Avvitatore pneumatico

Cos'è un avvitatore?

Come è facile intuire dal nome, un avvitatore è un utensile atto ad avvitare/svitare le viti.

Questo strumento è, dunque, una versione a motore del classico giravite, anche se, dal punto di vista strutturale, assomiglia ad un trapano. Come un trapano, inoltre, può eseguire alcune operazioni di foratura.

L'avvitatore si caratterizza per la presenza di un riduttore di velocità. Esso serve per diminuire il numero di giri del cosiddetto inserto.

Esistono diverse tipologie di avvitatori:

- Avvitatori elettrici: pesanti e robusti, funzionano con la corrente elettrica e, dunque, sono dotati di filo;

- Avviatori a batteria: la loro qualità è in funzione della batteria in dotazione. Quelli tecnologicamente avanzati presentano una batteria al litio;

- Avvitatori ad aria: si dividono in avvitatori a impulsi ed avvitatori ad aria compressa. Gli avvitatori della prima categoria, presentano dimensioni piuttosto contenute; lunghi e stretti sono caratterizzati da un girante che produce un moto rotativo abbastanza costante.

Gli avvitatori ad aria compressa, invece, non "girano" in maniera lineare, bensì creano degli impulsi che, quando battono, mettono in rotazione l’inserto. Inoltre, spesso, questi avvitatori, sono dotati di un particolare attacco quadro utile per chiavi a bussola.

Avvitatore pneumatico

Metabo 6.04118.50 - Set avvitatore pneumatico ad aria compressa DSSW360, 360 litri/min

Prezzo: in offerta su Amazon a: 82,12€
(Risparmi 5,67€)


Gli avvitatori pneumatici

avvitatori pneumatici Gli avvitatori pneumatici sono utensili elettrici indispensabili per avvitare e svitare bulloni e viti. Questi strumenti, grazie ad un particolare sistema di biella e manovella, riescono a sfruttare l’energia prodotta dall'espansione di un gas; il moto circolare, di conseguenza, viene trasformato in moto rettilineo. Peculiarità dell'avvitatore pneumatico è che, considerata l'assenza di corrente elettrica, può essere utilizzato, in totale sicurezza, anche in ambienti umidi o non perfettamente asciutti.

Gli avvitatori pneumatici per poter funzionare, devo necessariamente essere collegati ad un compressore ad aria compressa. L'avvitatore pneumatico risulta composto da:

- comoda impugnatura a pistola;

- avviamento a grilletto: per utilizzare l'avvitatore, basta premere il grilletto. Quando si lascerà il grilletto, l'avvitatore si arresterà;

- attacco dell’aria. Esso si può notare alla base dell’impugnatura, proprio a fianco della manopola che regola la velocità;

- dispositivo (chiamato anche pulsante) per invertire il senso di rotazione del mandrino, Solitamente esso è collocato nella parte superiore dell’impugnatura. Più generalmente, quando si acquista un avvitatore pneumatico, nella confezione originale (spesso rappresentata da una comoda valigetta, facile da trasportare) si possono trovare il lubrificatore, almeno una dozzina di bussole, un apposito contenitore per l'olio ed, ovviamente, l'immancabile libretto delle illustrazioni.

    Einhell 4138910 DSS 260/2 Avvitatore Pneumatico

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,99€
    (Risparmi 4,51€)


    Avvitatore pneumatico: Come utilizzare in sicurezza l'avviatore pneumatico

    L'avvitatore pneumatico, come altri utensili elettrici, deve essere utilizzato, e maneggiato con cura. Anzitutto, prima di mettersi all'opera, è necessario mettere in sicurezza l'area di lavoro. Oltre a mantenerla pulita ed in ordine, dovrete illuminarla adeguatamente. Sgombratela poi da eventuali gas, liquidi o polveri facilmente infiammabili.

    Ricordate anche che è sempre meglio tenere lontano, dall'area di lavoro, i bambini.

    Prima di eseguire qualsiasi operazione sul vostro avvitatore, ricordatevi di scollegare il tubo d'alimentazione dell'aria.

    Se manca un sistema automatico di lubrificazione, aggiungete, nel raccordo della presa d'aria, dell'olio lubrificante.

    Prima di avviare il vostro avvitatore, poi, assicuratevi di aver applicato in maniera corretta l'accessorio e verificate che il tubo d'alimentazione sia stato collegato bene.

    Quando si lavora, non ci si deve distrarre e si deve utilizzare il buon senso: indossate sempre le protezioni ed un abbigliamento adeguato (niente vestiti larghi, cappelli o gioielli); inoltre, lavorate mantenendo sempre una posizione equilibrata.

    Una volta terminato il vostro lavoro, fermate l'avvitatore (lasciando il grilletto) e, prima di poggiarlo, attendere che l'accessorio si sia fermato completamente.

    Può sembrare una raccomandazione banale, ma l'avvitatore serve per avvitare e svitare (ed, in alcuni casi circoscritti, per forare), dunque, non utilizzatelo per effettuare altre operazioni. Potrebbe essere molto pericoloso.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO