Arredo bagno arte povera

Come arredare un bagno in arte povera

L'arredo del bagno in arte povera riflette il desiderio di tornare ai tempi antichi, dove tutto era caratterizzato dalla semplicità e dalla raffinatezza.

In realtà non esiste un unico stile rustico, ma una molteplicità di temi differenti. Informatevi a riguardo su manuali d'arredamento e online, e scegliete quello che fa per voi.

Acquistate dei mobili in legno, dalle linee essenziali ma nello stesso tempo con una struttura massiccia.

Ridipingete i muri o applicate una bella carta da parati, per creare la giusta atmosfera nella stanza. Motivi molto ricorrenti nello stile rustico sono gli utensili di uso comune per la toilette, le conchiglie e le anatre. Se non avete un budget sufficiente per il mobilio nuovo, giocate con quello che avete al momento. Potrebbe non essere nemmeno necessario acquistare ulteriori elementi per decorare il vostro bagno. Se avete la fortuna di possedere oggetti d'antiquariato, siete già a buon punto. Tenete presente che questi elementi non devono essere oggetti tradizionali del bagno: è possibile utilizzare ferri di cavallo, vecchie cornici, cappelli o oggetti in argento.

Completate il tutto con un cabinet in legno autentico o invecchiato artificialmente, sul quale poserete graziose tovagliette in lino. Per quanto riguarda l'illuminazione, andrà benissimo una plafoniera semplice.

arredare un bagno in arte povera

Arredo bagno arte povera con swarovsky mobile bagno con lavabo contemporaneo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 360€


Stanza da bagno: complementi d'arredo in arte povera

complementi d'arredo in arte povera Le ricche texture e materiali naturali utilizzati nella progettazione di un bagno rustico offrono soluzioni davvero attraenti.

I tessuti rappresentano una parte importante dell'arredamento di qualsiasi bagno, fornendo un po' di morbidezza in contrasto con la fredda ceramica di pavimenti e piastrelle. L'arte povera vuole colori neutri quando si tratta di asciugamani, tende da doccia, tappeti e tendaggi. Se amate sperimentare, provate a rinnovare la texture, inserendo stampe a motivi naturali, corteccia di betulla, bambù o rafia.

Gli infissi costituiscono un altro elemento importante. Si devono accostare perfettamente al legno scelto per i mobilio. Indipendentemente da ciò che andrete a scegliere, attenetevi alla giusta combinazione di colori. Il nero e l'antracite si fondono perfettamente con la maggior parte dei materiali rustici del bagno, quali la pietra e il legno. Altri materiali come ferro, rame e ottone possono rappresentare valide alternative. Se avete già installato dei sanitari di qualità ma volete rinnovarli, puntate sulla rubinetteria, che sarà dorata o in bronzo. Tiracassetti e maniglie degli armadietti sono invece perfetti se a forma di rami o piccoli animali.

    Arredo bagno arte povera + colonna anta vetro mobile da bagno composizione

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 559,99€


    Arredo bagno arte povera: Gli accessori in arte povera

    I bagni arredati in arte povera si colorano grazie ai quadri appesi alle pareti. Le raffigurazioni predominanti sono paesaggi naturali boschivi, baccanali e scene di caccia. Orientatevi su cornici adatte, che saranno massiccie e lineari come i mobili. I materiali più utilizzati sono ancora una volta il legno e il bambù. Lo stile rustico, come si può ben notare, è caldo ed accogliente. Gli accessori riflettono pertanto queste caratteristiche. Colori e texture riprendono le sfumature della natura, tingendosi di ocra, marrone, azzurro cielo e verde brillante. Non deve però mai mancare il bianco e l'avorio, soprattutto per quanto riguarda la biancheria del bagno a vista, come asciugamani e accappatoi. In un angolo ben visibile, sistemate un tavolino rotondo antico, sul quale metterete una vecchia brocca in ceramica e dei pettini in argento, posati su una romantica tovaglietta in pizzo.

    Un accessorio insolito come un'antica cassa di legno per il latte può servire come unità di storage per la carta igienica. Una pentola di terracotta diventerà un romantico vaso in cui inserire composizioni di fiori secchi, e una piccola scaletta a pioli si trasformerà in un appoggio per appendere asciugamani. Se avete spazio, starà benissimo una sedia a dondolo. Decorate le mensole con fiori, pietre dalla forma insolita e vasi in vetro dipinti. Come in qualsiasi altro stile decorativo, anche l'arte povera non ama i sovraccarichi. Nonostante vi sia la presenza di una forte decoratività, non esagerate con i suppellettili e le fantasie. Inserite pochi pezzi, ma di gran gusto. Se seguirete questi consigli, l'effetto finale sarà davvero sensazionale.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO