Casa fai da te

La passione per il bricolage :

Occuparsi di fai da te, vuol dire in particolare dedicarsi a determinate operazioni senza affidarle a dei professionisti del settore, ma svolgendole amatorialmente, con le proprie mani.

Ovviamente, le operazioni che si svolgono con il fai da te sono molto meno costose rispetto a quelle in cui si chiamano dei professionisti, dal momento che le spese finali derivano soltanto dal costo dei materiali, in quanto la manodopera non viene pagata, essendo la propria. Secondo alcuni “il risparmio non è mai guadagno”, ovvero il lavoro fatto da dei professionisti è sempre migliore di quello portato a termine da fai da te. Questa tesi però non si può ritenere vera, dal momento che molti fai da te possono rivelarsi essere molto più capaci dei lavoratori professionisti, anche perché, lavorando da soli, si può procedere con la realizzazione di ciò che si vuole senza doversi attenere al budget che spesso risulta essere limitante per le nostre preferenze e scelte finali, e inoltre si può conoscere il risultato verso il quale si stà lavorando, evitando spiacevoli sorprese finali derivanti dal fatto che molto spesso si verificano delle incomprensioni fra professionisti e clienti.

Ovviamente, però, il faida te deve anche riconoscere che non sempre può occuparsi autonomamente di tutto ci che bisogna o che si vuole fare in una casa: una persona che non conosce nemmeno i rudimenti dell’ elettronica, anche se praticamente, e non ha mai avuto a che fare con fili, interruttori ecc, difficilmente potrà cavarsela nell’ aggiustamento di un guasto elettrico al proprio impianto o nella posa di un impianto senza provocare dei danni a se stesso e ai materiali sui quali opera. Bisogna, quindi, sempre rendersi conto delle proprie competenze e possibilità, senza cercare di fare ciò in cui in realtà non si è competenti, perché in questo modo si comprometterebbe sicuramente la propria sicurezza e quella della struttura.

D’ altro canto, però, nessuno nasce professionista, pertanto bisogna fare un po’ di gavetta: basta informarsi e dilettarsi un po’, partendo dalle cose più semplici per arrivare a quelle più complicate, per diventare dei professionisti. D’ altronde, com’è che si formano la maggior parte dei professionisti, se non attraverso la pratica?

Sul nostro sito potrete consultare dettagliate guide su tutti i lavori che volete svolgere, patendo dai materiali che dovete comperare, fino alla spiegazione dei procedimenti da seguire, e ai costi del lavoro.

Tronisky Pistola Colla a Caldo con 30 Pezzi Stick di Colla Pistola a colla Alta temperatura Pistola a colla Per Piccoli Progetti Fai Da Te E Imballaggio E Piccole Riparazioni Pulite A Casa E In Ufficio (20-watt, Blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Pitturare casa:

Pitturare una casa è uno dei lavori che spesso si esegue per rinnovare un po’ lo stile della propria abitazione, e per darle un tocco di novità e un miglioramento estetico senza dover necessariamente spendere troppo e senza operare delle modifiche alla struttura. SI può pitturare una casa anche da soli, e senza troppi problemi, ma ovviamente bisogna prendere degli accorgimenti:

1. Non si può pitturare una casa senza procurarsi i giusti attrezzi : il rullo, i pennelli, la carta vetrata per eliminare la pittura precedente, eventuali spugne per creare effetti particolari ecc, sono elementi insostituibili per pitturare una casa;

2. Non si può procedere senza i materiali necessari: la pittura, l’ acqua nella quale diluirla, eventuali pigmenti e additivi, che possono servire per renderla particolarmente resistente di fronte a qualche problematica o comunque a darle le caratteristiche necessarie;

3. Si deve preparare il fondo, con l’ utilizzo di carta vetrata e altri strumenti per eliminare le precedenti pitture, e di un panno per evitare che la superficie sia sporca prima dell’ applicazione della pittura.

4. Si devono utilizzare giornali e teli di stoffa o di plastica per proteggere gli elementi che non devono essere pitturati dagli schizzi di vernice;

5. Devono essere spostati tutti i mobili verso il centro della stanza o in un ‘ altro ambiente.

6. Si deve scegliere il tipo di pittura da utilizzare, a seconda delle proprie preferenze estetiche, ma anche delle esigenze funzionali.

7. Si deve diluire la pittura secondo le proporzioni presenti sulle confezioni.


    Ljy 4 pezzi in miniatura Fairy Garden House statue per casa delle bambole fai da te casa giardino e il patio

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


    Casa fai da te: Cambio del pavimento:

    Il cambio del pavimento, come la pittura, può dare un’ estetica completamente nuova ad un’ abitazione, favorendo il senso di novità che si può diffondere dall’ avere un qualcosa di nuovo a casa propria. IL cambiamento di un pavimento nelal propria abitazione non è molto difficile per i fai da te, soprattutto se si ha un po’ di esperienza nel settore. Noi vi consigliamo sempre di leggere i nostri articoli a riguardo, per comprendere se siete già in grado di effettuare questo lavoro senza l’ aiuto di professionisti del settore, o se invece non ne avete le competenze.

    Prima di scegliere il tipo di materiale da utilizzare, e prima ancora di occuparsi della posa in opera, consigliamo vivamente di leggere i nostri articoli circa il tipo di pavimenti che si intende scegliere, o anche circa i vari pavimenti , in modo da farsi un’ idea su cosa comperare effettivamente una volta in negozio. Tra l’ altro, potrete trovare delle indicazioni anche per quanto riguarda i prezzi e i metodi di posa in opera dei pavimenti, in modo da sapere se si può rientrare nel budget con la spesa riguardante i materiali e se si è in grado di effettuare la posa in opera di questi ultimi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO