Vetro strutturale

Cos'è il vetro

Il vetro è un materiale amorfo ottenuto dalla lenta solidificazione di un liquido costituito, in genere, da ossido di silicio. Il vetro è molto utilizzato sia per la realizzazione di oggetti quali vasi, bicchieri e bottiglie, sia nell'edilizia come materiale da costruzione, soprattutto per la realizzazione degli infissi, in quanto, essendo trasparente, permette alla luce di entrare negli ambienti interni e, contemporaneamente, li isola dagli agenti atmosferici.

Per natura il vetro è un materiale molto fragile ma, con opportune lavorazioni, può essere reso molto resistente. Il suo utilizzo diffuso è dovuto essenzialmente alle caratteristiche di versatilità e di trasparenza. La versatilità del vetro fa sì che possa essere colorato, opacizzato, decorato, lavorato con forme varie e anche reso talmente resistente ai carichi da essere usato per la realizzazione di strutture portanti. In quest'ultimo caso si parla di vetro strutturale.

Vetro strutturale

saldatura dalla bottiglia Colle HG -Colla industriale con granulato,supercolla,extra-forte, 2k resistente al calore e impermeabile.Incolla metallo,alluminio,PVC,ABS, e altri materiali sintetici.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€


Caratteristiche del vetro strutturale

vetro strutturale Il vetro strutturale ha una elevata resistenza al carico. Questa sua peculiarità rende possibile il suo utilizzo per realizzare strutture portanti che, solitamente, vengono realizzate in metallo o in legno. Questo consente di realizzare ambienti interamente in vetro: ciò significa che le lastre di vetro poggiano su strutture portanti realizzate in vetro strutturale, il tutto risulta completamente trasparente, senza l'aggiunta di altri materiali che potrebbero rovinarne l'armonia o creare dei punti ciechi. Il vetro strutturale risulta essere un materiale non solo resistente e trasparente, ma anche molto sicuro e con grandi potenzialità estetiche, raffinato e personalizzabile. Come tutti i tipi di vetro è impermeabile e luminoso, ha un basso impatto ambientale ed è completamente riciclabile, è estremamente versatile e ha un'elevata compatibilità ecologica. Infine, per le sue caratteristiche tecnologiche, favorisce il risparmio energetico consentendo il riscaldamento degli ambienti con la luce solare e impedendo la dispersione del calore all'esterno. Tutte queste sue proprietà hanno reso il vetro strutturale un materiale molto utilizzato nell'edilizia, non solo nella realizzazione di nuove costruzioni, ma anche nel restauro e nell'arredamento di interni. Questo materiale ha offerto nuove opportunità all'architettura contemporanea che riesce a sfruttarne le infinite possibilità.

    RESINA EPOSSIDICA C-SYSTEMS 10 10 CFS GR.750

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 43€


    Utilizzi del vetro strutturale

    Utilizzi del vetro strutturaleIl vetro strutturale è ideale per diversi usi. Alcuni esempi sono la realizzazione di:

    - strutture con cui ricoprire interamente dei ritrovamenti archeologici, realizzate totalmente in vetro, per consentire ai visitatori una visione completa dei reperti garantendone la conservazione e la sicurezza;

    - soffitti in vetro, sia trasparenti che affrescati, per ottenere ambienti luminosissimi e unici, da posizionare, ad esempio, su passerelle, gallerie, terrazzi;

    - pareti interamente in vetro per godere di panorami a 360°;

    - soppalchi che, se realizzati con vetri strutturali, permettono di ampliare la superficie calpestabile a disposizione senza rinunciare alla luminosità e al comfort tipici di un ambiente voluminoso;

    - scale, che possono essere realizzate sia con mono trave che con sistema a sbalzo, e che diventano, grazie all'originalità e all'armonia del vetro strutturale, dei preziosi complementi di arredo;

    - box e verande, che, realizzati con questo materiale, rendono più confortevole e prezioso un immobile;

    - serre solari che, grazie alle peculiarità del vetro strutturale risultano avere una estetica piacevole, contribuiscono al risparmio energetico e hanno un basso impatto ambientale.

    E' possibile realizzare anche interi edifici con facciate interamente in vetro strutturale. Grazie alle nuove tecnologie, le facciate non presentano alcun profilo a vista ma solo fughe sigillate. Quindi le superfici vetrate non hanno alcuna sporgenza. Inoltre le finestre e le porte sono a scomparsa e apribili verso l'esterno. Il tutto fa sì che gli edifici realizzati con facciate in vetro strutturale risultino avere un'estetica omogenea e pulita.


    Vetro strutturale: Edifici realizzati con vetro strutturale

    Alcuni importanti edifici realizzati con vetro strutturale sono:

    - la Swiss Re Tower di Londra realizzata da Foster e Shuttleworth nel 2002: l'utilizzo di questo materiale ne favorisce il risparmio energetico mentre la forma a cono è studiata per ridurre le turbolenze;

    - il Taipei 101 che, con i suoi 509 metri, è uno dei grattacieli più alti del mondo; la sua facciata è stata realizzata con 16.000 pannelli di vetro



    COMMENTI SULL' ARTICOLO