Progettazione casa

Le case bioclimatiche

La casa bioclimatica è progettata e costruita utilizzando il clima locale a proprio vantaggio. In questo modo si contribuisce a ridurre il consumo di energia migliorare la sua efficienza. Le case bioclimatiche sono costruite con materiali rinnovabili e sostenibili, che aiutano a ridurre l'impatto ambientale. Esse possono essere realizzate utilizzando sistemi modulari flessibili, in grado di adattarsi alle mutevoli esigenze di una famiglia. Quando scegliete il design, il layout e la posizione della vostra casa verde, è necessario considerare con attenzione i materiali del terreno, il clima e la modalità di costruzione.

Quando acquistate il terreno, considerate la sua pendenza, l'orientamento, la vegetazione e le barriere naturali, tutti fattori che giocano un ruolo essenziale nella progettazione. Reperite adeguate e precise informazioni riguardo la situazione climatica. Queste informazioni saranno utili per determinare una migliore progettazione del tetto e dei materiali di isolamento. Cercate di valutare i pro e i contro dei materiali di costruzione. Materiali riciclati, quali il legno e i pannelli a fibre orientate sono sicuramente economici, ma presentano molto problemi legati all'umidità e alla muffa. È possibile ridurre il rischio di muffe evitando l'uso di legno riciclato, soprattutto nelle pareti esterne e in quelle di bagni, cucine o lavanderie (quindi, ovunque ci sia acqua o umidità elevata). Sarebbe utile inoltre inserire un ulteriore strato isolante.

Progettazione casa

21cm x 17cm Stencil di Plastica per Decorazione Parete Muro Tessuto Maglietta Aerografo Progettazione Disegno Grafica - Cancello Porta Casa Ornamentali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Edifici più sostenibili grazie al risparmio energetico

risparmio energetico Per ridurre il fabbisogno energetico, è sicuramente utile utilizzare fonti alternative. Ecco perché il miglioramento dell'efficienza energetica è imprescindibile per la progettazione di una casa sostenibile o off-grid. Per prima cosa, installate lampadine fluorescenti compatte e luci LED. Queste lampadine sono più efficienti, mentre le luci LED emettono meno calore, riducendo la necessità di raffreddamento domestico. Utilizzate un materiale a base di schiuma di calcestruzzo (ICF) per costruire i muri. L'ICF fornisce un adeguato isolamento e ripara l'abitazione dagli agenti atmosferici avversi e dai parassiti. Inserite i doppi vetri alle finestre e completatele con rivestimenti speciali, in grado di potenziare la loro azione isolante. Dipingete poi il tetto di bianco, per ridurre i costi di condizionamento.

  • casa in ristrutturazione Lo scopo delle novità introdotte all'interno del Testo Unico in materia di edilizia è quello di semplificare e snellire le pratiche burocratiche necessarie all'inizio lavori. Quando dobbiamo interveni...

21cm x 17cm Stencil di Plastica per Decorazione Parete Muro Tessuto Maglietta Aerografo Progettazione Disegno Grafica - Uccello Casa Ornamentali

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Progettazione casa: I sistemi solari passivi e la progettazione della casa

Se la casa non è stata ancora costruita, progettatela in modo che sia rivolta verso l'equatore, in modo che anche in inverno il sole la possa riscaldare.

Sul lato rivolto verso l'equatore, aggiungete una tenda ad ogni infisso. Essa dovrebbe estendersi a sufficienza per bloccare il sole estivo, ma non fino al punto di bloccare l'entrata dei raggi nella stagione fredda. Preferite una pavimentazione in cemento o in pietra di colore scuro, per catturare maggiore calore. Questa soluzione inoltre, farà sì che il pavimento funzioni come un serbatoio termico. Costruite una veranda o un patio sul lato dell'equatore, in modo che non interferisca con il riscaldamento dell'abitazione e rimanga ben illuminata. Installate uno sfogo di areazione nel lato esterno della casa rivolto ad ovest. Questi dispositivi possono essere aperti e chiusi manualmente o essere programmati periodicamente. Vi aiuteranno a regolare la temperatura interna della casa e a far fuoriuscire le sostanze di rifiuto di stufe e caminetti. Se possibile, installate un sistema di pannelli solari, un'ottima fonte di energia alternativa. In combinazione con essi, optate per le celle termiche, che permettono di avere acqua calda a costo zero. I collettori di ultima generazione riescono a fornire acqua calda anche nelle giornate nuvolose e fredde. Se lo spazio lo consente, e specie se abitate in una cascina, costruite un mulino a vento, assicurandovi che sia abbastanza alto per poter garantire un flusso di vento costante. Installate i tubi a pochi metri sotto terra, che serviranno a pompare il fluido temperato nelle pareti esterne. Sfruttate una pompa geotermica per spostare il liquido dai tubi sotterranei nelle pareti di casa. Questa soluzione è ideale per garantire uno strato isolante sia in estate che in inverno.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO