Come utilizzare una pedana in casa

Come utilizzare una pedana in casa

L'installazione di una comoda pedana nell'ambiente casalingo ha molteplici funzioni, come separare lo spazio o al contrario renderlo unico. Chi vive in un appartamento, potrebbe stancarsi del solito arredo, e una pedana potrebbe essere la soluzione perfetta per dare nuova luce alla stanza senza effettuare opere in muratura.

Non dimentichiamo poi che le moderne esigenze hanno bisogno di ambienti multifunzione, che non tutti si possono permettere, sia per costo che per spazio effettivo. Quali sono le soluzioni più adeguate? una libreria divisoria, pannelli in cartongesso, una porta scorrevole, delle tende a pavimento o dei mobili a soffitto. Esse sono sicuramente decorative e funzionali, ma si rivelano piuttosto impegnative. Ecco perché la pedana viene in nostro aiuto: separa ed unisce in maniera armonica e molto raffinata. Una pedana non ha solo il vantaggio di suddividere lo spazio, ma anche di diventare un vero e proprio complemento d'arredo di cucine, bagni, studi e lavanderie, tanto per fare qualche esempio. Sotto una pedana infatti possono essere inseriti degli impianti domestici che stonerebbero con l'arredamento, oltre che diventare pericolosi.

Le pedane diventano parte integrante dell'arredo se scelte nei giusti materiali. I più utilizzati e decorativi sono il legno, il marmo, il cotto e la ceramica, ma esistono numerose combinazioni che le fanno diventare estremamente interessanti, tanto da essere considerate il punto focale della stanza nella quale sono inserite.

pedana in casa

Incolla pedana per servizi igienici WC addensante il cuscino del sedile, sedile di gabinetto Cover coperchio può essere lavato ripetutamente 0.5Cm *9.5Cm,2 coppie di blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,75€


Una pedana per suddividere lo spazio

pedana per suddividere lo spazioIn un salotto, o per suddividere zona pranzo e living, è un'ottima idea utilizzare una pedana. Per valorizzarla, si potrebbe installare una bella fioriera rettangolare, che determinerà anche l'area della pedana stessa. L'altezza della fioriera è utile a segnalare il passaggio e a visualizzare la discesa. L'effetto open-space può essere implementato utilizzando lo stesso rivestimento per fioriera e pedana. Se l'ambiente non è particolarmente ampio, è meglio usare legnami o materiale di colore chiaro, così da creare un effetto ottico di continuità e luce. Nella fioriera si inseriranno fiori e piante ben armonici tra loro, per tonalità e grandezza. Si dovrà fare attenzione ad ogni dettaglio, per uno stile minimal ma curato nei minimi particolari. Le pareti vanno quindi ritinteggiate. Una soluzione creativa e moderna è quella di utilizzare una combinazione di colori contrastante: provate con il bianco e il nero, blu e carta da zucchero, giallo ed arancione, bordeaux e tortora o ancora bianco ed avorio, se non volete osare troppo. L'importante è che si abbinino perfettamente tra loro e con il mobilio presente.

    MONTEMAGGI porta carta igienica da terra in ferro bianco con cuore in stile shabby chic provenzale. Il porta carta igienica è decorato con un cuore e dei riccioli e ha dimensioni 17x15x50 cm.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


    Una pedana per caratterizzare un ambiente

    Questa soluzione è adatta ad ambienti abbastanza ampi, perché gioca sulle linee e sui volumi; in una stanza piccola rischierebbe di sovraccaricare il tutto. La pedana viene inserita a filo del pavimento, ma continua con lo stesso rivestimento anche nelle pareti ad essa adiacenti. In questo modo si crea una stanza nella stanza, in puro stile provenzale francese. Il rivestimento più adatto è ovviamente il legno, che in questa circostanza sarà scuro e lucido. Su una parete libera starà benissimo uno scrittoio nella stessa tonalità, accostato a un paio di divanetti bi-posto rivestiti in velluto o in broccato. Un grande quadro farà da punto focale di questo piacevolissimo angolo. La pedana ed il rivestimento circostante hanno anche il vantaggio di poter nascondere dietro essi i cavi degli apparecchi elettronici e delle lampade. Un accento interessante sarà dato dai tessuti delle tende, molto leggeri ed evanescenti, per contrastare con la durezza del legno. Non si deve dimenticare naturalmente l'illuminazione. Per schiarire le pareti, sono perfetti due faretti o appliques, mentre al soffitto un grande lampadario chandelier spiccherà nello spazio.

    Per donare un'atmosfera accogliente e romantica, sul tavolino accanto al divano si possono inserire delle abat-jour in stoffa barocca, o un paio di candelieri in ottone. Quest'ultima soluzione è l'ideale se l'arredamento è antico. In case moderne invece, si utilizzeranno lampade a pavimento in carta di riso, magari in differenti altezze, per un bel gioco di linee e volumi.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO