Tagliatubi

Come è fatto un tagliatubi

Esistono vari tipi di tagliatubi, Il più comune è un attrezzo a forma di C. Ad una estremità è posizionata una lama circolare (rotella); all'altra è presente un'asta filettata; lungo la parte interna della C c'è un morsetto scorrevole che si avvicina e allontana dalla lama ruotando l'asta filettata.

Molti modelli hanno, sul dorso, una lima triangolare utile per rifinire il taglio dopo averlo effettuato.

I tagliatubi sono disponibili in varie dimensioni e con gradi di robustezza diversi. Le caratteristiche variano a seconda delle dimensioni e del materiale del tubo da tagliare.

Tagliatubi

Rothenberger 070640E Minicut II Tagliatubi, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,59€


Come si taglia un tubo

Come si taglia un tubo Per tagliare tubi abbastanza sottili e maneggevoli si segna il punto il cui il tubo va tagliato, lo si posiziona tra la lama circolare e il morsetto e si avvita l'asta filettata finché il tubo risulta stretto tra il morsetto e la rotella tagliente.

Si controlla che il punto di taglio segnato coincida con la posizione della lama circolare e poi si procede tenendo il tubo con una mano e ruotando il tagliatubo con l'altra in modo che la rotella effettui una leggera incisione intorno alla superficie dello stesso. Dopo ogni giro si stringe leggermente il morsetto in modo la lama incida più profondamente. Dopo qualche giro il tubo si taglia di netto e il taglio risulta, di solito, abbastanza pulito.

Eventuali sbavature possono essere tolte utilizzando una fresa conica o utilizzando la lima triangolare del tagliatubi, se presente.

Nell'effettuare il taglio va posta molta attenzione a:

- non stringere troppo il morsetto altrimenti si rischia di deformare il tubo e di renderlo inutilizzabile

- tenere la tagliabubi sempre perpendicolare all'oggetto da tagliare.

Nel caso in cui il tubo sia spesso oppure difficile da reggere con una mano è consigliabile fissarlo con dei morsetti ad un tavolo da lavoro ed usare entrambe le mani per ruotare il tagliatubi.

    Mannesmann - M41815 - Tagliatubi 3-38 mm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,61€
    (Risparmi 0,69€)


    Altri tipi di tagliatubi

    tagliatubiIl tagliatubi descritto sopra è ideale per tagliare tubi in rame e materiali ferrosi.

    Per tagliare tubi in materiali plastici esistono tagliatubi più semplici, a forma di tenaglie.

    In questo tipo di attrezzo il tubo va posizionato nella sua "bocca". Questa è formata da un lato ricurvo, con la base leggermente larga per accogliere il tubo, e uno dritto in cui si trova la lama. Si usa allo stesso modo: si posiziona intorno al tubo e si ruota stringendo leggermente con la mano.

    Per un lavoro meno faticoso esistono tagliatubi elettrici, dotati di batteria ricaricabile, in grado di effettuare tagli puliti e perfetti in pochi secondi. Questi modelli sono simili ai precedenti con la differenza che non occorre ruotare l'attrezzo intorno al tubo da tagliare in quanto il motore muove la lama in continuazione avanti e indietro effettuando il taglio.

    Per lavori professionali è preferibile utilizzare tagliatubi motorizzati con cui è possibile tagliare facilmente e velocemente spezzoni di tubi sia corti che lunghi senza produrre polveri ne scintille e con un minimo residuo di sbavature sul taglio. Questo tipo di utensile è controllato da una sola persona che ne regola la velocità di avanzamento agendo su un pedale.


    Tagliatubi: Come scegliere un tagliatubi

    La scelta di un tagliatubi dipende essenzialmente dall'uso che se ne farà.

    Ogni tagliatubi è tarato per tagliare tubi fino ad un determinato spessore, quindi occorre avere presente il diametro della sezione dei tubi su cui si lavora.

    La robustezza dell'utensile è un altro fattore importante da considerare poiché più duri sono i tubi da tagliare più robusto deve essere l'attrezzo. Quindi, se per tagliare materiali plastici può essere adatto un utensile in alluminio, per tagliare dell'acciaio è bene scegliere un attrezzo in ghisa.

    Altro fattore da tener presente è il materiale che si deve tagliare: se si lavora su tubi in acciaio inox è consigliabile acquistare una tagliatubi fornita di cuscinetti a rulli conici che facilitano lo scorrimento dell'attrezzo intorno alla superficie da tagliare.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO