Compressori stanley

Cosa sono i compressori, come funzionano e quando usarli

I compressori sono degli attrezzi che sfruttano l'energia meccanica per comprimere aria o gas. In commercio esistono diversi tipi di compressori ma i più comuni sono i compressori ad aria compressa che basano il proprio funzionamento sul mantice. Questi è composto da una sacca di pelle con i contorni pieghettati in modo che la compressione sia agevolata; la sacca è posizionata tra due piastre delle quali una forata per far entrare e uscire l'aria. Il principio di base su cui si basa il mantice risale fin dall'antichità per alimentare fuochi come quello della forgia, del focolare o per la costruzione di alcuni strumenti musicali. I vantaggi che derivano dall'utilizzo dei compressori sono diversi in quanto hanno reso molto più semplici una molteplicità di lavori sia professionali che domestici, ma anche edili e stradali. Sono indubbiamente attrezzi di una utilità impareggiabile.
Classico compressore di aria

Stanley DN200/10/5 AIRBOSS - Compressore

Prezzo: in offerta su Amazon a: 117,85€
(Risparmi 2,05€)


Tipologie di compressori, possibili usi e classificazioni

Gonfiaggio gomme con compressore La classificazione dei compressori può avvenire in base alle loro diverse destinazioni. La distinzione più grande è quella tra compressori professionali e compressori destinati agli usi domestici o agli amanti del bricolage. Un'ulteriore classificazione viene effettuata in base alla loro alimentazione che può essere elettrica o mediante motore a scoppio, anche se questi ultimi si ritrovano prevalentemente nel campo dei macchinari agricoli. In ogni caso la distinzione più grande è tra compressori volumetrici e compressori dinamici. I primi comprendono compressori rotativi, alternativi e ad anello; nei secondi invece vi sono compressori assiali e centrifughi. Il volume d'aria aspirato nei compressori volumetrici è funzione di precisi movimenti meccanici mentre in quelli dinamici l'aria o il gas vengono compressi a seguito della rotazione di una ruota munita di pale.

  • termosifoni Il riscaldamento dell'abitazione è sicuramente un argomento molto vasto, infatti in questa sezione andremo a parlare del riscaldamento della casa a 360 gradi.Vi starete chiedendo però, precisamente ...
  • piastrelle Occuparsi di fai da te può essere un' operazione allo stesso tempo divertente, in quanto richiede creatività e permette di rilassarsi, ma allo stesso tempo particolarmente utile, in quanto permette di...
  • muratura Occuparsi di fai da te vuol dire, da sempre, fare due cose utili: divertirsi e rilassarsi dedicandosi ad un hobby e, allo stesso tempo, fare qualcosa per migliorare se stessi o l' ambiente in cui si v...
  • chiodi e viti Quando ci si occupa di fai da te, qualsiasi sia il campo in cui si sceglie di operare, non basta svegliarsi la mattina e scegliere di mettersi all' opera: affinchè tale lavoro vada a buon fine, bisogn...

Set ad aria compressa Kit 6 Pneumatic Stanley

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,98€


A cosa serve il compressore, quanto costa e quale scegliere

Verniciatura con pistola a spruzzo I compressori si prestano ai più svariati utilizzi come ad esempio azionare martelli pneumatici per i lavori stradali o pistole ad aria compressa per i lavori più svariati. Il compressore collegato alle pistole permette di spruzzare aria o vapore che può essere utilizzato nelle pulizie domestiche o della propria automobile; addirittura può essere utilizzato per avvitare e svitare dadi e bulloni, oppure per verniciare o gonfiare le ruote di un'automobile. Il prezzo di questi attrezzi è molto variabile e dipende da diversi elementi tra cui la capacità dei compressori che usualmente è espressa in litri. In linea di massima il prezzo varia da circa 100 euro per un compressore della capacità di 25 litri, per arrivare ai 400 euro per un attrezzo di circa 100 litri. La scelta dipenderà dall'utilizzo cui è destinato e dal budget disponibile.


Compressori stanley: Una scelta ottimale e vantaggiosa: i compressori Stanley

Compressore ad aria Stanley Orientarsi su un attrezzo Stanley rappresenta la scelta giusta in quanto quest'azienda è leader nel suo campo fin dal 1800, con prodotti adatti sia ai professionisti che agli amanti del brico. La gamma di compressori commercializzata da questo marchio si adatta a molteplici usi e permette di avere a disposizione un prodotto completo, in grado di fornire garanzia di affidabilità e prestazioni di eccellenza. La carica è abbastanza veloce e nel momento in cui raggiungono la piena carica si spengono autonomamente. Sono curati nei minimi particolari ed anche il lato estetico viene seguito con una discreta scrupolosità. Altro notevole vantaggio è la maneggevolezza e la capacità di spostamento molto semplice. In merito all'aspetto economico, sono dotati di un buon rapporto qualità prezzo. Quest'ultimo oscilla tra i 100 ed i 200 euro in base alla capacità scelta.



COMMENTI SULL' ARTICOLO