Verniciatura a polvere

Caratteristica:

La verniciatura a polvere è un tipo di verniciatura nella quale ci si avvale non della comune vernice liquida, che aderisce alle superfici, ma della vernice in polvere. Questa vernice attecchisce sugli oggetti tramite un attrazione elettrostatica, data che la vernice ha carica negativa e l’ oggetto ha carica positiva, e si sa che le cariche opposte si attraggano. In questo modo, si viene a creare sulle superfici uno strato omogeneo e resistente di vernice diverso da quello ottenuto dalla verniciatura liquida, e in molti casi molto più affidabile. Si tratta di un rivestimento per superfici metalliche tramite film organico, effettuato sia a scopo decorativo che a scopo di protezione, dato che questa vernice è anche potente contro la corrosione e quindi protegge da tutti gli agenti aggressivi che potrebbero danneggiare la superficie.

Questa tenica assicura un film superficiale più spesso rispetto la verniciatura a liquido, che raggiunge dai sessanta agli ottanta micron, facile a sfogliarsi in mancanza di un’ adeguata preparazione delle superfici da trattare.

Hot sale 2016 new portatile con verniciatura a polvere di 03-5 UK/EU 220-240 V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,99€


Quando va utilizzata:

La verniciatura a polvere non è sempre idonea a tutte le superfici. Si tratta, infatti, di un tipo di verniciatura che va effettuata soltanto se gli elementi da trattare sono di natura metallica,e soltanto se sono adeguatamente preparati, levigati e livellati, in modo che la pittura possa aderire in modo efficace ed essere opportunamente resistente, dal momento che, dato che tramite questo tipo di verniciatura si effettua uno strato di vernice più spesso rispetto se la vernice viene usata liquida, lo strato può sfogliarsi e rovinarsi facilmente se la superficie non è opportunamente preparata. Consigliamo questo tipo di verniciatura, comunque, soprattutto per lavori di particolare rilievo, come la finitura, la protezione dalla corrosione e la resistenza agli agenti aggressivi per l’ oggetto trattato.

In particolare, consigliamo questo tipo di verniciatura per mobili per ufficio e altri componenti per l’arredo, e anche per le auto o i vari profilati del settore edili. In particolare, questo tipo di verniciatura è adatta per i manufatti in MDF in alluminio, acciaio e metalli zincati.


    Aftermarket Shell di Verniciatura a polvere elettrostatica pistola a spruzzo + PCB + HV Cascade

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,99€


    Vantaggi:

    Ma perché scegliere questo tipo di verniciatura? Vari sono i vantaggi comportati dall’ utilizzo della pittura in polvere, tuttavia non si può dire che si possano raggiungere sempre: abbiamo già ricordato che se la superficie da trattare non è opportunamente levigata e trattata, la pittura in polvere non risulta adeguata e può rivelarsi, anzi, troppo facilmente degradabile.

    Se ben effettuata, però, la verniciatura in polvere è un tipo di verniciatura veloce da realizzare, ecocompatibile, perché non contiene metalli pesanti e non crea problemi di impatto ambientale, assicura un’ ottima finitura, resiste all’ abrasione e alla corrosione, si presta per lavorazioni anche di livello industriale, è facile da realizzare, con il risparmio di manodopera, perché può essere facilmente realizzata anche tramite ilfaida te, consente la realizzazione di una vasta gamma di colori e sfumature.

    Questi sono i motivi per cui oggi come oggi la verniciatura in polvere ha superato per il 70% del totale le verniciature a liquido, almeno a livello industriale. Infatti, si reputa la verniciatura a polvere adatta soprattutto quando gli oggetti sono metallici e trasportabili. La ricerca, d’ altra parte, continua a proseguire e a migliorare il processo, con l’ obiettivo di ridurre lo spessore del film e abbassare le temperature di polimerizzazione, oltre che migliorare le caratteristiche tecnico- meccaniche , la resistenza all’ abrasione e algi agenti atmosferici.


    Verniciatura a polvere: Come viene eseguita:

    La verniciatura a polvere è un processori lavorazione composto da più fasi che utilizza un sistema elettrostatico. L’ oggetto da verniciare, infatti, viene dapprima sottoposto a lavaggio, poi viene sottoposto a trattamento anticorrosivo, e infine viene ricoperto da una polvere a base di resine sintetiche, sfruttando sempre l’ effetto elettrostatico. Attraverso uno spruzzatore, bisogna distribuire sull’ oggetto da sottoporre a verniciatura le polveri sottili, completamente solide e cariche elettrostaticamente. La polvere carica ha una carica positiva, mentre l’ oggetto da verniciare ha una carica negativa, e quindi , siccome le cariche disegno oppostosi attraggono, anche la polvere verniciante e l’oggetto da verniciare si attrarranno. A questo punto l’ oggetto viene collocato in un apposito forno di cottura, a temperatura prossima ai 180 °C, in cui la polvere prima fonde e poi polimerizza, ricoprendo l’ oggetto di uno strato di vernice resistente ma sottile ed omogeneo.

    Quando questo tipo di verniciatura viene effettuato nelle industrie, per effettuarlo sono previsti: Un nastro trasportatore, al quale sono appesi i pezzi da verniciare; una cabina dotata di pistole elettrostatiche; un forno di polimerizzazione.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO