Ologrammi da arredamento

Cosa sono gli ologrammi: storia e inventore

Gli ologrammi funzionano creando un'immagine composta da due immagini bidimensionali sovrapposte dello stesso oggetto visto da diversi punti di riferimento. L'olografia richiede l'uso della luce di una singola lunghezza d'onda esatta per utilizzare il laser. Negli ologrammi, il tipo di olografia è visualizzabile alla luce normale: sono usati due raggi laser e una lastra fotografica per prendere un'immagine dell'oggetto.

Il cervello li elabora in un'immagine tridimensionale. Nel 1947, il fisico inglese Dennis Gabor (1900-1979) ha cercato di migliorare la capacità dell'immagine per la produzione di microscopi elettronici che utilizzavano flussi di elettroni piuttosto che la luce per ingrandire gli oggetti. Tuttavia, questo processo ha portato delle difficoltà perché non è stato inventato fino ai primi anni '60, quando è stato prodotto il primo laser da lavoro con cui possono essere create le immagini 3D. Per sviluppare i principi fondamentali dell'olografia, Gabor è stato insignito del premio Nobel nel 1971.

ologrammi

Wall Sticker PVC Fashion Car Full Speed ??Ahead da letto Soggiorno sfondo la casa Disegni Decor rimovibili adesivi murali 50 * 110 centimetri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,24€
(Risparmi 19,99€)


Ologrammi da incorniciare

ologrammi Gli ologrammi sono presenti anche nell'arredamento, attraverso i poster o quadri olografici. La caratteristica di un ologramma da arredamento è la capacità di saper rappresentare su un supporto bidimensionale delle immagini che all'occhio appaiono come tridimensionali. Questi poster possono essere appesi al muro come un normale poster, ma ovviamente daranno tutto un altro effetto alla stanza, dando l'impressione di immagini che fluttuano nello spazio delimitato dalla cornice. Nonostante in Italia non siano ancora così diffusi come in altri Paesi europei dove si possono acquistare direttamente in alcuni negozi specializzati, questa nuova realtà inizia ad essere più conosciuta negli ultimi anni. In Italia comunque, attraverso gli e-commerce stranieri, è possibile acquistare diversi ologrammi da arredamento, in base al vostro gusto personale. Non essendo la produzione di questi ologrammi così complessa, sono disponibili in tutto il web kit creati appositamente per questa operazione, dedicati in particolare agli appassionati di fotografia che vogliono imparare a creare ologrammi da arredamento.

    Comò e cassettiere in Legno, Hipsteen Retro Stile Legno Comodino Mobiletto Cassettiera Armadio Portagioie Cassettiera Organizzatore 4 strato 4 Cassetti - Legno Colore

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€


    Orologi olografici

    Orologi olografici Una delle applicazioni più visibili dell'olografia è nel campo della pubblicità. Gli ologrammi possono essere trovati sulle copertine di riviste, libri e registrazioni musicali. Anche nel campo medico, gli ologrammi vennero utilizzati per avere una visione tridimensionale della parte del corpo analizzata. Ma queste non sono le sole applicazioni possibili: esistono anche delle tipologie di ologrammi da arredamento come quelli presenti negli orologi olografici, dei complementi d'arredo indispensabili per un ufficio o anche semplicemente per la casa. Due dei più famosi orologi olografici sono il modello Holo Clock e l'XP3 Ultra. Nel primo, una fibra ottica creata appositamente per questo utilizzo fa sì che l'immagine dell'ora esatta venga proiettata su una lente che produce l'effetto della tridimensionalità, come se i numeri dell'ora fluttuassero sulla base dell'orologio. Il secondo orologio utilizza quel fenomeno che permette anche nei film di percepire una sequenza unica di movimento, anche se in realtà il film è composto da sequenze staccate l'una dall'altra.


    Ologrammi da arredamento: Ologrammi simulati

    ologrammi

    Ci sono infine dei complementi di arredo che si avvalgono non della tecnica olografica vera e propria, ma di una simulazione della stessa, riuscendo ad ottenere un ottimo effetto che si avvicina molto ai veri ologrammi. Ad esempio, lo specchio Mirage, che simula un ologramma attraverso il posizionamento posto sul fondo di un recipiente. Questo giocattolo educativo fa sì che l'immagine proiettata sembri vera e venga la voglia perfino di afferrarla. Quando ci accorgiamo che è tutto un gioco di specchi e di luci che fanno apparire l'oggetto inafferrabile ed incorporeo, rimaniamo quasi delusi. I bambini (e non solo) si divertono molto con questo oggetto. In molti negozi potrete trovare diverse varietà dello stesso oggetto, che cambiano nelle finiture e estetiche e nelle dimensioni. In modo simile, Lorenzo Longo, un designer milanese, ha creato la lampada Mirage che funziona allo stesso modo del giocattolo olografico, creando un'illusione ottica.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO