Cassaforte da muro

Serratura a chiave a doppia mappatura

È il tipo di serratura usato di frequente anche per le porte di casa, corazzate o no. La sua debolezza intrinseca è quella di tutte le serrature a chiave: la fessura di inserimento della chiave è piuttosto ampia e un ladro esperto può aprirla con una certa facilità. In particolare, le serrature a doppia mappatura sono vulnerabili al cosiddetto grimaldello bulgaro, uno strumento che, inserito nella serratura, permette di riprodurre la forma della chiave originale e di aprire facilmente la cassaforte.

Per ovviare a questo problema, prima di sceglierla è necessario accertarsi che la serratura sia dotata di sistemi di protezione contro il grimaldello bulgaro.

Il vantaggio delle serrature a doppia mappatura sta nel fatto che resistono al key bumping, una tecnica che utilizza una chiave particolare per forzare l'apertura dei pistoncini della serratura, e all'azione del trapano che non riesce a sbloccarle.

cassaforte da muro

AmazonBasics - Cassaforte da 14.1 L, colore: nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,99€


Chiusura a combinatore numerico elettronico

cassaforte da muro Consiste in un tastierino, o combinatore numerico, collegato ad un decodificatore.

Il sistema di chiusura a combinatore numerico permette di impedire l'apertura della cassaforte a chi non è a conoscenza di una certa sequenza di numeri o lettere composta di solito di cinque o sei cifre.

La sequenza di numeri o lettere digitata viene trasmessa, codificata, al decodificatore, attraverso un cavo elettrico.

il decodificatore, una volta riconosciuta ed accettata la sequenza, permette ad un relais di scattare, sbloccando la serratura e permettendo l'apertura della cassaforte.

Poiché la sequenza viene trasmessa codificata, il sistema rimane protetto anche in caso di manipolazione del cavo e non può essere intercettata.

La chiusura a combinatore numerico rappresenta un sistema di sicurezza sofisticato e sicuro, purché, naturalmente, la cassaforte non sia facilmente rimovibile per poterla aprire in un secondo momento e purché la sequenza dei numeri non sia facilmente reperibile o deducibile.

Alcune casseforti utilizzano una chiave di sicurezza nel caso in cui si verifichino anomalie. Si tratta di una chiave più piccola di una a doppia mappatura e quindi più facilmente custodibile ma con tutte le debolezze intrinseche delle chiavi.

  • Cassaforte muro Le casseforti rappresentano un sistema di sicurezza indispensabile per custodire denaro contante, documenti e ogni altro bene che si vuole tenere lontano dalla portata di tutti. In commercio esistono ...
  • Una chiave, tante chiavi... Grazie a Kronin sono famosissime quelle del regno, protagoniste nel titolo di uno dei romanzi più belli del Novecento europeo. In gergo calcistico, i registi tengono in mano quelle del centrocampo e, ...
  • Cassaforte in casa Il momento migliore per decidere l'installazione di una cassaforte in casa, si svolge durante la costruzione o la ristrutturazione dell'abitazione. In fase di lavori, si può infatti scegliere una dete...
  • cassaforte La microcriminalità è in forte aumento e con essa anche l'incremento di furti in casa a causa di piccoli balordi, che hanno come intento rubare oggetti minuti e preziosi da portare con sé rapidamente....

Domus BC/0 Cassaforte a Muro a Chiave, Grigio Chiaro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,38€
(Risparmi 2,61€)


Serratura a combinazione meccanica

cassaforte con serratura con combinazione meccanica Anche questo tipo di serratura dovrebbe eliminare alla radice i problemi legati alla custodia della chiave perché, di solito, non la utilizza.

Le serrature a combinazione meccanica, però, rispetto a quelle elettroniche, permettono solo un certo numero di sequenze numeriche e perciò, con abbastanza tempo a disposizione, sono vulnerabili.

Alcuni modelli di cassaforte con questo tipo di chiusura hanno anche una chiave di sicurezza che ne permette l'apertura in caso di avarie.

Come nel caso della serratura a combinazione elettronica, anche per questa tipologia di serratura, si ripresenta il problema della custodia di questa chiave che, essendo piccola, è sicuramente più agevole e sicura della custodia di una chiave a doppia mappatura ma presenta tutte le controindicazioni delle normali serrature a chiave: le chiavi sono rapidamente riproducibili con un semplice e veloce calco dal quale ricavare una nuova chiave, realizzato con plastilina o addirittura con la gomma americana e sono vulnerabili agli strumenti di effrazione di cui sono dotati i ladri più esperti.


Cassaforte da muro: Serratura con apertura biometrica

serratura con apertura biometrica Le serrature ad apertura biometrica sono le più sicure perché sono dotate di un lettore che utilizza una caratteristica fisica univoca, ad esempio l'impronta digitale di un dito, per sbloccare il sistema di chiusura.

Questo tipo di serratura presenta il vantaggio di non avere chiavi o sequenze di caratteri da ricordare o custodire perché l'impronta digitale è una caratteristica unica ed irripetibile di ogni individuo e non ha problemi di custodia.

L'unico problema che può insorgere con questa tipologia di serratura è l'eventuale mancanza di corrente elettrica che ne impedirebbe il funzionamento in un dato momento.

Un ulteriore vantaggio di questo tipo di serratura sta nel fatto che è possibile programmarla per riconoscere le impronte di tutte le persone autorizzate ad effettuare l'apertura della cassaforte.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO