Casette

Tipologie:

Le casette sono degli elementi che si utilizzano per varie ragioni, anche come abitazioni in situazioni particolari, e vengono spesse installate nel proprio giardino o cortile, o comunque in uno spazio libero a propria disposizione.

Ovviamente, a seconda dello scopo per il quale sono pensate, devono anche essere realizzate in maniera particolare: ad esempio, sono casette sia le casette in legno che possono essere utilizzate come ripostiglio o come dependance, sia le cucce per cani, o le casette per uccelli. Da questo si può ben comprendere quanta differenza intercorra fra i vari tipi di casette , e quindi anche come sia differente il metodo di costruzione delle stesse, variando da tipologia a tipologia.

A seconda, quindi, delle proprie esigenze, bisogna premunirsi del materiale necessario, che ovviamente cambia sia per quanto riguarda la tipologia di materiale che per quanto riguarda le quantità: il legno acquistato per costruire un ripostiglio bello grosso sarà sicuramente maggiore rispetto a quello che servirà per costruire due o tre casette per gli uccelli, da posizionare nel proprio giardino.

Noi, quindi, introdurremo in questo articolo tutte le varie tipologie di casette che si potranno scegliere o di cui potrete aver bisogno, descrivendole e introducendole. Per conoscere dettagliatamente tutto sul tipo di opera che volete realizzare, vi ricordiamo di consultare i nostri articoli in proposito, molto più specifici e nei quali potrete consultare anche una guida dettagliata su come costruirle.

OFFERTA SPECIALE - casetta per bambini in plastica colorata - 102x109x90 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€
(Risparmi 30€)


Casette in legno:

Con questo termine ci riferiamo a quelle casette, notoriamente costruite in legno almeno per quanto riguarda la maggior parte della struttura, che possono essere utilizzate per vari scopi: come ripostigli degli attrezzi per il giardinaggio, degli attrezzi che possono servire in casa e che non si sa dove conservare o dove conservare le bici e cose simili, per non esporre tutto ciò alle intemperie, e magari lasciare che si deteriorino, oppure come luogo dove occuparsi di un proprio hobby, o ancora come una piccola dependance, dove magari sistemare una tv e cose simili.

Ovviamente poi, in base all’ uso che se ne farà, sarà arredata in modo diverso: sicuramente se servirà come ripostiglio, non serviranno le finestre, almeno se si tratta di una costruzione non troppo ampia, né tantomeno si andrà a comprare una struttura rifinita nei minimi particolari, quindi che avrà la tettoia particolare, magari il passetto sul davanti, le finestre e i portavasi, cosa che invece si sceglierà nel caso si tratti di una piccola dependance da utilizzare come seconda cucina, secondo salotto o come una camera da letto improvvisata quando gli ospiti proprio non si sa dove ospitarli. Inoltre, se si tratterà di un ripostiglio, al massimo potranno essere installate delle mensole, mentre comunque se si tratta di una dependance si sceglierà di inserirvi vari impianti e tutta la mobilia necessaria per renderla funzionale e quanto meno vivibile , se non accogliente. E’ anche possibile rendere queste case un luogo dove occuparsi del proprio hobby, e anche questo è possibile se si arreda tutto con un tavolo e con i propri strumenti di lavoro.

Insomma, vari sono gli usi che se ne possono fare, e in base a ciò varia, ovviamente, anche il tipo di materiale che si sceglierà per la costruzione (ad esempio, l’ essenza e il pregio del legno), il tipo di arredamento e il tipo e le dimensioni della struttura.

Sicuramente, poi, queste scelte andranno a condizionare molto la spesa finale: ad esempio, per tutte quelle casette molto semplici, magari di dimensioni contenute e con una sola apertura, il prezzo è di circa 400-500 euro, mentre per quelle abbellite con varie finestre, portafiori, aperture varie, tetti spioventi con tegole, rivestimenti ecc ecc, il prezzo può variare dai 1000 ai 5 mila euro, che però possono diventare 10.000-12.000 se la casa è davvero molto grande e particolare, in pratica una sorta di monolocale. Queste ultime case, però, sono molto più utilizzate all’ estero che nel nostro Paese.

Ricordiamo inoltre che è possibile comperare queste casette in legno presso le ditte specializzate, ma spesso le si trova anche presso centri specializzati nella vendita di prodotti per il fai da te, come brico o leroy merlin.

Costruirle non è semplice, e se si vuole mettersi all’ opera, cosa che comunque fa risparmiare davvero un bel po di denaro, bisogna essere comunque delle persone con un minimo di esperienza, altrimenti si possono incontrare delle serie difficoltà. Inoltre bisogna essere esperti o farsi aiutare nella scelta del materiale, e saper utilizzare tutti gli attrezzi per operare in modo completamente sicuro. Per conoscere la guida, vi consigliamo di leggere il nostro articolo sulle casette in legno fai da te, che potrete trovar ein questa stessa lezione, e che vi permetterà di consocere dettagliatamente tutti i passaggi da effettuare.


  • casetta da giardino Quando ci si occupa di fai da te è possibile occuparsi di tantissimi campi, ognuno dei quali può essere praticato da una determinata tipologia di persona, ovvero dalle persone cui interessa. Ovviamen...
  • casetta per gli attrezzi Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di varie occupazioni, che variano da un campo all' altro, in modo che chiunque, qualsiasi siano le sue esigenze, i suoi interessi e le sue necessità, poss...
  • casetta per uccelli Spesso, quando ci si occupa di giardinaggio, o semplicemente quando si ama la natura e gli animali, si sente la necessità di prendersi cura di questi ultimi o di piante, imparando a curarli nel miglio...
  • cuccia per cani Spesso, si sceglie di allevare degli animali domestici, di cui è possibile imparare a prendersi cura, dando loro tutte le attenzioni di cui necessitano, ma anche ottenendo in cambio compagnia e tanta ...

Mini casette per uccellini in legno per bambini (scatola da 4)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,75€


Casette per bambini:

Sono casette anche le casette per i bambini, quelle che si installano in giardino o in cortile, o spesso anche su in terrazzo, dove i propri figli o nipoti possono divertirsi in totale sicurezza e in modo sano. Si tratta di strutture molto semplici nella maggior parte dei casi, realizzate un po’ come le casette vere e proprie ma con dimensioni più ridotte. Tuttavia, particolari poi sono le eventuali aperture come le finestre e il tetto e le pareti colorate che magari si può scegliere di avere per rendere più allettanti queste costruzioni per i bambini.

Anche in questo caso, bisogna essere abbastanza esperti per procedere alla costruzione della casetta: di certo non ci si può improvvisare, in particolare dal momento che serve saper utilizzare degli strumenti anche un po’ particolari che possono compromettere la propria incolumità se non si è opportunamente coscienti di come utilizzarli in modo sicuro.

I costi, se si vuole comperare già prefabbricate questa casette, generalmente in plastica, o anche in cartone, si aggirano intorno ai 100-300 euro per quelle in cartone, anche molto particolari, e 160-500 euro per quelle in plastica. Ovviamente, più saranno particolari, più il prezzo lieviterà.

Se invece si vuole costruirle tramite la tecnica dle fai da te ovviamente la spesa sarà di molto inferiore, e in più si potrà personalizzare la casetta dei propri bambini: le pareti potranno essere colorate con il colore preferito del vostro bambino, oppure si potranno scegliere delle fantasie particolari.

Ricordiamo, comunque, che per chi è intenzionato alla costruzione di queste casette può essere molto d’ aiuto la nostra guida al riguardo sulle “casette per bambini”.


Cucce per cani:

Molti utilizzano la frase “vita da cani” con un significato negativo, ma ultimamente sembra proprio che questa “battuta”, se così la si vuole chiamare, non sia più tanto veritiera, dal momento che i nostri amici a quattro zampe sono spesso i più coccolati della famiglia: c’è chi compra loro perfino i vestiti e le scarpe, chi gli compera collari molto particolari e spesso esageratamente costosi, chi gli consente una dieta soltanto a base di principi che possono digerire facilmente e che non danneggino in nessun modo la loro salute, chi compera per loro delle cucce simili a regge in miniatura.

Di sicuro l’ esagerazione non è mai stata positiva, però possiamo dirvi che costruire una cuccia per il proprio cane è giusto e spesso indispensabile, così come destinargli una ciotola per bene e una per mangiare e insegnargli a non fare i suoi bisogno dentro casa o a non salire sul divano.

Infatti la cuccia è un po’ “la casa” del cane, dove esso si ripara dagli agenti atmosferici: non bisogna esagerare, ma nemmeno essere egoisti, e dimenticarsi che anche i cani hanno una salute da salvaguardare. E’ per questo che, sul nostro sito, potrete trovare una guida dettagliata su come realizzare una cuccia per cani in piena regola, con tanto di tettuccio spiovente, a un prezzo di gran lunga molto più ragionevole di quello che può essere il prezzo di una cuccia prefabbricata. Pertanto, guida alla mano, e datevi da fare!

Consigliamo anche in questo caso una certa esperienza nel campo del fai da te, in modo da poter operare in totale tranquillità e senza troppi problemi.

per quanto riguarda i prezzi, in genere i prezzi per una cuccia in plastica o in legno, prefabbricata, vanno dai 60 ai 200 euro. Ovviamente stiamo parlando di cucce normali, come casette da giardino ma di gran lunga più piccole. Più piccolo sarà il vostro cane, più piccola sarà la cuccia da acquistare, minore sarà il prezzo finale.

Se invece si intende realizzare a mano la cuccia, il repzzo non dovrebbe superare i 50 euro, comperando tutto presso centri specializzati nella vvendita di fai da te, come brico o leroy merlin. Le cucce prefabbricate potrete invece trovarle presso i negozi per animali o sempre in centri come quelli suddetti.


Casette per uccelli:

Chi non vorrebbe che un uccellino facesse un nido fuori la propria finestra e ci svegliasse (all’ ora giusta e non di certo all’ alba), col suo canto?

Non promettiamo che qualche uccello scelga effettivamente una casetta prefabbricata, almeno da voi, per farvi il nido, ma possiamo darvi delle valide indicazioni su come fare per c costruirle, in una guida dettagliata che è presente nell’ articolo specifico circa le casette per gli uccelli, qui sul nostro sito.

D’ altronde, le casette per uccelli, se comperate, non dovrebbero costare oltre i 15 euro ciascuna, e sono molto carine alla vista, ma si possono anche realizzare con le proprie mani, con pochi euro, e personalizzarle magari colorandole con colori particolari.

Esse sono da costruire con materiali naturali, come appunto il legno, e sono da posizionare in un punto rialzato da terra, dove non sono raggiungibili dagli animali come gatti et simila. Sono molto carine e possono rendere molto particolare il proprio giardino, se lo si possiede, oppure possono anche abbellire il proprio terrazzo o il proprio balcone.




COMMENTI SULL' ARTICOLO