Space clearing

Cos'è esattamente lo space clearing?

L'espressione inglese, dal significato letterale "liberare lo spazio", è strettamente collegata all'eliminazione di tutto ciò che è stato accumulato nel proprio ambiente, a volte in modo disordinato e ossessivo, e la cui confusione può prendere il sopravvento, condizionando gli interessati e lasciando trasparire in taluni casi vere e proprie situazioni di stress. E questo capita più spesso di quanto non si creda, perché nel tempo si è portati a conservare quelle cose che al momento non servono più, con la convinzione che possano invece essere utili domani, oppure perché in questo modo si ha la sensazione di riuscire a fermare il tempo.

Sono ricordi di un amore che ha lasciato il segno, oggetti legati alle proprie esperienze, alla vita di coppia, ai figli, magari ormai cresciuti e lontani, al posto di lavoro, alle soddisfazioni, alle conquiste… e rappresentano un legame con quei momenti gratificanti, nella ricerca vana di mantenere in vita eventi passati che hanno caratterizzato episodi generalmente belli.

space clearing

Sourcingmap Paper Sheetrock cartongesso cartongesso misto nastro 14 cm diametro bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,91€


Perché operare lo Space Clearing?

operare lo Space Clearing Non sempre i ricordi che si sono accumulati nel tempo "rimangono gratificanti", a volte portano anche malessere e incertezza per quello che è stato e che non c'è più e che, si sa, non ritornerà a far rivivere i momenti belli del passato. Capita di avvertire una certa insoddisfazione e, senza voler parlare per forza di depressione (pure altamente probabile in relazione al contesto e alla capacità di reagire personale), si potrà provare difficoltà a vivere serenamente le occasioni della vita.

Una terapia efficace, per riconquistare l’armonia col proprio ambiente, può rivelarsi quella di fare piazza pulita, eliminando ciò che è superfluo o che non verrà più usato né a breve né a lungo termine. Riappropriarsi degli spazi, tornare ad avere il controllo sulle cose avrà il risultato di far riprendere le redini di quello che gravita intorno agli interessi ciascuno, guadagnandone in autostima.

    Aeratore per rubinetto, 19 mm di diametro, con filettatura interna femmina, involucro in ottone cromato robusto, con guarnizione in gomma, per risparmiare acqua aggiungendo aria nel flusso di acqua e prevenendo schizzi, adatto per un singolo rubinetto miscelatore (mono blocco) con filettatura esterna maschio, prodotto fatto per durare

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,45€


    Space clearing: Come pianificare lo Space Clearing?

    Per cominciare, sarebbe buona norma procedere col non conservare tutto ciò che si decide di cambiare, eliminando sempre ogni cosa sostituita. Come si rottama un frigorifero o una lavatrice, perché non più in grado di svolgere le specifiche funzioni, allo stesso modo bisogna eliminare da casa un vaso da fiori, un tostapane, un tavolino, se c'è stata l'idea di sostituirli o se ne sono arrivati di nuovi in regalo.

    Basta col pensare che potranno tornare utili un domani, basta col rimanere ancorati al passato, meglio rivolgere lo sguardo al futuro. E se può essere d’aiuto, per agire in tal senso, liberarsene non deve equivalere per forza a buttarli, ma, soprattutto se si tratta di apparati ancora funzionanti e in buone condizioni, liberarsene può significare anche donarli ad altri, amici, parenti, vicini di casa, oppure fare beneficenza.

    Una volta presa la decisione di fare pulizia, è bene seguire un certo criterio, tenendo sotto controllo la situazione e procedendo per ambienti e poi per angoli degli stessi, per scaffali, per mobili... Praticamente si inizia da un punto e si procede col risistemare tutte le cose presenti. Così facendo, si avrà via via cura di mettere da parte e successivamente eliminare o sostituire proprio ciò che è superfluo e ormai poco utilizzato. Sarà facile rendersi conto, in modo automatico, che alcuni degli oggetti passati in rassegna ormai non soddisfano più, alcuni non vengono usati da anni, per cui già questo sarà prova evidente che possono tranquillamente essere eliminati. Proprio così e, per decidere cosa farne, un sistema infallibile sarà quello di prendere in considerazione l'intervallo di tempo tra l'ultima volta che sono serviti e il momento in cui si starà procedendo alla cernita. Nei casi in cui risulterà evidente che tale periodo inattivo è durato anni… sarà proprio il caso di sbarazzarsene, limitandosi a tenere soltanto quanto serve davvero per impieghi, se non giornalieri, almeno frequenti.

    Dopo aver provveduto in tal senso, l’ordine fuori contribuirà a determinare anche il benessere dentro, perché l'armonia realizzata intorno riporterà finalmente anche quell’equilibrio psicofisico interiore che era venuto meno.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO