Consigli per risparmiare sulla bolletta della luce

Spegnete sempre tutto

A volte, quando si è in casa, si tende a lasciare un elettrodomestico acceso, come il televisore, solo perché questo fa compagnia.

In realtà, si tratta di un grosso errore che deve essere assolutamente evitato: tenere gli elettrodomestici accesi comporta un grosso consumo energetico.

E col spegnere non significa lasciare la lucina rossa del televisore accesa, o il monitore del computer attivo: anche questo comporta un costo ed un consumo energetico, che potrà essere evitato grazie a questo particolare.

Ricordatevi anche di non aprire e chiudere troppo spesso il frigorifero o di non chiudere bene i rubinetti di casa, in quanto la corrente elettrica verrà consumata.

Cercate dunque di prestare attenzione a tutti questi aspetti fondamentali, dato che il risparmio inizia proprio da questi piccoli dettagli, che spesso vengono trascurati e completamente dimenticati, con aumento costante della bolletta della luce, seppur gli elettrodomestici vengano utilizzati per pochissimi lassi di tempo ed in occasioni particolari.

lampadine

Efergy Technologies ELITE CLASSIC 3.0 Misuratore di risparmio di energia elettrica wireless

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50,48€


Usate le lampade Led

luci a led Altro consiglio per risparmiare: utilizzate le lampade Led e non quelle a risparmio energetico.

Perché questo? Semplicemente perché le lampade Led possiedono diversi vantaggi, come appunto avere un consumo energetico veramente basso ed una durata superlativa.

Diciamo dunque che, con queste lampade, sarete in grado di unire, al piacere del risparmio energetico, anche tantissimi altri vantaggi, come poca manutenzione e salute che non viene intaccata.

Potrete pensare che le lampade Led abbiano un costo molto elevato, ma questa, oltre essere una notizia non veritiera, copre i vantaggi che si potranno ottenere sfruttando tali dispositivi.

Cercare quindi di fare un piccolo investimento e di montare, su ogni lampadario, la lampada Led, che sarà vostra grande amica.

Già al primo mese potrete constatare come il risparmio sulla bolletta della luce risulti essere presente: con questo vantaggio potrete investire il vostro denaro in altre spese, che magari vi saranno utili per poter ristrutturare casa o affrontare degli imprevisti, indipendentemente dalla tipologia che caratterizza appunto questi particolari imprevisti, spesso poco piacevoli.

    Forrat per Makita batteria 12V 3.0Ah Ni-MH Sostitutiva avvitatore batteria di ricambio 1220 PA12 1222 1233S Red

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,89€
    (Risparmi 11,32€)


    Usate gli elettrodomestici A++ o superiori

    elettrodomestici ecosostenibili Avete mai sentito di classe energetica di risparmio?

    Sicuramente saprete di che cosa si tratta e siete sicuri del fatto che questa è la soluzione ideale per il risparmio sulla bolletta della luce.

    Effettivamente, questo è il metodo corretto per poter ottenere davvero un grande risparmio: basterà infatti acquistare questi elettrodomestici che il consumo energetico della vostra abitazione scenderà in maniera quasi vertiginosa.

    Ovviamente, questi elettrodomestici saranno leggermente più costosi di quelli con classe energetica B o inferiore: dovete però prendere in considerazione il fatto che, questi elettrodomestici seppur costosi, a lungo andare vi faranno risparmiare del denaro e voi potrete recuperare l'investimento che avete effettuato.

    Iniziate a cambiare, in maniera consecutiva ed in base alle vostre spese, forno e scaldabagno, ovvero gli elettrodomestici che consumano maggior energia elettrica.

    Successivamente, passate col cambiare lavatrice, lavastoviglie e tutti gli altri elettrodomestici presenti in casa vostra.

    Piano piano il risparmio sarà sempre più vistoso e voi non dovrete disperarvi quando arrivano le bollette della luce a casa vostra, in quanto non avrete delle brutte sorprese.


    Consigli per risparmiare sulla bolletta della luce: Utilizzare i timer

    presa con timer Per poter sfruttare al massimo il concetto di risparmio sulla bolletta dell'energia elettrica, è possibile anche acquistare i classici timer, che mettono in funzione e disattivano gli elettrodomestici durante le ore del giorno dove il costo dell'energia elettrica aumenta.

    Uno dei classici modelli è quello che viene utilizzato nello scaldabagno: esso permette infatti di programmare la funzione di questo elettrodomestico nelle ore del giorno dove l'energia elettrica ha un costo basso: il timer, impostato in questo modo, bloccherà lo scaldabagno e gli impedirà di entrare in funzione nelle ore dove i consumi sono superiori.

    Seppur collegato alla presa elettrica, lo scaldabagno non consumerà nemmeno un watt di corrente, come se effettivamente fosse scollegato.

    Questo oggetto risulta essere molto utile per coloro che vogliono assolutamente risparmiare ma non vogliono rinunciare alle comodità di questi elettrodomestici.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO