Lampade tiffany

Storia delle lampade Tiffany

L’invenzione dell’illuminazione elettrica ad inizio secolo ideata da Thomas Edison coincise con l’esplodere dell’Art Nouveau. Louis Comfort Tiffany conobbe Edison e i due iniziarono una stretta collaborazione per decorare il Lyceum Theatre di New York. La luce in quel particolare contesto di arredamenti divenne espressione d’arte grazie alle vetrate illuminate ideate proprio da Tiffany.

Louis Comfort Tiffany era figlio di un celebre gioielliere. In gioventù si era dedicato a studiare il modo di ottenere diverse gradazioni cromatiche e rimase folgorato dalla bellezza del vetro iridescente tanto che decise di passare il resto della sua vita a creare vetrate, vasi ed infine lampade insuperabili per bellezza.

Le lampade Tiffany sono quelle più apprezzate e ricercate in assoluto e nacquero nei laboratori della Tiffany Glass & Decorating Company. Fra il 1900 e il 1914 la vendita delle lampade Tiffany riscosse un successo enorme sia negli States che nel continente europeo. La caratteristica delle lampade Tiffany è la loro lavorazione a mano ed ogni pezzo è unico perché presenta delle imperfezioni che solo i manufatti possono avere.

Tiffany non disegnò da solo le sue ricercate lampade ma si avvalse della collaborazione di designer del calibro di Clara Driscol la quale diede vita alla nota lampada a libellula poi riproposta in tante varianti tutte di gran successo. Addirittura la lampada libellula ricevette un riconoscimento durante l’Esposizione Internazionale di Parigi svoltasi nel 1900.

Le Lampade Tiffany furono realizzate nella forma da tavolo, appese, o in paralumi di grande effetto scenico sia a mosaico che in delicato vetro soffiato.

I motivi riprodotti sulle lampade e le loro forme accattivanti resero celebri le lampade Tiffany in tutti gli Stati Uniti come la massima espressione dell’Art Noveau.

Al contrario di quanto si possa pensare, le lampade erano gli oggetti più abbordabili prodotti dalla Tiffany. Alcune però raggiungevano cifre impressionanti a causa della loro complessità di realizzazione e la produzione in pochissimi esemplari che ne faceva lievitare il prezzo alle stelle.

Lampade tiffany

12 pollici di stile blu dell'annata pastorale Mediterraneo piuma di vetro macchiato di stile di Tiffany lampada da tavolo da letto lampada da comodino Lampada

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€
(Risparmi 47,99€)


I modelli più apprezzati

modelli Lampade tiffanyLe lampade Tiffany sono pezzi unici, raffinati e arredano con uno stile elegante ogni ambiente. Vengono realizzate interamente a mano e per la loro confezione vengono adoperati centinaia di pezzetti di vetro minerale colorati, più o meno grandi, per dar vita a forme armoniche di una bellezza senza pari. Ovviamente dato il grande successo di queste lampade pregiate sono molti quelli che nel corso degli anni hanno tentato di riprodurre i modelli più esclusivi delle collezioni Tiffany ma i risultati ottenuti sono spesso deludenti e non paragonabili neanche in minima parte agli originali.

Le lampade Tiffany sono uniche nel loro genere e anche le migliori imitazioni non reggono il benché minimo confronto. I designer della Tiffany hanno prodotto e continuano a produrre modelli esclusivi fra i quali ci sono le lampade Dynagift in perfetto stile Liberty. Sono caratterizzate da toni molto caldi di luce e riescono a rendere ospitale e accogliente qualsiasi ambiente domestico. Sono lampade da tavolo decorati con vari motivi adatti per soddisfare a pieno gusti dissimili.

La lampada Tiffany più costosa è stata battuta all’asta nel 1997 per la bellezza di 2,8 milioni di dollari. Si tratta del modello Lotus realizzato nel 1906. È fatta con un mosaico di vetro legato a stagno. È decorata con otto fiori di loto che creano delle sovrapposizioni dando vita a giochi di luce di gran pregio.

    12 pollici farfalla Vintage pastorali splendidi fiori di vetro macchiato di stile di Tiffany lampada da tavolo da letto lampada da comodino Lampada

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 59,99€
    (Risparmi 52,49€)


    Lampade tiffany: Dove collocare le lampade Tiffany

    Le lampade Tiffany sono eleganti, raffinate e possono essere inserite sia in un ambiente arredato in seguendo uno stile contemporaneo sia in luoghi caratterizzati da un arredamento più tradizionale. Una lampada questo tipo se viene collocata in un bagno completamente bianco riesce a regalare giochi di luce talmente belli e originali da rendere superfluo qualsiasi altro tipo di adorno.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO