Arredamento ispirato alla primavera

Arredamento ispirato alla primavera

Innanzitutto è necessario scegliere con cura il colore delle pareti, che faranno da contorno al nostro arredamento. Per mantenersi in linea con il tema della primavera è preferibile optare per colori pastello, che richiamino le tonalità della natura. Si può propendere per il verde oppure scegliere un più acceso lilla, ad esempio. Tutto l'arredo sarà poi costruito attorno a questo colore, creando sia dei contrasti cromatici che delle affinità di colore.

Per un arredamento ispirato alla primavera le stampe floreali sono un must immancabile. Per esempio si può scegliere un divano monocromatico e abbinare dei cuscini con rose o tulipani. L'importante è non riproporre in maniera ossessiva un unico tema. Prima di fare acquisti in maniera compulsiva è necessario fare una piantina della stanza e scegliere con cura ogni dettaglio. Se parliamo di un salotto conviene costruire l'arredo partendo dal divano. La camera da letto va invece concepita a partire dal letto e infine la sala da pranzo va pensata in funzione del tavolo. Se invece dobbiamo arredare un open space sceglieremo 3 o 4 elementi principali e accorderemo il resto dei dettagli in base ai punti focali della stanza.

arredamento

1*Misafes Intelligente Fotocamera Misafes 360 Foto Rotazione Micam Wi-Fi Videosorveglianza Monitor Remoto Telecamere Di Sicurezza Per Il Bambino Casa Animali Con Qualità Hd Video A 720p 120 Gradi Vista Per Iphone Ipad Samsung Htc Lg Sony Google Nexus

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€
(Risparmi 15,01€)


I dettagli

dettagli arredamento Per rendere l'atmosfera omogenea i complementi d'arredo vanno selezionati con cura. Un vaso, un cuscino e un tappeto possono rendere unico il nostro stile. Il tema della primavera richiede colori naturali che si sposino tra loro. Una lampada con la base gialla, ad esempio, regala ad un semplice tavolino in vetro, un aspetto in linea col tema primaverile. Allo stesso modo un centrotavola con fiori bianchi si sposa bene con i tavoli di legno scuro, per quelli di legno chiaro, invece, è bene optare per colori accesi creando così dei punti luce all'interno della stanza. Delle rose blu andranno benissimo. Vediamo nello specifico come scegliere i mobili principali e gli accessori della nostra stanza. Essendo un arredo particolarmente ingombrante è meglio scegliere un divano dalle tonalità tenui, si può completare lo stile aggiungendo cuscini o plaid che richiamino il tema primaverile. Il verde chiaro, il panna, il rosa e il bianco sono dei passepartout ideali.

    Arketicom Pallett-One CHEOPE, Cuscino Schienale Spalliera Divano OUTDOOR Euro Pallet per Giardini IDROREPELLENTE e SFODERABILE colore 008 Sabbia Imbottitura in Poliuretano Alta Densita 1000% Artigianato Italiano Misura Cm 80x30x15

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 82€


    Lo stile

    stile arredamento Anche lo stile è fondamentale, un divano troppo moderno, o uno dalle linee troppo classiche stonerebbe con un arredamento ispirato alla primavera, meglio uno stile semplice e pulito. Il tavolo deve essere rigorosamente in legno, i materiali naturali sono indispensabili per il nostro tema. Se il pavimento è scuro è auspicabile creare un contrasto optando per un tavolo chiaro e viceversa. Sul tavolo non può mancare un vaso di fiori, oppure un centro tavola fatto con sassi e piante grasse per evitare il cliché. La struttura delle sedie deve ovviamente riprendere le linee del tavolo, gli eventuali cuscini, invece, possono avere colori accesi come il giallo della Primula oppure tonalità tenui come il rosa del Garofano. L'arredamento ispirato alla primavera richiede, come sempre, gusto nell'abbinare i vari elementi della stanza per ricreare l'atmosfera naturale e colorata di una stagione piena di vitalità.


    Arredamento ispirato alla primavera: Le altre stanze della casa

    stanza Se stiamo invece arredando una camera da letto va scelta prima di tutto la struttura del letto. Il legno va benissimo, ma anche il ferro battuto è una splendida scelta che ci trasporta in un giardino incantato. Il copriletto a fondo bianco con stampe accese chiarisce subito il tema della stanza. Per completare lo stile possiamo scegliere mobili in legno antico dai toni pastello e magari un grande tappeto in fibra naturale. Anche per il colore di quest'ultimo possiamo giocare sul contrasto col pavimento. Una volta selezionati gli arredi principali possiamo dedicarci agli accessori. La regola principale è l'armonia. No alla scelta di stampe floreali diverse: cerchiamo di mantenere una certa coerenza in tutta la stanza. Per cui se scegliamo dei cuscini con le rose, evitiamo di accostare a questi elementi con, ad esempio, i girasole. I colori accesi in contrasto invece vanno benissimo. La tovaglia verde acido si sposa bene con un vaso rosso fuoco. Il bianco è un colore molto luminoso, ma va usato con sapienza, se ne usiamo troppo il nostro arredo diventa impersonale. I cestini di vimini, gli svuota-tasche e le candele sono oggetti perfetti per decorare una libreria o un tavolino basso, la regola è sempre non esagerare.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO