Arredare in stile provenzale

Come arredare in stile provenzale

Lo stile provenzale, nato in Francia, si è diffuso in tutto il mondo perché permette di arredare con gusto e armonia. Si caratterizza per i neutri della terra accostati a tinte vivaci come il giallo, il verde, il blu, il rosso e il viola.

Applicate una leggera finitura in gesso o stucco alle pareti per imitare lo stile provenzale delle case nel sud della Francia. Per un risultato ottimale, dipingete i muri con un freddo schermo bianco o con colori pastello, i tipici colori che si trovano nelle fattorie e nei castelli francesi.

Installate poi dei rivestimenti e dei piani di copertura in cotto. Le piastrelle in questo materiale sono decorative e facili da pulire. Il pavimento ideale è in legno perlinato o parquet. Sistemate dei tappeti colorati per dare un tocco colorato agli ambienti, specie il salotto e la zona living.

Arredare in stile provenzale

OMOTON Diffusore di Aromi 200 ml , Umidificatore di Aromaterapia con 7 Colore Luci Led, Diffusore di Oli Essenziali Auto Spento per Ufficio in Casa, Studio, Yoga, Spa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€


I mobili di stile provenzale

mobili di stile provenzaleI mobili provenzali tipici sono in legno massiccio e con inserti in tessuto, specie per quanto riguarda divani e sedie. Le stoffe più utilizzate presentano fantasie con piccoli fiori o stampe paisley .

Molto belli anche i mobili in vimini, specie per le verande aperte e il patio.

Abbinate un tavolo da pranzo formale con sedie dalle linee sottili e sinuose, per creare un piacevole contrasto.

Nella camera da letto, il punto focale sarà la testata: sceglietela con una struttura in ottone o ferro, e addolcite l'insieme con un bel copriletto viola o verde mela.

Lo stile provenzale richiede molta luce. Alle finestre appendete tende o pannelli in pizzo delicato, color avorio o caffè, su barre di ferro battuto. La disposizione dei mobili deve essere abbastanza libera e poco strutturata, ma studiata nei minimi particolari. Non esagerate con gli accessori: basteranno delle serie di vasi di differente grandezza in bambù o fibra intrecciata, delle piante a fusto alto e qualche oggetto etnico. Abbondate invece con i libri, che creano un piacevole effetto di calore e "aria vissuta" in ogni stanza. Sistemateli in librerie di legno, meglio se antiche, e su scaffalature a parete. I lampadari riprendono la semplicità dello stile. Sono perfetti gli chandelier in ottone o bronzo, mentre il cristallo o qualsiasi materiale trasparente è assolutamente inadatto. In bagno sostituite la vecchia rubinetteria con manopole bronzate o dorate, e se avete un buon budget, acquistate una vasca dotata di piedini a zampa di leone, uno dei pezzi forti dello stile provenzale.

    Organizzatore porta scarpe e accessori scarpiera salvaspazio armadio cabina guardaroba

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


    Arredare in stile provenzale: I colori

    colori stile provenzale Lo stile provenzale si riconosce per gli abbinamenti cromatici tipici e ben definiti. Il bianco è dominante per l'arredamento, e viene acceso da altri colori tenui o da finiture nere. Il nero è in genere utilizzato per accenti e tocchi di contrasto, e lo si trova spesso nelle piastrelle. Panna, sabbia e avorio funzionano molto bene per gli interni.

    I colori chiari sono abbastanza comuni nelle case provenzali francesi. Troviamo infatti l'ocra, le tonalità chiare del grigio e tutte le variazioni della famiglia dei beige. Mentre i mobili e le finiture in legno possono essere marrone scuro, le scelte migliori per i colori delle pareti si rivelano il beige chiaro e il nocciola. Per un tocco originale, provate tecniche di pittura particolari, come il dappling, il texturing e la spugnatura, tutte alternative valide che riusciranno a fondere perfettamente le diverse tonalità. Gli infissi sono blu, viola e verdi. Se volete un risultato di gran classe, provate il lavanda, un colore molto delicato in grado di far rievocare i bellissimi campi di lavanda della Provenza. La camera da letto è ideale nelle sfumature del blu. Cercate sempre di trovare la giusta tonalità di questi colori per abbinare ad essi il vostro arredamento e tutti gli accenti. La loro giusta combinazione darà la sensazione di vivere vicino al mare. Inserite pochi elementi rossi e gialli, per creare uno stacco dai colori pastello. Un'ottima soluzione è quella di appendere alcune cornici in queste tonalità alle pareti. La cucina starà invece benissimo nei colori mandarino, verde salvia o blu oltremare.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO