Cambio e spurgo olio dei freni

Spurgare e sostituire l'olio dei freni della propria auto è un compito che può risultare alquanto arduo per chi non sa dove mettere le mani. Seguendo la seguente pratica guida è però possibile portare a termine l'opera di manutenzione senza alcun rischio, risparmiando i costi d'officina e spendendo soltanto quanto basta per procurarsi i materiali necessari.
cambio olio freni

POMPA SPURGO FRENI POMPA PER SPURGO FRENI POMPA SPURGO OLIO FRENI PRESSIONE STANDARD 90-120 PSI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,95€


Ciò di cui abbiamo bisogno

- Una siringa o una pompetta

- Due chiavi esagonali con misura 7 e 8

- Un cric

- Due boccette di olio tutela dot4

- Dei cavalletti

- Una bacinella

- Degli stracci

- Un paio di guanti in lattice

- Un tubo trasparente

  • manutenzione automobile In tempi come questi, il fai da te è una cosa che aggrada sempre di piu, quando si tratta della propria automobile poi, è ancora meglio. In questa sezione infatti troverai tantissimi articoli relativi...
  • esempio di filtro benzina Molte sono le operazioni che è possibile eseguire grazie al fai da te. In alcuni casi il fai da te può essere un ottimo alleato per eliminare, o almeno diminuire, le spese necessarie per la manutenzio...
  • auto sul ponte Quando si varca il campo della manutenzione automobile, la cosa più facile che possa capitare è quella di trovarsi di fronte a tanti quesiti, perché quando si parla di auto, ci si può chiedere pratica...
  • Conoscere le manutenzioni basilari di un auto è molto importante in quanto ci permette, attraverso il fai da te, di risparmiare tempo e denaro. Scopriamo insieme quanto conosci la tua auto e se sei in...

TecTake spurgo freni e frizione per auto Dispositivo di deaerazione Cambio olio freni per automobili e veicoli

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€


Primo passo

svuotare olio freni Per prima occorrerà svuotare del tutto il serbatoio contenente l'olio dei freni. Per far questo potremo utilizzare una pompetta oppure una siringa. Fatto questo si dovrà riempire nuovamente il serbatoio, ma stavolta con dell'olio nuovo. Alcuni modelli potrebbero presentare dei filtri a protezione del serbatoio che, se non si è esperti, è meglio non forzare nel tentativo di rimuoverli. Ciò però non pregiudica il lavoro, ma implica soltanto un maggior sforzo al momento della rimozione della prima vite per lo spurgo, dal momento che l'olio vecchio dovrà essere fatto scorrere in quel frangente.


Secondo passo

Fatto questo si dovrà sollevare l'auto sul cric, posizionandolo in corrispondenza della ruota sulla quale vogliamo agire per prima. Sarebbe meglio, una volta posizionato il cric, utilizzare anche un cavalletto, così da garantirsi una maggiore stabilità del mezzo in sospensione. A questo punto possiamo rimuovere la ruota, ritrovandoci faccia a faccia con il tamburo o il disco. Nel primo caso le viti di spurgo si trovano nella parte alta, proprio dietro al tamburo, mentre nel secondo saranno poste più all'esterno, ma sempre in posizione posteriore. In entrambi i casi però le viti saranno ricoperte di un cappuccio per la pulizia. Questo dovrà essere rimosso e collegato a una delle due estremità di un tubo trasparente. L'altra estremità invece dovrà essere inserita in una bacinella, o in un altro contenitore, come ad esempio una bottiglia in plastica, così da raccogliere tutto l'olio.


Cambio e spurgo olio dei freni: Terzo passo

Ora avremo bisogno di un'altra persona, la quale dovrà continuamente premere il pedale del freno dell'auto. Dopo aver fatto pressione per alcune volte la persona nell'abitacolo dovrà tener premuto fissamente il freno. Nel frattempo chi si occupa di agire sui freni dovrà agire sulla valvola dello spurgo, facendole compiere circa metà giro. Questo consentirà la fuoriuscita del vecchio olio dei freni, che presenterà svariate bolle d'aria e un generale colore scuro. L'olio non dovrà essere fatto fuoriuscire del tutto e, dopo averne fatto scorrere fuori un po', potremo richiudere la vite allentata, dicendo poi alla persona nell'abitacolo di tornare a pompare sul freno. E' importante non rilasciare il piede dal freno prima di richiudere la vita. In caso contrario infatti si rischierebbe di far entrare dell'aria nel sistema. Questo processo dovrà essere ripetuto svariate volte, fino a che non ci accorgeremo che l'olio che stiamo facendo uscire è quello nuovo versato a inizio lavoro. Una volta che avremo avuto la certezza che l'olio nuovo è ormai pienamente entrato in circolo, e non presenta bolle d'aria, si potrà chiudere una volta per tutte la vite, riposizionare il tappetto in gomma protettivo e montare nuovamente la ruota.

A questo punto il lavoro può dirsi concluso, almeno per quanto riguarda la prima ruota. Lo stesso procedimento va infatti ripetuto per ognuna delle restanti tre ruote del veicolo. Una volta terminato di operare anche con gli altri freni si dovrà controllare lo stato dell'olio nel serbatoio. Il suo livello sarà notevolmente sceso, dunque occorrerà ripristinarlo con olio nuovo, che non dovrà mai scendere al di sotto della metà contrassegnata.

L'ultimo consiglio è di fare un test in strada, facendo però attenzione a non effettuare subito brusche frenate.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO