Arredare in modo ecologico

Il legno: il materiale ecologico per eccellenza

Le possibilità dell'arredamento ecologico sono infinite perché la materia prima impiegata è il legno: ma non il classico "legno" (quello che spesso si vede nei grandi magazzini) bensì quello proveniente solo da coltivazioni "bio". Un’attenzione particolare, poi, è rivolta anche al sistema di lavorazione del materiale. Per l’assemblaggio dei vari elementi che compongono il mobile vengono, generalmente, adoperate colle prive di esalazioni. Gli assemblaggi sono eseguiti tramite "incastro a secco", ossia un metodo di lavorazione che permette di lavorare il legno senza l’ausilio di colla. Grazie a questa tecnica le eventuali micro fessurazioni e le dilatazioni naturali si distribuiscono in maniera omogenea sulla superficie. Attraverso l’assemblaggio dei vari pezzi, tutti i moduli sono facilmente scomponibili, possono essere sostituiti in ogni momento e, per di più, possono essere tranquillamente riciclati quando non s’intendono più utilizzare. Un altro vantaggio dei mobili ecologici consiste nel fatto che, la maggior parte di essi, è costruita cercando di eliminare qualunque parte metallica, che potrebbe interferire negativamente sul campo elettromagnetico. I trattamenti, ai quali viene sottoposto il legno, sono eseguiti manualmente e tramite cere naturali e olio: in tal modo il materiale è in grado di mantenere le traspirazioni naturali e ne vengono esaltate tutte le sue qualità naturali. Anche le colorazioni sono esclusivamente "bio" e provengono esclusivamente da pigmenti di origine minerale, in modo tale che il legno mantiene inalterate le sue caratteristiche termoregolatrici.
tavoli ecologici

TecTake SET DI MOBILI RATTAN ARREDAMENTO GIARDINO SET COMPLETO marrone-nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,99€


Mobili di cartone: resistenti e "green"

arredamentoSe s’intende arredare casa in modo ecologico, ma anche alternativo, una scelta ottima è rappresentata dai mobili di cartone. Questa tipologia di arredo è considerata erroneamente come una soluzione precaria e poco resistente, tuttavia, i mobili di cartone non solo sono ecologici e leggeri, ma soprattutto hanno una robustezza da non sottovalutare. Se si desidera trovare un posto per i propri libri e CD, ad esempio, si può optare per la libreria "Spanky Spaccata" di KubeDesig, azienda leader nel settore dei complementi d'arredo e accessori in cartone. "Spanky" è interamente realizzata in cartone tridimensionale ed è anche un praticissimo Porta CD: le linee sono moderne, accattivanti e si può inserire in qualsiasi tipo di arredamento, anche quello più tradizionale.

Tra i complementi proposti dalla KubeDesign si può trovare veramente di tutto: tavoli, sedie, mobili contenitori ma anche letti e lampade di design, come nel caso di "Officina". Questa si presenta come un’interessante lampada a sospensione, ottima per la zona pranzo o per la cucina, con la sagoma sfaccettata del paralume disponibile anche nelle sfumature del rosso, bianco, nero, verde, blu o giallo.

    Kit porta attrezzi modulare da parete 40 x 40 cm, include ganci e vaschette. Uno strumento essenziale per l’organizzazione del garage e della casa.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


    Ecological-Style anche per i più piccoli

    letto Chi decide di arredare la propria casa in modo ecologico, la maggior parte delle volte, è mosso dal desiderio di crescere i propri bambini in un ambiente salutare e confortevole. Le proposte sono tantissime, tutte originali, pratiche, funzionali e pensate proprio per integrarsi in modo armonico negli spazi di vita quotidiana dei più piccoli. I materiali da poter utilizzare

    in una cameretta in perfetto stile "green" sono veramente tanti, come ad esempio: legno, bamboo, rattan, plastica riciclata, carta, lino, cotone o acciaio. Non sarà difficile trovare lo stile e il materiale che più si avvicina ai propri gusti personali e al concetto di arredamento ecologico.


    Arredare in modo ecologico: Pareti ecologiche e versatili

    poltrona Nell’arredare la propria casa eco-friendly, un aspetto da non sottovalutare è quello delle pareti. Per rendere luminoso e moderno qualsiasi ambiente è possibile ricorrere all’uso di pannelli biosostenibli, realizzati in ecoresisne e dal recupero di sostanze a basso impatto ambientale. Questa è proprio la filosofia di "Chroma", un pannello multifunzione che contiene il 40% di materiali riciclati e che può essere impiegato non solo come rivestimento per pareti, ma può essere anche utilizzato come separé o addirittura per rivestire tegole di copertura.

    Chroma è coloratissimo (ben 27.000 le colorazioni disponibili!) e soprattutto è l'elemento ideale per tutti quelli che intendono arredare la propria abitazione in perfetta sintonia con il concetto di casa ecologica.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO