Moduli fotovoltaici

Le prestazioni dei moduli fotovoltaici

Un modulo fotovoltaico, noto anche come cella solare (PV), è un dispositivo utilizzato per convertire la luce del sole in energia elettrica. I moduli fotovoltaici si possono trovare in una vasta gamma di modelli con differenti potenze. Un modulo fotovoltaico composto da celle solari al silicio di alta qualità in pieno sole è in grado di generare circa 0,55 volt per cella. I singoli moduli variano a seconda della struttura. Quelli a base di silicio, in un modulo FV, offrono circa il 6% di efficienza solare; le celle multi-giunzione il 41%; le policristalline, che vengono utilizzate in applicazioni commerciali, il 19%. I concentratori a fibra ottica generano migliori prestazioni delle celle solari, aumentando l'intensità della luce in entrata, addirittura fino al 15%. Chiedete al vostro Comune di residenza i parametri per i quali potrete ricevere un incentivo economico relativo all'acquisto di un sistema fotovoltaico. Questa agevolazione è valida sia per gli edifici residenziali che commerciali ed aziendali.
Moduli fotovoltaici

Pannello Solare Fotovoltaico 250W 24V Policristallino serie HF

Prezzo: in offerta su Amazon a: 158,6€


Come determinare la dimensione ideale dei moduli fotovoltaici

dimensione ideale dei moduli fotovoltaiciSe avete intenzione di installare dei moduli fotovoltaici, uno dei primi passi che dovete fare è valutare la dimensione della matrice di cui avete bisogno per alimentare correttamente la vostra abitazione. Determinate i Watt totali al giorno consumati da ciascun apparecchio presente in casa. Moltiplicate i risultati ottenuti per le ore di effettivo utilizzo. Sommate quindi tutti i Watt, in modo da stimare il necessario approvvigionamento energetico giornaliero. Il numero ottenuto va poi moltiplicato per 1,3. Il parametro che ricaverete sarà pari alla quantità di energia persa nel sistema.

Misurate le dimensioni dell'area (solitamente il tetto) in cui prevedete di installare i pannelli solari. Calcolate la dimensione del modulo fotovoltaico di cui avete bisogno. Tenete presente che ogni elemento genera 8-10 watt di potenza per ogni metro quadrato di superficie, e fornisce energia in uscita continua per circa 5 ore al giorno. Per una stima più precisa, affidatevi a questi due calcoli proporzionali:

8 watt x 450 metri quadrati = 3.600 watt

10 watt x 450 metri quadrati = 4.500 watt

  • pannellifotovoltaici I pannelli fotovoltaici sono la parte più importante dell’impianto omonimo. Si tratta di una superficie composta da più moduli fotovoltaici, ognuno assemblato e collegato all’altro per creare il panne...
  • moduli fotovoltaici Il mercato del settore fotovoltaico è in continua evoluzione sia in Italia che in Europa. In particolare il commercio dei prodotti fotovoltaici italiani ha avuto un picco di crescita grazie agli incen...
  • fotovoltaico In un ‘ epoca di crisi come questa, ove il risparmio e , quindi, i guadagni, sono sempre minori rispetto al passato, ma allo stesso tempo si sente maggiormente l’ esigenza di consumare, e si alzano i ...
  • gas Attraverso il fai da te è possibile occuparsi di occupazioni in tutti i settori, e in questo modo prendersi cura delle cose che ci stanno più a cuore, o quelli a cui si è più interessati. Ad esempio, ...

ECO-WORTHY 12V Portable pannello solare 40W Kit completo: 40 Watt modulo solare policristallino pieghevole con 3A Regolatore di carica 12 Volt Caricabatteria per Rv barca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 96€


Moduli fotovoltaici: Come utilizzare i collettori solari per aumentare le prestazioni dei moduli fotovoltaici

I pannelli solari sono chiamati anche collettori, moduli fotovoltaici o solari PV. Essi trasformano la luce solare in energia elettrica e riscaldamento. Un pannello solare fisso necessita di luce solare diretta sufficiente e continua per poter funzionare alla massima efficienza. Tuttavia, riceve solo circa quattro ore di luce intensa al giorno. Aggiungendo una matrice di riflettori al pannello solare, le prestazioni e l'efficienza possono essere facilmente aumentate di oltre il 50%, con benefici immediati ed evidenti. Installare la matrice è abbastanza semplice, ma dovete procedere con attenzione e seguire tutti i passaggi. Sistemate la cella al centro della matrice, che è composta da materiale specchiato, proprio per attirare e assorbire una maggiore quantità di raggi solari. La base della matrice deve essere tre volte più grande della larghezza del pannello solare. Piegate i due lati della matrice lungo i bordi del pannello, segmentando la scheda in tre sezioni.

Applicate poi del nastro biadesivo al centro e fate aderire la cella, cercando di inquadrarla al meglio. Ripetete la stessa operazione anche sugli altri lati, quindi montate gli specchi a sinistra e a destra del pannello. Regolate la matrice nella direzione del sole. I due specchi laterali vanno invece sistemati in modo che riflettano la luce supplementare sulla loro superficie. Assicuratevi che i due elementi siano posti in una angolatura non inferiore ai 45 gradi, in modo da non formare ombre sul pannello appena il sole si andrà a spostare. Ora posizionate il terzo specchio nella parte inferiore della cella, così da incrementare ancora di più l'assorbimento dei raggi solari. Questo metodo permetterà di utilizzare una quantità di energia maggiore, senza aumentare le spese economiche e rispettando l'ecosistema. Tuttavia, cercate di mantenervi nei range consigliati per non creare sovraccarichi inutili e potenzialmente pericolosi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO