Portabottiglie di design

Portabottiglie di design in legno o pietra

I portabottiglie di design sono un modo di tenere in ordine le proprie bottiglie di vino o spumante, arredando allo stesso tempo la propria casa. Ovviamente anche questi oggetti vanno scelti e selezionati in linea con l'arredamento della propria casa. Nel caso in cui i portabottiglie siano destinati a essere posti in una stanza dal gusto rustico o comunque tradizionale, è meglio acquistare dei portabottiglie in legno oppure in pietra. I portabottiglie in legno sono quelli tradizionali utilizzati in particolar modo nelle cantinette, ma che possono essere posizionati anche in una cucina o in un salone in cui siano predominanti gli elementi lignei. Anche la pietra generalmente utilizzata nei toni del rosso e del bianco, è privilegiata nella realizzazione di portabottiglie di design in case di montagna o comunque in abitazioni rustiche.
portabottiglie

NUOLUX refrigeratore vino, Champagne vino Ice Bag Pouch Cooler Bag con manico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Portabottiglie di design divertenti

portabottiglie Se invece la vostra casa è arredata in uno stile più moderno, dovreste privilegiare portabottiglie di design più originale, orientandovi magari sui materiali plastici, metallici, ma anche sul laminato verniciato o sul legno lavorato per assumere forme inconsuete e divertenti. In commercio esistono a questo riguardo portabottiglie di ogni forma e dimensione. Possiamo scegliere ad esempio quelli che riproducono una specie di alveare, portabottiglie a forma di chitarre oppure di animali. Se invece desiderate disporre le vostre bottiglie in maniera più discreta, si possono sempre utilizzare prodotti in metallo che si armonizzano facilmente con l'arredamento di qualsiasi tipo di abitazione. Insomma esistono portabottiglie in design adatte ai gusti più eccentrici, che permettono di mantenere le vostre bottiglie in ordine ma di creare anche un angolo di divertimento o colore nella vostra casa.

    Vincasa Trend - Portabottiglie in legno di pino trattato, già assemblata, impilabile ed estensibile, colore: Marrone

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 199,95€


    Portabottiglie di design a parete

    come realizzare dei portabottiglie Abbiamo visto allora come arredare casa con portabottiglie in design classico, e come invece scegliere prodotti colorati e dalle forme stravaganti. Tutte queste tipologie di portabottiglie in design, però, possono rientrare in due grandi categorie: quelli autonomi, svincolati da un sostegno murario che possono essere in poche parole spostati, e quelli invece a parete, che vengono appunto saldati o ancorati a un muro d'appoggio. Delle due categorie quella che crea maggiore effetto scenico, è certamente la seconda, soprattutto se si scelgono portabottiglie in design di grosse dimensioni. I portabottiglie di questo tipo sono molto funzionali: non ingombrano e se la nostra esigenza è quella di mantenere tutto ordinato sono la migliore soluzione, potendo essere ancorati a superfici laterali, o nelle posizioni più discrete. Se invece abbiamo scelto di acquistare un portabottiglie imponente, bello e dalle forme originali, insomma lo abbiamo privilegiato in quanto oggetto di arredo e per la sua bellezza estetica più che per la sua funzionalità, è necessario metterlo in mostra. In questo caso si può pensare di saldarlo alla parete centrale della stanza, magari sopra il caminetto se ne possediamo uno, in modo che tutti possano ammirarlo. In questo caso i portabottiglie in design diventano i veri e propri protagonisti della stanza, a cui conferiscono gusto ed eleganza.


    Prezzi dei portabottiglie di design

    portabottiglie di design Ma quanto costano i portabottiglie in design? La risposta è che ovviamente dipende dal modello che si sceglie, e dal materiale in cui è realizzato. Un piccolo portabottiglie in metallo può costare intorno ai 40 euro, uno piccolo in legno non lavorato costa all'incirca sui 60 euro, ma i prezzi aumentano anche di molto man mano che aumentano le dimensioni. I portabottiglie di design in vetro insieme a quelli in pietra si attestano come i più costosi e hanno prezzi che si aggirano intono ai 400-500 euro. Per quanto riguarda invece i portabottiglie in design da parete, se hanno forme particolari e sono molto grandi hanno un costo abbastanza elevato. Mediamente possono essere venduti se sono in legno a un prezzo compreso tra i 600 euro e i 1200 euro, mentre quelli in laminato o in metallo sono molto più accessibili e a parità di dimensioni costano all'incirca la metà. Ad ogni modo i portabottiglie di design sono uno splendido oggetto di arredamento, e un ottimo modo per mostrare agli ospiti la vostra collezione di vini. Allora che aspettate? Correte subito a comprarne uno.


    Porta bottiglie fai da te

    portabottiglie fai da te State pensando che vi piacerebbe poter realizzare in autonomia un porta bottiglie che vi permetta di avere un elemento unico ed originale? Non c'è bisogno di disporre di materiali strani o costosi, potete benissimo realizzare un oggetto di design semplicemente recuperando delle vecchie tavole di legno, o meglio, un ceppo che renderà la realizzazione più naturale e rustica e dei ganci in ferro battuto. In foto sono stati usati dei picchetti per le rotaie, ma è possibile utilizzare dei fermi diversi, basta che siano solidi e sicuri e che possano essere piantati a fondo nel legno, per evitare problemi ed inconvenienti. Per maggiore sicurezza il ceppo di legno può essere fissato ad una base solida e resistente che bilanci in modo ottimale i pesi ed eviti la possibilità che le bottiglie cadano.


    Porta bottiglie sospeso

    portabottiglie sospeso Volete stupire tutti i vostri ospiti con un elementi particolare ed originale che sembrerà sfidare le leggi della fisica? Allora quello che fa per voi non è altro che un porta bottiglie che sembri mantenere la bottiglia sospesa. Non c'è nulla di magico, basterà praticare il foro al centro di una tavola di legno tagliata con la giusta angolatura e il gioco è fatto.

    Tutto quello che serve è una tavola di legno resistente, un metro, una matita, un trapano per praticare il foro e un seghetto. Il principio alla base sta nel riuscire a fare in modo che il centro di gravità cada al centro dell'intero sistema asse bottiglia. Il consigli è quello di praticare il foro e iniziare a tagliare la base dell'asse con un angolo di 25° per poi aumentarlo in base a dove la bottiglia tende a cadere. Non è possibile dare un'indicazione precisa perchè l'angolazione dipenderà dal tipo di foro e dalla bottiglia che andrà inserita; cambiando i pesi, cambierà anche la posizione del centro di gravità. Con un po' di pazienza e alcuni tentativi otterrete certamente un risultato stupefacente.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO