Piano cottura bianco

Perché acquistare un piano di cottura bianco

I motivi che influiscono sulla scelta di un piano di cottura possono essere vari, dall'estetica al design, dal materiale alle caratteristiche e infine alla facilità di pulizia e di manutenzione. Se il piano cottura è ben progettato, un piano di cottura bianco può avere diversi vantaggi sia sull'aspetto economico che su quello estetico e pratico. Il piano di cottura bianco è in genere smaltato ed è una valida alternativa a un piano di cottura in acciaio inox o in vetro. Innanzitutto su un piano di cottura bianco non sono mai visibili quelle antiestetiche macchie di calcare che si vedono dopo aver lavato un piano di cottura in acciaio, se non lo si è asciugato perfettamente: ciò rende la pulizia molto più veloce perché non è necessario asciugarlo con un panno. Inoltre non sono visibili gli eventuali graffi che si possono fare sul piano quando lo si pulisce con spugnette abrasive. Un altro motivo per scegliere un piano da cottura bianco è quello che il bianco si intona perfettamente con ogni tipo di top della cucina, specialmente se il piano di cottura è incassato nel top. Ma anche se è un piano appartenente a un mobile con forno, staccato dal corpo della cucina, scegliere il piano di cottura bianco dà un vantaggio estetico oltre che di facilità di pulizia.
Piano cottura bianco

MILLAR GH6041XEW 60cm 4 fornelli in vetro piano cottura a gas - BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 210€
(Risparmi 30€)


Tipi di piani da cottura bianchi

piani da cottura bianchiIl piano di cottura può essere, indipendentemente dal colore, di tre tipi: elettrico, a gas o a induzione, a seconda del tipo di alimentazione dei suoi fornelli.

Se scegliamo un classico piano di cottura bianco a gas, economizziamo sicuramente sul relativo consumo: l’importante è verificare comunque che la sua combustione sia perfetta e con una fiamma uniforme. Esistono poi in commercio dei piani di cottura elettrici nella versione di vetroceramica: sono molto efficienti e affidabili e cuociono più velocemente rispetto a quelli tradizionali, garantendo ottimi risultati. Eleganti e lineari, si integrano facilmente sul piano della cucina e sono la migliore soluzione per coloro che amano lo stile contemporaneo e minimale nel quale la zona cottura è un ideale proseguimento del piano da lavoro della cucina, in genere chiaro.

I piani da cottura a induzione infine sono l’ultimo ritrovato della tecnologia per le cucine e se il piano da cottura è bianco si ha contemporaneamente il massimo dell’eleganza e dell’innovazione.


    Indesit IPG 751 S WH Incasso Gas Bianco piano cottura

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 352,37€


    Materiali del piano da cottura bianco

    Materiali del piano da cottura bianco Il piano da cottura bianco che si trova in commercio più frequentemente è quello smaltato. Se scegliamo questo tipo di materiale dobbiamo fare attenzione che sia di ottima qualità e fattura, al fine di evitare che si possano staccare piccoli pezzi di vernice negli angoli o nei punti più critici, specialmente se si utilizzano materiali per la pulizia piuttosto corrosivi.

    Il piano da cottura bianco, oltre che essere smaltato, può anche avere il pianale composto da vetro acidato in bianco che dà un tocco di novità e di innovazione all'estetica della cucina: ovviamente a questo tipo vanno abbinate delle manopole in silver e delle griglie singole, una per fornello, possibilmente in ghisa. Ma anche le griglie che comprendono tutto il piano possono essere un’ottima soluzione estetica: l’importante è che non siano troppo massicce, cosa che potrebbe creare un eccessivo contrasto cromatico.

    Le griglie da porre su un piano di cottura bianco possono quindi essere in ghisa, in acciaio e smaltate, tutte adatte e in stile con il piano cottura, in una versione con 4 bracci o piane al fine di sfruttare nel modo migliore lo spazio utile.


    Piano cottura bianco: Sostituire il piano cottura con uno nuovo bianco

    Se si vuole fare un cambiamento nella propria cucina ma non si intende sostituire tutti i mobili perché risulterebbe troppo costoso, è possibile acquistare anche semplicemente un nuovo piano da cottura, esattamente delle stesse dimensioni di quello precedente per poterlo incassare senza apportare modifiche al top. L’effetto, specialmente se si sceglie un piano da cottura bianco, sarà di grande rinnovamento e si può dare un look molto più fresco, giovanile e moderno alla cucina. Oltretutto occorre ricordare che, se si acquista un nuovo elettrodomestico, come anche un piano da cottura, si può avere un’agevolazione IRPEF e detrarre, in 10 rate, il 50% di tasse fino a 10000 euro, cifra di gran lunga superiore a quella del più sofisticato piano di cottura, sempre che il nuovo prodotto appartenga alla classe A+ o anche superiore.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO