Paraspigoli in legno

Cosa sono i paraspigoli in legno

Sul mercato sono presenti differenti tipologie di paraspigoli, tra cui quelli in legno, per cui prima di procedere con la descrizione di questi ultimi è bene capirne il funzionamento, i campi d’impiego e soprattutto di cosa si tratta. I paraspigoli sono degli elementi in metallo, materiale sintetico robusto i in legno, formati da una barra con una sezione a elle. Secondo la tipologia si parla di paraspigoli a muro o esterni. Nel primo caso si tratta di elementi in metallo che vengono murati all’interno del muro e in direzione dello spigolo così da rafforzarlo e proteggerlo da eventuali urti. La barra viene fissata e poi ricoperta di intonaco e poi con della calce. Per quanto riguarda i paraspigoli esterni, sono realizzati in materiale sintetico o in legno e vengono applicati sulla parte esterna dello spigolo. La funzione di protezione svolta da questi ultimi è la medesima di quelli murati all’interno della struttura.
Esempio di paraspigolo in legno

Modeganqingg Yoga Posa Decalcomanie da Parete in Vinile Volo Aereo Yoga Equilibrio Ragazza Centro Meditazione Accessori Camera da Letto Decorazione Adesivi murali 50cmX75cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,28€


Impiego paraspigoli

Paraspigoli in legno I paraspigoli in legno presentano delle differenze rispetto alle tipologie citate in precedenza. Essi servono a proteggere gli spigoli da urti e preservare la struttura muraria, ma donano anche un tocco di classe e d’arredamento all’ambiente in cui vengono installati. Proprio per questo ultimo motivo la scelta del prodotto deve essere molto accurata, consona e adatta all’ambiente domestico in cui installarli. Quelli metallici invece, svolgono una funzione più tecnica, intesa come protezione del muro e di quelle che sono le caratteristiche per le quali il muro stesso è stato costruito. Sul mercato sono presenti tantissime tipologie di paraspigoli in legno, le quali si distinguono per colori, rifiniture, materiali di realizzazione e per i costi. Lo scopo di questa varietà di prodotti è principalmente quella di adattarsi a ogni singolo ambiente e parallelamente soddisfare le esigenze degli acquirenti.

    Guardian DADC11003STNE Chiudiporta, Forza Variabile EN 2/3/4, Nero

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,71€
    (Risparmi 0,04€)


    Tipi di paraspigoli

    Tipologie di paraspigoli Come già affermato in precedenza, sul mercato esistono diversi tipi di paraspigoli in legno, in metallo e in materiali sintetici robusti. Per quanto riguarda i paraspigoli in legno la scelta varia in funzione del tipo di legno utilizzato, del colore della verniciatura, delle dimensioni e del prezzo. In linea generale sono presenti prodotti in legno massello di abete grezzo naturale, faggio laccato bianco, abete verniciato naturale, legno massiccio di pino, abete verniciato noce chiaro o color miele. A questi si aggiungono prodotti in legno verniciati in ciliegio, noce tanganika e rovere. Prima di procedere all’acquisto quindi, bisogna prendere in considerazione il risultato estetico che si vuole ottenere e rapportarlo alle colorazioni già presenti all’interno dell’abitazione. A questi fattori aggiungere lo spessore e la lunghezza dei listelli che si desidera.


    Paraspigoli in legno: Installare paraspigoli

    Esempi di paraspigoli Installare i paraspigoli in legno può sembrare un’impresa titanica, tuttavia basta avere le giuste conoscenze base del fai da te, possedere i giusti materiali e avere un po’ di pazienza. Capire come fissare i paraspigoli esterni al muro può risultare una cosa utile, soprattutto perché al giorno d’oggi si può incorrere in personale non qualificato non in grado di svolgere il lavoro richiesto, e magari pagare un costo eccessivo. Detto questo bisogna dotarsi di tre cose fondamentali: colla densa per legno, spatola e paraspigoli in legno. Si procede con l’eliminazione con la spatola della patina di tinta dall’angolo del muro; successivamente si stende la colla in più punti lungo lo spigolo (senza esagerare) e fissare i paraspigoli in legno. Tenere per qualche minuto oppure poggiare un mobile ai paraspigoli così da permettere una maggior presa della colla sul muro e sul legno.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO