Le bacchette cinesi

Come scegliere le bacchette cinesi ideali

Le bacchette cinesi sono una coppia di bastoncini, realizzati con lo stesso materiale e della stessa misura. La loro forma è affusolata e può prevedere sia una base più larga, che una dimensione omogenea nella struttura del bastoncino. La loro funzione è quella di posate e, in Cina come in tutto l'oriente, esse vengono comunemente adoperate per mangiare ogni varietà di pietanze. Esistono diverse tipologie di bacchette, secondo il paese dove sono utilizzate. Le più comuni in Italia, sono le bacchette cinesi. Esse sono caratterizzate da un buona lunghezza, variabile dai 30 ai 40 cm, da una forma quadrata trasversale nella parte dell'impugnatura e da una sezione rotonda con punta smussata nella parte che serve per raccogliere il cibo. La forma appuntita delle bacchette, serve a pulire con cura il pesce dalle lische, mentre la parte smussata aiuta a raccogliere il riso bollito. Se raccogliere il riso con le bacchette cinesi può sembrare un'impresa titanica, non dimentichiamoci di considerare che la cottura cinese non si basa sulla bollitura, ma sull'assorbimento. Oltre a mantenere molte più virtù nutritive, il riso cotto in questo modo si presenta più sodo e più facile da raccogliere.
bacchette cinesi

sourcingmap® 10 Coppia 24cm Lungo Marrone Bambù Cinese Tradizionale Cucina Bacchette

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,97€


Bacchette cinesi: come scegliere il materiale più adatto?

materiale bacchette cinesiNella scelta delle migliori bacchette, si deve considerare la forma, ma anche la tipologia di materiale con le quali sono costruite. Le bacchette cinesi, sono solitamente realizzate in bambù, in legno oppure in osso. Esistono delle varianti moderne, realizzate in plastica, mentre per ragioni legate all'estetica e al lusso, si possono incontrare modelli realizzati in giada, in metalli preziosi o addirittura in avorio. Le bacchette cinesi di largo consumo, sono realizzate in leggero bambù, un legno facile da manovrare ma decisamente resistente. Esse tengono bene il calore e la superficie opaca permette una buona presa dei cibi. Se scelte per un uso domestico, le bacchette cinesi devono essere lavate ed asciugate con cura, per evitare che si annidino sedimenti batterici. Le bacchette cinesi in plastica sono forse più leggere e facili da pulire, ma non prendono bene il cibo come quelle in legno e non possono essere usate per cucinare. Le varianti in metallo sono resistenti e, per rendere più semplice la presa, vengono spesso limate nell'estremità. La loro conduzione al calore, le rende inadatte per cucinare, ma esteticamente raffinate e gradevoli da portare in tavola. Le bacchette cinesi sono degli elementi molto particolari e possono essere decorate con laccature, intarsi a rilievo, applicazioni alle estremità. In alcuni casi le varianti in metallo vengono legate con una leggera catenina di metallo per renderle inscindibili.

    Pixnor 10 paia di bacchette cinesi in acciaio inox (Nero/Argento)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,24€


    Le bacchette cinesi: Come si usano le bacchette cinesi?

    Usare le bacchette cinesi può a primo acchito sembrare difficile, ma con un pò di pratica tutto diventa più semplice. La prima bacchetta va impugnata tra il palmo della mano e il pollice, usando l'anulare per sostenere la parte inferiore. Con il pollice si deve schiacciare la parte superiore, mentre con il dito anulare si controlla la parte inferiore. La seconda bacchetta va impugnata utilizzando tre dita: il pollice, l'indice e il medio e la si deve trattare come se fosse una penna. Probabilmente è più difficile illustrare la pratica che non metterla in atto, in quanto una volta unite le punte, basta usare le bacchette cinesi come se fossero una pinza, pronta a raccogliere il cibo e a condurlo verso la bocca. Molte sono le regole che accompagnano l'etichetta delle bacchette cinesi. Così come in occidente non è educato spostare gli oggetti con le posate, è impensabile servirsi delle bacchette cinesi per spostare le ciotole o i piattini che contengono le pietanze. E' altresì valida, la regola di non fare rumore, dare disturbo o giocherellare con le bacchette cinesi. Prima dell'uso e una volta completato il pasto, le bacchette vanno appoggiate accanto al piatto in posizione parallela, magari servendosi dell'apposito porta bacchette. In fase di uso, esse devono essere usate nel modo corretto, ma è talvolta contemplato l'utilizzo mediante 'infilzatura' di alcuni cibi. In particolare le pietanze di grandi dimensioni e ridotte a pezzetti, possono essere infilzate con le bacchette e portate alla bocca per essere gustate in modo più facile e veloce.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO