coltivazione banano

Le informazioni di base sulla coltivazione del banano

La coltivazione del banano rappresenta un elemento abbastanza rilevante per quanto riguarda da un lato le caratteristiche della nostra alimentazione di base e, dall’altro lato, desta comunque un grosso interesse genericamente in merito alle possibilità, per altro molto buone a guardarne la diffusione, di una coltivazione che nasce in luoghi molto differenti dai nostri anche a climi mediterranei. In effetti la coltivazione del banano è d gran lunga una delle più diffuse al livello mondiale scegliendo di considerare in questa nostra stima generica la maggioranza delle piante da frutta. E questo si spiega per un lunga serie di ragioni: in primo luogo perché la coltivazione del banano non è particolarmente difficile o dispendiosa se confrontata con la coltivazione di altre piante o alberi da frutta e, in secondo luogo, anche perché la domanda di banane è sempre molto alta un po’ a tutte la latitudini.
Alcune note

Compo concime per rododendri, azalee, camelie e ortensie liquido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


Le caratteristiche principali della coltivazione del banano

Pregi e difetti Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcuni degli argomenti di base che più di ogni altro sono funzionali e utili alla nostra analisi in tema di coltivazione del banano, una riflessione la nostra sintetica per le ben note ragioni di spazio ma speriamo sempre e comunque sufficientemente chiara ed esauriente per chi ci legge. In primo luogo occorre precisare come la coltivazione del banano in Europa e soprattutto nei Paesi mediterranei non sia una coltivazione autoctona anche perché si sa chele origini della coltivazione del banano allignano in contesti climatici e geografici molto lontani. La coltivazione del banano è infatti originaria dell’Asia e poi portata in America, soprattutto in America del Sud per tornare in Europa relativamente tardi.

  • Alcune note Quando si parla di azaleee occorre procedere con precisione, come, del resto, in tutti i casi e come è anche nostra storica abitudine. Ma, potremmo dire, che nel caso delle azalee la dose di precision...
  • Alcune note Gli alberi da giardino a crescita rapida sono un obiettivo degno di nota per una lunga serie di appassionati del settore che, proprio in quanto tali, vale a dire in quanto appassionati di giardinaggio...
  • Alcune note Quando si parla di alberi frangivento ci troviamo in una sorta di terra di mezzo a metà strada tra quello che il mondo della natura, della coltivazioni degli alberi e della botanica in senso lato da u...
  • Alcune note Nell’ambito delle discussioni in materia di botanica e di piante e fiori in senso lato un ruolo senza dubbio interessante è quello che da sempre esercitano le riflessioni e le informazioni di varia na...

One Essence

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


coltivazione banano: Consigli pratici per la coltivazione del banano

Pro e contro Da una punto leggermente più tecnico e volendo fornire alcune precisazioni sulle generalità della coltivazione del banano, potremmo sottolineare che si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle musaceae da cui mutua in primo luogo la produzione di frutti a grappolo, vale a dire, nella fattispecie concreta della coltivazione del banano, il classico casco di banane. E c’è anche da sottolineare come esistono differenti tipologie di coltivazione del banano che producono tutte banane simili alla vista e alle proprietà organolettiche anche se pur sempre dotate di specificità proprie in grado di modificarne alcune proprietà. Senza parlare oltre del frutto e tornando alla coltivazione del banano, diciamo che si tratta di pianti erbacee dalle dimensioni notevoli che non hanno un vero e proprio fusto paragonabile al tronco degli alberi quanto piuttosto hanno quello che viene definito come un pseudo fusto che ha origine dal bulbo centrale.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO