Postazione pc

La postazione pc professionale: cosa occorre?

Se avete la necessità di lavorare spesso con il computer o di potenziare le sue prestazioni, facendolo diventare una vera e propria workstation, il procedimento non è semplice. Tuttavia, se seguite con attenzione tutti i dettagli, il risultato sarà ottimale. Una workstation è una postazione pc professionale pensata per un singolo utente. In essa deve essere presente un computer ad alta prestazione, generalmente utilizzato per applicazioni e programmi CAD, per lo sviluppo di software o applicazioni scientifiche.

Per prima cosa, valutate la funzione principale della postazione pc. Dal momento che una workstation è orientata verso un particolare compito, è necessario che siano soddisfatte tutte le esigenze. Ad esempio, se volete utilizzare al meglio il software CAD, potreste prendere in considerazione l'idea di acquistare di una scheda grafica idonea per migliorare le prestazioni del computer durante l'applicazione in questione. In seconda istanza, acquistate le varie componenti. Procuratevi un processore veloce e con ampia cache, oltre ad un veloce front side bus. Le workstations dovrebbero inoltre essere dotate di RAM aggiuntive alla scheda madre e un sistema operativo in grado di gestirle al meglio. I dischi rigidi devono essere acquistati in coppia, con un alto numero di giri e contenere quanta più cache possibile. Non dimenticatevi delle ventole supplementari per evitare il surriscaldamento.

Postazione pc

Bticino Column.& postazione di lavoro 150650 – Turret 2 C. Per Mod. BT/Q

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,47€


L'installazione delle componenti aggiuntive

componenti Postazione pcOra che avete il materiale necessario, dovete installarlo. Per prima cosa, rimuovete il pannello laterale del case del computer e fissate il telaio su un lato. Montate l'alimentatore nelle apposite staffe. Quando è in posizione, avvitatelo saldamente verso il basso. Successivamente, allineate la scheda madre all'interno del case, ancorandola ai fori di fissaggio sottostanti. Installate poi il processore e il suo dissipatore di calore sulla scheda madre stessa. Fate attenzione ad utilizzare solo un sottile strato di pasta termica tra le due componenti. Procedete quindi con l'installazione della RAM della scheda madre come da istruzioni del produttore. Alcune schede madri potrebbero richiedere diverse configurazioni, in base a quanta RAM e a quanti moduli il pc ha già in dotazione. Allineate quindi la scheda madre all'interno del case con i distanziatori posti in precedenza e stringete per bene le viti. Collegate i LED dell'alimentazione negli appositi alloggiamenti. Montate poi i dischi rigidi e l'unità ottica, collegandoli alla rete di alimentazione e alla scheda madre. Se è necessario, installate la scheda video opzionale, collegandola alla rete elettrica. Sostituite il pannello laterale sul lato della cassa del pc e collegate la workstation alla tastiera, mouse e monitor, quindi accendete l'alimentazione. Fatto questo, inserite il direttore RAID BIOS e configurate i due hard disk con il mirroring. Il processo può variare a seconda della scheda madre che si ha in dotazione.


    Bticino Connettore RJ45 (Ethernet - cavo schermato) da postazione di lavoro - Serie Axolute Tech

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,55€


    Postazione pc: La postazione pc tradizionale

    Se non avete esigenze professionali come prima descritto, il procedimento è sicuramente più semplice. Dovrete collegare il pc alla stampante e all'eventuale sistema audio aggiuntivo. Inserite i cavi di collegamento del mouse e della tastiera. Fate attenzione a scegliere il portacomputer adatto. Evitate i materiali lucidi e bianchi, che potrebbero infastidire gli occhi a causa del riflesso del monitor. Per quanto riguarda la poltrona, optate per una sedia dotata di rotelle, in modo che sia più agevole il movimento. Sceglietene una ergonomica, specie se state molte ore davanti al pc. Dovrebbe essere dotata di braccioli e di schienale riposante. Inoltre, regolate alla perfezione la sua altezza. La posizione corretta è quella in cui le vostre gambe, una volta seduti, formano un angolo retto con il pavimento. Attenzione anche alle spine. Non convogliatele tutte in un un'unica presa, ma procuratevi una ciabatta con accensione e spegnimento manuali. In questo modo, eviterete pericolosi surriscaldamenti e cortocircuiti. Sistemate i cavi negli appositi portafili, che fisserete alla parete o al pavimento con le apposite fascette. Non mettete tappeti sotto la postazione pc, in quanto potrebbero riscaldarsi e causare pericolosi incendi. Infine, ricordatevi di spegnere tutti i dispositivi, comprese le luci LED, quando non utilizzate la postazione.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO