Animali in casa

Cosa fare prima di portare un nuovo animale in casa

Un nuovo animale domestico è una grande responsabilità, (qualsiasi esso sia) perché dovrete farlo vivere sano e delice. Prima di portare a casa l'animale, informatevi sulle sue caratteristiche e peculiarità, in modo da non essere impreparati. Inoltre, dovete anche assicurarvi che la casa sia idonea. Valutate di quanto spazio avrà bisogno, delle sue esigenze e dei costi relativi. Se non vi è possibile soddisfare i requisiti di assistenza generale dell'animale, allora è meglio orientarvi su una soluzione alternativa.

Sistemate la sua zona notte. Se è un cucciolo, sarà perfetta una cuccia aperta su un lato dotata di ciscino interno o un bel cesto. Occorre riservare anche un'area ad esso dedicata, in modo che non combini disastri in casa. Gli animali in gabbia devono essere collocati in posti tranquilli e non alla luce diretta del sole, così come gli acquari. Cucce e cestini saranno sistemati in angoli lontano da fonti di calore come termosifoni o stufe e dai dispositivi elettrici. Attenzione al luogo in cui l'animale dovrà mangiare. Assicuratevi che la zona si possa pulire facilmente, per evitare batteri e odori persistenti. Chiedete un consulto al vostro veterinario di fiducia riguardo lo stile alimentare più idoneo che dovrà tenere l'animale. Programmate anche le vaccinazioni e le visite di controllo.

Animali in casa

L'originale Potty Patch! Lettiera in erba sintetica per cani - Tappetino toilette wc ideale per cuccioli - Sostituisce i panni assorbenti - Antibatterico ed antiodore - Ideale per la pipi in casa dei nostri cagnolini - Per cani fino a 7KG - Grande circa 70 x 44 x 5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,95€
(Risparmi 31,95€)


Un problema molto comune degli animali anziani: l'incontinenza urinaria

animali Se avete un animale anziano in casa, è facile che vi troviate di fronte al problema dell'incontinenza urinaria.

Prima di tutto, portatelo dal veterinario per un check-up completo, appena notate che urina fuori dalla lettiera. Gli animali anziani e quelli che vengono nutriti con cibo secco sono soggetti a infezioni della vescica e delle vie urinarie, che possono essere fatali se non si interviene rapidamente. Altre possibili cause sono i problemi neurologici e gli ictus. Non vanno poi sottovalutate le forme di demenza. Il veterinario eseguirà alcuni test e vi faranno delle domande sul comportamento del vostro animale per determinare la causa della sua incontinenza. In genere saranno necessari farmaci e una dieta speciale. Fatevi consigliare dal veterinario i comportamenti corretti da tenere per velocizzare la guarigione. Se, al contrario, non vi è alcuna causa medica, e il problema è del tutto comportamentale, passate al punto successivo della guida.

    TFY Borsa Sacchetto Rete Grande Portatile Porta Giochi Palle Spiaggia

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


    Animali in casa: Suggerimenti utili per tenere sotto controllo l'incontinenza dell'animale domestico

    Pulite l'area in cui il vostro animale ha urinato con un detergente enzimatico specifico. Se non sentirà più l'odore della sua urina, sarà molto difficile che scelga ancora quel posto per i suoi bisogni. Se vi è un particolare punto in cui è solito urinare, si potrebbe coprire l'area con un foglio di alluminio per scoraggiarlo a ripetere l'azione. In alternativa, provate a mettere in quella zona la lettiera. Attenzione anche alla scelta della lettiera igienica, in particolare per quanto riguarda i gatti. Per gli animali anziani non sono adatte le sabbiette tradizionali. Scegliete una vaschetta ampia, in modo che il possa muoversi agevolmente. Preferite un modello con il bordo basso, così che sia facile per l'animale entrare e uscire in tutta comodità. Sistemate più lettiere per la casa, almeno per i primi tempi, perché si riabitui a farei propri bisogni al loro interno. Sperimentate nuove formulazioni per quanto riguarda la sabbietta. Potrebbe accadere che il vostro animale si rifiuti di urinare nella lettiera perchè non ama la consistenza di una sabbia particolare sotto le zampe. Osservatelo attentamente per vedere se si sposta cautamente sulla lettiera, o al contrario cerca di appollaiarsi sul bordo. In commercio esistono molti tipi di sabbietta disponibili, tra cui quelli a grana fine o grossa, a base di argilla, grano o carta riciclata. La maggior parte degli animali preferisce comunque una lettiera inodore.

    Pulite la vaschetta almeno una volta al giorno. A Nessun animale piace sostare in una lettiera sporca, specie se è anziano e quindi più abitudinario. Provate ad utilizzare un prodotto a base di feromoni, che aiutano l'animale domestico a calmarsi. Questa soluzione è perfetta se l'incontinenza è dovuta a stress o demenza. Ogni volta che urina nella lettiera, premiatelo con una crocchetta e una buona dose di coccole.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO