Graffi carrozzeria

Come eliminare i graffi della carrozzeria

Se avete accidentalmente fatto un graffio alla vostra auto, non allarmatevi. E' infatti possibile eliminarlo abbastanza semplicemente senza dover per forza portare l'automobile in carrozzeria. L'importante è intervenire tempestivamente per prevenire la formazione di ruggine e ridurre il rischio che si allarghi.

Procuratevi un secchio e in esso versate acqua calda. Aggiungete mezzo cucchiaino di sapone liquido per i piatti. Immergete nella soluzione una spugna per il lavaggio delle auto o un panno in camoscio. Strizzate per eliminare l'acqua in eccesso e strofinate delicatamente la spugna sopra i graffi. Fate attenzione a non compiere movimenti troppo aggressivi: l'abrasione deve essere leggera e superficiale. Quando siete soddisfatti del risultato, sciacquate bene la zona con acqua fredda. In questo modo, avrete una visione chiara e definita dell'entità e della forma del graffio, così da poter intervenire al meglio. Prendete un panno pulito e tamponate un kit di riparazione sulla graffiatura. Il kit lo trovate in vendita in qualsiasi negozio di bricolage o in una officina meccanica. Il prodotto è in forma pastosa. Spremete una piccola quantità di rimuovigraffi sull'applicatore di gomma che troverete in dotazione. Applicate la pasta sul graffio e distribuitela su tutta l'area con un movimento circolare, cercando di farla penetrare in esso, in modo che lo vada a riempire completamente. A procedura ultimata, e dopo che il prodotto si sarà perfettamente seccato, lucidate il vostro veicolo con un abrasivo dolce per finalizzare la riparazione. Per la massima sicurezza, testate l'abrasivo su una piccola parte nascosta della macchina, per assicurarvi che la vernice non venga corrosa.

Graffi carrozzeria

Polish Arexons 8283

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,8€
(Risparmi 4,78€)


Come rimuovere i graffi profondi della carrozzeria

graffi profondi della carrozzeriaAnche se sapete guidare bene e effettuate parcheggi a regola d'arte, purtroppo potrebbe capitare che si formino graffi profondi nella carrozzeria, specialmente nelle parti in plastica come il paraurti. Si può comunque, anche in questo caso, intervenire efficacemente. Iniziate a erogare sul graffio una generosa quantità di spray detergente per lavare la zona e rimuovere tracce di olio e sporcizia. Sciacquate ed asciugate. In un negozio di ricambi specializzato, acquistate un catalizzatore e la colla per la riparazione. In una bacinella mescolate i due prodotti nella stessa quantità, assicurandovi che non si formino grumi. Stendete preventivamente un leggero strato di indurente. Quando questo è asciugato completamente (ci vorranno un paio di ore minimo), applicate la soluzione precedentemente preparata distribuendola con un pennello di precisione e lasciate asciugare per 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, sabbiate molto delicatamente la zona utilizzando un foglio

di carta vetrata a grana 80 impermeabile. Per non rovinare la carrozzeria, frapponete un blocco di gomma. Se necessario, ripetete lo stesso procedimento una seconda volta. Quando vedete che il graffio è scomparso, pulite accuratamente l'area per rimuovere la polvere. Spruzzate poi un po' di primer. Lasciate asciugare il primer durante la notte e il giorno seguente potrete riverniciare l'area nella tonalità esatta dell'auto. Lasciate che il colore si asciughi durante la notte e applicate una seconda mano.

    Mafra Rimuovi Graffi Special Kit Elimina Graffi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,49€


    Graffi carrozzeria: Come mantenere intatta la riparazione dei graffi profondi

    Una volta che sono stati riparati, i graffi devono essere adeguatamente trattati perché non si sfaldino. Quando lavate l'auto, ricordatevi di passare questa zona con maggiore delicatezza, evitando se possibile l'uso del detergente, specie se sono stati riparati da poco tempo. La lucidatura non provoca invece alcun inconveniente. Ricordatevi di spolverare periodicamente l'area danneggiata, per evitare che la polvere possa penetrare nell'interstizio e provocare inestetici rigonfiamenti difficili, se non impossibili, da rimuovere successivamente. Se invece con il passare del tempo dovessero formarsi delle bolle d'aria, prendete la carta vetrata e sabbiate leggermente la zona. Ovviamente la vernice della riparazione si toglierà quasi completamente dalla carrozzeria, ma purtroppo se non vi rivolgete ad un carrozziere, questo è il principale inconveniente. Ecco perché è bene tenere a disposizione della vernice di riserva con la quale effettuare questo tipo di ritocchi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO