Carriole cingolate

Carriole cingolate

Le carriole cingolate sono motorizzate e, al posto delle ruote gommate, sono provviste di cingoli che permettono spostamenti facili e sicuri su ogni tipo di terreno senza mai fermarsi.

Sono adatte all'utilizzo in vari settori: nei cantieri edili, in campagna, in aziende agricole e zootecniche, nell'industria, nei magazzini di distribuzione, sulla neve, su terreni fangosi e anche nel giardinaggio.

La maggior parte dei modelli è dotata di cassone ribaltabile, per renderne ancora più facile e comodo l'utilizzo.

Alcuni modelli sono anche provvisti di una pedana posteriore che accoglie l'operatore in piedi in modo che possa agevolmente manovrare il mezzo senza preoccuparsi di dover camminare su terreni accidentati.

Carriole cingolate

BLACK+DECKER KA161BC-QS Levigatrice Mouse 55 W, con Sacca di Nylon ed Accessori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,69€
(Risparmi 8,92€)


Come sono fatte

Carriole cingolateLe carriole cingolate possono avere un motore a scoppio, diesel oppure elettrico a batterie ricaricabili. Le prime sono più potenti e in grado di trasportare pesi su terreni con una pendenza che può arrivare, in alcuni modelli particolarmente potenti, fino al 48%.

La trazione meccanica viene sfruttata totalmente grazie alla potenza del motore.

I cingoli sono supportati da rulli realizzati in acciaio e montati su boccole e sono dotati di ingrassatori: tutti questi accorgimenti permettono la trazione anche su terreni friabili e con forte pendenza e garantiscono affidabilità e durata nel tempo.

Il cassone, realizzato in acciaio, consente una grande capacità di carico che può essere ulteriormente ampliato nei modelli che sono provvisti di sponde apribili e bloccabili orizzontalmente. Il pianale è, in genere, fornito di ganci per assicurare il carico.

Il cassone è ribaltabile manualmente nei modelli più piccoli ed economici, negli altri è assicurato da un kit idraulico.

Molti dumper hanno il cassone elevabile e ribaltabile con funzionamento idraulico o elettroidraulico. In quest'ultimo caso il ribaltamento del cassone è radiocomandato.

La verniciatura viene effettuata, in genere, a polvere elettrostatica a doppio strato: in questo modo si mantengono inalterati nel tempo la lucentezza e l'aspetto della carriola.

    Bosch POF 1200 AE Router "Expert", 1200 W

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,11€
    (Risparmi 6,89€)


    Come si usano

    In genere i dumper sono provvisti di comandi a leve ergonomici e intuitivi e che riducono al minimo la forza necessaria per azionare il mezzo.

    Per sterzare si blocca uno dei cingoli e si fa ruotare l'altro. Questo sistema permette sterzate sia di piccolo che di ampio raggio garantendo una manovrabilità estrema in ogni condizione di utilizzo.

    La leva del freno garantisce il bloccaggio immediato del mezzo anche su terreni con forte pendenza.

    Il motore può essere elettrico oppure alimentato a scoppio oppure diesel.

    Il motore elettrico offre una potenza inferiore ma è ideale per l'utilizzo in lavori di giardinaggio e che non richiedono grandissime prestazioni.

    I motori a scoppio e diesel, molto più potenti e adatti all'impiego in situazioni difficili, possono essere dotati di avviamento manuale ed autoavvolgente oppure elettrico a batteria 12 V.


    Manutenzione

    ManutenzionePensati per l'utilizzo in ambienti esterni e in condizioni estreme, le carriole cingolate sono realizzate in modo da risultare resistenti e solide nel tempo.

    Nonostante ciò, e per garantire sempre prestazioni adeguate, è bene adottare alcuni accorgimenti:

    - quando non utilizzato è consigliabile riporre il mezzo in un luogo riparato per evitare una prolungata esposizione agli agenti atmosferici

    - se si prevede di non si utilizzare il dumper per lunghi periodi è consigliabile svuotare il serbatoio


    Accessori

    Su alcuni modelli è possibile montare accessori quali

    - pala autocaricante

    - spazzole

    - lame

    - turbine neve

    - betoniere


    Caratteristiche tecniche comuni a tutti i modelli

    - Robustezza strutturale

    - Elevata stabilità in ogni situazione, garantita dall'abbassamento del baricentro

    - Pendenza massima per la maggior parte dei modelli con motore a scoppio o diesel: 35%

    - Pendenza massima per la maggior parte dei modelli con motore elettrico: 25%

    - Velocità massima in avanti: in genere 3,5 km/h ma alcuni modelli possno arrivare ad 8 km/h

    - Velocità massima in retromarcia: 1,5 km/h

    - Portata: dipende dai modelli, varia dai 100 kg agli 800 kg

    - Ribaltamento: manuale, idraulico, elettroidraulico, elettroidraulico radiocomandato




    COMMENTI SULL' ARTICOLO