibile procedere con le semine, a maggior ragione se si vive in una regione dal clima mite.

In caso di climi rigidi bisognerà solo prestare qualche particolare attenzione, utilizzando semenzai, vasi protetti o appositi teli per riparare i terreni.

In inverno è possibile seminare ortaggi quali: verze, broccoli, cime di rapa, sedano, ravanelli, rucola, lattughino da taglio, carote, cavolo, rape, fagioli, fave, cavolo cappuccio, indivia, piselli, spinaci, asparagi, porri, valeriana, aglio, cipolla e scalogno.

Se abitiamo in una zona dove il clima invernale è abbastanza mite si può anche azzardare la semina di: melanzane, peperoni, pomodori, radicchi ed insalate.

orto in giardino

BALCONIERA REGOLABILE ZINCATA FIORIERA CM 60x14h

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


Piante che resistono all’inverno

semina in giardino La stagione invernale è perfetta per piantare i bulbi floreali, che fioriranno in primavera.

Tra i primi fiori a sbocciare con l’arrivo della bella stagione troviamo i narcisi.

Si possono interrare i bulbi in un vaso di almeno venticinque centimetri di profondità, mescolando il terriccio a della sabbia grossolana per favorire il drenaggio ed evitare ristagni.

Bisogna evitare di esporre il vaso alla luce del sole ed annaffiare il terreno con poca acqua.

Altri bulbi che possono essere seminati in inverno sono quelli del tulipano, per i quali valgono gli stessi accorgimenti precedentemente scritti, prestando una maggiore attenzione all’umidità: questi bulbi soffrono molto i suoi effetti, perciò si deve bagnare il terreno solo quando appare troppo asciutto.

Un’altra pianta che sopporta bene le basse temperature è il coloratissimo ciclamino, che andrebbe innaffiato quando il terreno risulta ben asciutto o, se il clima lo permette, provvisto di un sottovaso.

    Guanti da giardinaggio (2 paias), Eiito guanti da giardino strumento di giardino per piantare guanti nitrile lattice professionali , Utensili per il giardinaggi sensibilità Giardino lavoro Guanti Scavando artigli per giardino e per la casa Attività

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


    Erbe aromatiche in inverno

    semina in giardino Con l’arrivo del freddo possiamo spostare le piante aromatiche in casa o in un luogo più riparato, così da poter avere a nostra disposizione aromi ed erbe medicinali anche in inverno.

    Disponendo i vasetti vicini tra loro, le piante creeranno un microclima particolarmente utile alla loro crescita.

    La salvia resiste piuttosto bene all'inverno anche coltivata nel terreno dell'orto o del giardino, in alternativa è possibile coltivarla anche in vaso, magari in un angolo riparato del balcone. Lo stesso si può dire del rosmarino.

    Il prezzemolo di varietà biennale o il prezzemolo riccio può essere coltivato anche nella stagione fredda, purché venga ben riparato dal freddo. Non avendo bisogno di molta luce è possibile anche tenerlo in casa.

    Il timo fiorisce in primavera, ma è possibile continuare a coltivarlo in un luogo ben riparato.

    In inverno è meglio trasferire la maggiorana in un piccolo vaso, da tenere in casa e in un luogo luminoso, a riparo dal freddo e dall'umidità eccessiva.


    Semine in giardino ed orto in inverno: Consigli su come coltivare in inverno

    orto in inverno Per coltivare le verdure si deve innanzitutto ripulire l’orto dalle piante ormai appassite o non più in coltivazione, smuovere la terra e nutrirla con del concime organico.

    In seguito è possibile passare alla semina, possibilmente prediligendo le piantine ai semi, che comportano meno rischi di fallimento.

    L'irrigazione andrà effettuata nelle ore più calde della giornata e solo con temperature superiori allo zero: bisogna prestare attenzione che le quantità d'acqua non siano eccessive, o i ristagni potrebbero far ghiacciare il terreno. Inoltre bisogna evitare di bagnare la superficie delle foglie e degli ortaggi.

    Durante il periodo invernale si può proteggere le piante con dell’agritessuto o teli protettivi che consentano al terreno di mantenere una temperatura più mite ed assicurino alle piante di crescere.

    Al raccolto, potrete dedicarvi durante le ore più miti del giorno, onde non sottoporre piante e terreno ad eventuali shock termici.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO